NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Mercoledì, 02 Agosto 2000 02:00

#Aforismi #Meme #ImparaInglese: Le ultime parole famose – Jack Daniel, Beethoven, Bob Marley - frasi emblematiche pronunciate dai personaggi famosi prima di morire

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

collage di alcuni dei meme presenti snel post

Le ultime parole famose

Le ultime parole di una persona spesso rilevano la loro personalità, le circostanze in cui sono morte, il modo in cui vedevano la vita ed il mondo e ciò che realmente importava loro. Quelle che seguono, sono le ultime parole famose di grandi e piccoli uomini.

Jimi Hendrix

La storia di una vita è più breve di un battito di ciglia. La storia di un amore è ciao e addio finché non ci rivedremo

La mattina del 18 settembre 1970, Hendrix venne trovato morto nell'appartamento che aveva affittato al Samarkand Hotel, al 22 di Lansdowne Crescent. La sua ragazza tedesca Monika Dannemann, presente nella stanza al momento del fatto, racconta di come Hendrix sia soffocato da un improvviso conato di vomito causato da un cocktail di alcool e tranquillanti. Questa frase compare in un manoscritto trovato sul letto di morte del chitarrista, e ne era la frase conclusiva.

Frida Kahlo

Spero che l’uscita sia gioiosa e spero di non tornare mai più

Pochi anni prima della sua morte le venne amputata la gamba destra, ormai in cancrena. Morì di embolia polmonare a 47 anni nel 1954. Quelle riportate sono le ultime parole annotate sul suo diario il giorno della morte.

Bob Marley

I soldi non possono comprare la vita

Nel luglio 1977, Marley notò una ferita nell'alluce destro, e pensò di essersela procurata in un incidente durante una partita di calcio. Successivamente durante un'altra partita di calcio l'unghia dell'alluce si staccò. Solo a quel punto fu fatta la diagnosi corretta: melanoma maligno che cresceva sotto l'unghia. Da alcuni medici gli fu consigliato di amputare il dito intero, da altri solo il letto dell'unghia; Bob scelse la seconda opzione ma il melanoma non fu curato del tutto e progredì fino al cervello, morì la mattina dell'11 maggio 1981. Poco prima di morire Bob decise di parlare con tutti i suoi figli e le sue ultime parole furono rivolte in particolare al figlio Ziggy.

Leonardo Da Vinci

Non ho offeso Dio e gli uomini, perché il mio lavoro non ha raggiunto la qualità che avrebbe dovuto avere

Una frase significativa per un artista che di sicuro per tutta la vita ha ammirato la perfezione della crezione divina ed ha cercato di raggiungerla ma negli ultimi istanti con modestia si riappropria del rapporto con l'onnipotente.


Letto 2006 volte Ultima modifica il Sabato, 22 Settembre 2018 09:17
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi164
Ieri906
Settimana Scorsa6169
Mese Scorso26816
Da Gennaio 20151233372

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out