Stampa questa pagina
Domenica, 17 Dicembre 2017 02:00

#Aforismi: alcune frasi umoristiche di Massimo Boldi

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

capelli ad aurea solo dietro sguardo attento e rotondino in questa foto a tavola mangia piatti e posate invece del cibo

Massimo Boldi

(Luino 23 luglio 1945 – vivente), è un attore, comico, cabarettista e produttore cinematografico italiano. Approfondimento su Wikipedia...

Aforismi di Massimo Boldi

  • Quando arrivano alla ribalta un bell'uomo o una bella donna, piacevoli a vedersi, tutti li proteggono. Uno che non è bello, non è affascinante, viene buttato giù.
  • Normalmente bisogna morire per essere riabilitato.
  • La primavera è in ritardo. Si pensa che sia rimasta incinta.
  • La città di Mosca... è volata via.
  • Io ero innamorato di Celentano. Ma questi grandi non sono quello che appaiono. Attorno a loro c'è un ambiente che li condiziona. Agenti, parenti, commercialisti, avvocati.
  • Paolo: "Ma dai papà togliti quella roba dalla testa"
    Ranuccio: "Perché sembro vecchio?"
    Paolo: "No, sembri un pirla…"
    (dal film Natale a Miami - Massimo Boldi è Ranuccio)
  • "Da oggi hai chiuso con me! Basta: e ringrazia che non ti porto a Casablanca! Beh, ciao buonanotte va…" (Massimo Boldi parla col proprio pisello dopo una “cilecca”)
  • "Eh peccato sì, io sto a cercà mi moglie che è un pezzo de figa... invece ho trovato te ke sei un frocio coi baffi. Ma che te ridi? Ma rifatte i denti!"
Letto 3021 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Dicembre 2017 09:51
Devi effettuare il login per inviare commenti