NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.

donne che ridono

C'è una nuova emergenza medica

I dottori dicono che ci sono molti uomini che hanno reazioni allergiche ai profilattici di lattice. Dicono che causano grossi rigonfiamenti. Mi chiedo quale sia il problema! (Dustin Hoffman)

Se prendo le pillole per la memoria...

... riesco a ricordare dove ho messo il Viagra? (da Hollywood Omicide)

Se credi che la via per arrivare al cuore di un uomo parta dallo stomaco...

... stai cercando la strada troppo in alto. (Anonimo)

La miglior filosofia di vita è senza dubbio il "mordi e fuggi"...

... basta però non applicarla ai rapporti orali. (Flavio Oreglio)

Si era talmente applicato agli studi del sesso...

... che gli diedero una borsa di stupro. (Marcello Marchesi)

Sodoma era una città di sodomiti in cui nessuno si affacciava al davanzale...

... perché anche in famiglia ci si fidava poco. (Giobbe Covatta)

donna stupita che ride

Frasi umoristiche

  • "Praticamente lei, sig. Billy, ha ricevuto un trauma diretto sul tessuto fibroso del corpo cavernoso" "Interessante, sarebbe a dire?"
    "Si è fratturato il pene"
    "Per la miseria, non vedo l'ora di farmi scrivere sul gesso!"
  • Il sesso talvolta ti fa ridimensionare bruscamente l'opinione che hai del tuo partner:
    Lei per esempio, che mi chiamava Batuffolone, dopo la prima volta prese a chiamarmi Cotton Fioc. (Carlo D'Addato)
  • Sono così iellato, ma così iellato, che l'altro giorno un gatto nero mi ha attraversato la strada, si è fermato, mi ha guardato negli occhi e si è toccato le palle!
  • "Cara per colpa di nostro figlio la nostra cameriera è incinta"
    "Ma come è possibile? Il nostro bambino ha solo 5 anni"
    "Si, ma è lui che mi ha bucato tutti i preservativi!"
  • Spiaggia per nudisti:
    "Ho conosciuto una ragazza durante un'immersione subacquea e si è subito innamorata, ma quando mi ha visto fuori dall'acqua mi ha lasciato. Il problema è che la maschera ingrandisce un casino" (Dimunno e Tamborrino).
  • Che tempi! Gli ospedali tutti pieni, i cimiteri esauriti. (Totò)

Un primissimo piano dell'attrice. Occhi stupendindi bocca fantastica.

Megan Fox

Nata a Oak Ridge, nello Stato del Tennessee, Megan Fox ha origini irlandesi, francesi, e cherokee.
È cresciuta fin dai primi anni a Rockwood con i genitori Gloria Darlene (nata Cisson) e Franklin Thomas Fox. I suoi genitori divorziarono quando era molto piccola e lei e sua sorella sono state cresciute dalla madre e dal patrigno Tony Tonachio. A cinque anni si è avvicinata al mondo della danza ed intorno ai dieci si è trasferita in Florida, dove ha finito i suoi studi scolastici.
Durante i suoi anni a scuola è stata vittima di bullismo, infatti era costretta a mangiare in bagno. La Fox ha spiegato che i problemi non nascevano per via del suo aspetto ma perché le ragazze erano invidiose del fatto che era circondata da amici maschi. Altri problemi erano dovuti al fatto che lei volesse diventare un'attrice
Nel 2008 riesce ad arrivare al 1º posto delle donne più sexy del mondo.

Aforismi di Megan Fox

  • “Penso di essere così psicotica e malata di mente che se solo fossi riuscita ad attingere a tutto questo avrei potuto fare qualcosa di veramente interessante“
  • “Il mio peso oscilla continuamente, non ho molta cura di me stessa. Mi limito ad esistere e sopravvivere“. 
  • “Sono così sospettosa dei ragazzi/uomini. Semplicemente non mi piacciono o non ho fiducia in loro“. 
  • “Io veramente non so nulla dell’essere single. Ho sempre avuto qualcuno al mio fianco da quando avevo 18 anni, così non sono mai stata costretto ad occuparmi di me. Ho sempre avuto qualcuno che lo faceva al posto mio“
  • “Ci sono alcuni…attori che sono stati in attività per un po’, che sono molto egocentrici e hanno passato le notte con molte ragazze per diversi motivo, e siccome non mi conoscono pensano che io sia così, il tipo alla Marilyn Monroe, che fa gli occhi dolci per piacere“.
  • “Beh, chiaramente non sono brutta“.
  • “Penso che le persone nascono bisessuali e fanno scelte inconsce a causa delle pressioni della società. Non ho dubbi sul fatto che io sia bisessuale. Ma sono anche un’ipocrita: non uscirei mai con una ragazza che è bisessuale, perché questo significa che va a letto anche con gli uomini, e gli uomini sono così sporchi che non andrei mai a letto con una ragazza che ha dormito con un uomo“. 
  • “Mi piace molto fare sesso, e questo per alcune persone è offensivo. Le donne sono le più veloci nel chiamare le altre donne troie, questo è triste. Non ho incontrato molti di uomini che hanno detto: ‘Ti piace fare sesso? Che sporca puttana che sei! ‘ Questo perché desiderano che le loro mogli o fidanzate facciano più sesso“. 
  • Noi attori siamo come delle prostitute. Veniamo pagati per fingere attrazione ed amore. Altre persone ci pagano per vederci mentre ci baciamo con qualcuno, tocchiamo qualcuno, facendo cose che solitamente si fanno con il proprio partner. E’ una cosa molto brutta”
  • “Gli uomini hanno paura della vagina. E poi, quando si trovano di fronte a una vagina potente sono terrorizzati. Non sanno come comportarsi. Capiamoci, non penso di avere una cosa speciale qui. Non sono nata con una vagina speciale. Tutte le vagine sono uguali“
  • L'ingrediente segreto del mio fascino? Una vagina forte e sicura di sé!

donne che sorridono

Umorismo sul sesso

  • Non ricordo se la mia prima esperienza fu omosessuale o eterosessuale: sono sempre stato troppo educato per fare domande. (Gore Vidale)
  • Care donne che vi lamentate delle prestazioni sessuali dei vostri uomini, se l’hanno chiamato pene e non gioie, ci sarà un motivo. (Nicola Brunialti, Twitter)
  • Il sesso è stata la cosa più divertente che ho fatto senza ridere. (Woody Allen)
  • Il membro maschile è ciò che c’è di più leggero al mondo. Un semplice pensiero lo solleva.
  • (Frédéric Dard)
  • Gli uomini hanno il cuore nel sesso; le donne hanno il sesso nel cuore. (Malcolm De Chazal)
  • Le donne hanno bisogno di una ragione per fare sesso. Gli uomini solo bisogno di un posto.
  • (Billy Crystal)
  • La grande differenza tra sesso per soldi e sesso gratis è che il sesso per i soldi di solito costa meno. (Brendan Francis)
  • Fare sesso a novanta anni è come giocare a biliardo con una corda. (George Burns)

una foto a colori del personaggio anziano con il berretto rosso il giubbotto piumino blu gli occhiali sorride con i suoi denti inperfetti

Jacques-Yves Cousteau

(Saint-André-de-Cubzac, 11 giugno 1910 – Parigi, 25 giugno 1997)
Jacques Cousteau è stato un esploratore, navigatore, militare, oceanografo e regista francese.

Aforismi e Citazioni di Jacques Cousteau

  • Dopo l'istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.
  • La felicità è conoscere e meravigliarsi.
  • Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo.
  • Il mare, una volta lanciato il suo incantesimo, ti terrà per sempre nella sua aura di meraviglia.
  • Se dormite, se sognate, accettate i vostri sogni. È il ruolo del dormiente.
  • Quando un uomo, per qualsiasi ragione, ha l'opportunità di condurre una vita straordinaria, ha il dovere di non tenerla solo per sé.
  • Noi dimentichiamo che il ciclo dell'acqua e il ciclo della vita sono una cosa sola.
  • Se non morissimo, non saremmo in grado di apprezzare la vita così come facciamo.
  • La felicità dell'ape e del delfino è di esistere. Per l'uomo è di saperlo e di meravigliarsi di questo.
  • La qualità della vita umana richiede la libertà per gli animali come del resto richiede la libertà per l'uomo stesso.
  • C'è da trarre altrettanto beneficio educativo nello studiare i delfini in cattività quanto ce ne sarebbe nello studiare il genere umano osservando soltanto dei prigionieri confinati in isolamento solitario.

un disegno, sullo sfondo la città, parzialmente coperta dal mantello e in primo piano il batman dei fumetti

Batman

(Fece il suo esordio nel maggio 1939 nel numero 27 della rivista Detective Comics)
Batman è un personaggio dei fumetti ideato da Bob Kane e Bill Finger, pubblicato dalla DC Comics.

Aforismi e Citazioni di Batman

  • Certi giorni non riesci a liberarti di una bomba!
  • Ho imparato che non importa quale sia la storia, alcune cose non cambiano mai.
  • Batman non accetta compromessi. Rendo questa città più sicura!
  • Non mi arrendo mai. Non posso. Io sono Batman!
  • Tutto cambia. Nulla resta uguale.
  • Ogni amico mi tradisce, prima o poi, e ogni nemico diventa un'amante o un amico... prima o poi!
  • Non è essere Batman che ti rende un uomo degno; è esattamente il contrario!
  • Vuoi sapere che cos'è il potere? Il vero potere? Non è togliere una vita... è salvarla!
  • Da stanotte, combatteremo le idee con idee migliori!
  • Dopo tutto, la fama è la nuova valuta internazionale.
  • Ogni sera vado a proteggere le persone mettendomi a picchiare altre persone come loro.
  • La vita continua. I tempi cambiano. E la gente cambia con loro. Il mondo è diventato più buio. Più buio fuori. E più buio dentro. Per sopravvivere, c'è chi deve essere più forte. E c'è chi... deve solo ricordarsi come era prima.
  • Come sempre, la risposta è da qualche parte nei dettagli...
  • Si dice che quando uccidi un uomo, non gli porti via solo ciò che era... ma tutto ciò che sarebbe potuto essere.
  • I miti perdono potere se non vengono ripetuti. E se non mi vedono... non parlano di me.
  • La maschera è parte di me. Non posso rimuoverla.
  • Le regole. La struttura. Senza di loro una società civile non può esistere... La libertà degenera nell'anarchia.
  • Senatore... conosce i "demoni"? Tutti ne abbiamo, giusto? Un demone che ci sconvolge la vita. Che ci spinge ad atti disperati. Sempre lì. Sempre nell'ombra. Per ricordarci che siamo fallibili... Mortali!

foto di un giovane Gaudì con il barbone lungo che si porta oggi bello capelli ricci

Antoni Gaudí y Cornet

(Reus, 25 giugno 1852 – Barcellona, 10 giugno 1926)
Antoni Gaudí è stato un architetto spagnolo.

Aforismi e Citazioni di Antoni Gaudí

  • La linea retta è la linea degli uomini, quella curva la linea di Dio.
  • L'originalità consiste nel tornare alle origini.
  • [A chi domandava quando sarebbero terminati i lavori della Sagrada Familia] Il mio cliente non ha alcuna fretta. Dio ha tutto il tempo del mondo.
  • Il colore in determinati posti ha il grande pregio di far sembrare più energici i profili e i piani strutturali.
  • Posso sopportare qualunque cosa eccetto il mio cattivo temperamento.
  • Vergine Maria, non ti sembri male essere piccola, lo sono anche i fiori e le stelle.
  • Volete sapere dove ho trovato la mia ispirazione? In un albero; l'albero sostiene i grossi rami, questi i rami più piccoli e i rametti sostengono le foglie. E ogni singola parte cresce armoniosa, magnifica.
  • Io ho immaginazione, non fantasia.
  • Occorre combinare gli elementi sporgenti con quelli rientranti, in modo che a ciascun elemento convesso, cioè situato in luce piena, ne venga opposto uno concavo, ossia un'ombra.

un uomo con barba lunga incolta capelli ribelli magro sguardo di uno che dorme poco e beve tanto caffè

Charles John Huffam Dickens

(Portsmouth, 7 febbraio 1812 – Higham, 9 giugno 1870)
Charles Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico.

Aforismi e Citazioni di Charles Dickens

  • Servono venti anni a una donna per fare del proprio figlio un uomo, e venti minuti a un'altra donna per farne un idiota.
  • Onorerò il Natale nel mio cuore e cercherò di tenerlo con me tutto l'anno.
  • Più uno ingrassa, più diventa saggio. Pancia e saggezza crescono insieme.
  • Lega un albero di fico nel modo in cui dovrebbe crescere, e quando sarai vecchio potrai sederti alla sua ombra.
  • Unico spiraglio di luce in tanta tristezza erano i miei libri; fui fedele a loro com'essi eran rimasti fedeli a me e li rilessi da cima a fondo non so quante volte.
  • Ogni bambino che viene al mondo è più bello di quello che l'ha preceduto.
  • Se non ci fossero persone cattive non ci sarebbero buoni avvocati.
  • Gentiluomo una volta, gentiluomo per sempre.
  • Bere gin è un grande vizio inglese, ma miseria e sporcizia sono peggiori.
  • Qualunque uomo può essere allegro e affabile quando è ben vestito. Non c'è un gran merito in questo.
  • La carità comincia a casa propria, e la giustizia dalla porta accanto.
  • Le sorprese, come le sfortune, raramente vengono da sole.
  • L'ingiustizia porta l'ingiustizia, e il combattere con le tenebre e l'essere sconfitti da esse porta necessariamente l'inizio dei combattimenti.
  • Perugia, munita di grandi mezzi di difesa dalla natura e dalla mano dell'uomo, sorge improvvisamente su di un'altura.

la foto a colori del personaggio un uomo anziano con i baffi e gli occhiali tondi

Carl Gustav Jung

(Kesswil, 26 luglio 1875 – Küsnacht, 6 giugno 1961)
Carl Gustav Jung è stato uno psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero. La sua tecnica e teoria è chiamata "psicologia analitica".

Aforismi e Citazioni di Carl Gustav Jung

  • In ogni caos c'è un cosmo, in ogni disordine un ordine segreto.
  • Chi evita l'errore elude la vita.
  • Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro.
  • Tutto ciò che degli altri ci irrita può portarci alla comprensione di noi stessi.
  • Dentro di noi abbiamo un'Ombra: un tipo molto cattivo, molto povero, che dobbiamo accettare.
  • Di regola le grandi decisioni della vita umana hanno a che fare più con gli istinti che con la volontà cosciente e la ragionevolezza.
  • Alla resa dei conti il fattore decisivo è sempre la coscienza, che è capace di intendere le manifestazioni inconsce e di prendere posizione di fronte ad esse.
  • Conoscere le nostre paure è il miglior metodo per occuparsi delle paure degli altri.
  • Mostratemi un uomo sano di mente e lo curerò per voi.
  • L'amore è un concetto estensibile che va dal cielo all'inferno, riunisce in sé il bene e il male, il sublime e l'infinito.
  • La scarpa che sta bene ad una persona sta stretta a un altra: non c'è una ricetta di vita che vada bene per tutti.
  • A quanto possiamo discernere, l'unico scopo dell'esistenza umana è di accendere una luce nell'oscurità del mero essere.
  • L'uomo sano non tortura gli altri, in genere è chi è stato torturato che diventa torturatore.
  • Un uomo che non è passato attraverso l'inferno delle sue passioni non le ha superate.
  • L'uomo crede di possedere la donna quando la possiede sessualmente, ma mai la possiede meno di allora.
  • Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l'alcol o la morfina o l'idealismo.
  • La solitudine è per me una fonte di guarigione che rende la mia vita degna di essere vissuta.
  • La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell'anima.
  • Abbiamo bisogno di più consapevolezza della natura umana, perché l'unico pericolo reale che esiste è l'uomo in se stesso.
  • La vita sprecata dei genitori ha un'influenza molto forte sul comportamento dei loro figli.

un uomo molto anziano calvo con gli occhiali molto spessi, magro

Jerome Seymour Bruner

(New York, 1 ottobre 1915 – New York, 5 giugno 2016) 
Jerome Bruner è stato uno psicologo statunitense che ha contribuito allo sviluppo della psicologia cognitiva e della psicologia culturale nel campo della psicologia dell'educazione.

Aforismi e Citazioni di Jerome Bruner

  • Le avventure accadono a chi le sa raccontare.
  • La mente crea la cultura, ma la cultura crea la mente.
  • La scuola è l'ingresso alla vita della ragione.
  • Col tempo, mentre uno arriva a beneficiare dall'esperienza, si impara che le cose non si rivelano essere così buone come si sperava né cattive come si temeva.
  • Dove si trova la conoscenza? I bambini di solito cominciano con il dare per scontato che l'insegnante possieda la conoscenza e la trasmetta alla classe. Se si creano le condizioni opportune, imparano presto che anche altri componenti della classe potrebbero possedere delle conoscenze, e che queste conoscenze possono essere condivise.
  • Non ci vorrà molto perché un bambino cominci a capire che la conoscenza è potere, o che è una forma di ricchezza, o che è una rete di sicurezza.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1035
Ieri1125
Settimana Scorsa7616
Mese Scorso32380
Da Gennaio 2015926069

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out