NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Martedì, 12 Maggio 2015 02:00

Animali: perché i cani ci leccano?

Scritto da  Valeria Rossi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Animali: perché i cani ci leccano?

Innanzitutto diciamo che, per una volta, la spiegazione più nota e più scontata ("ci lecca perché ci vuole bene e vuole darci i bacini"), non è molto lontana dalla realtà. Il cane, infatti, riceve le prime leccate immediatamente dopo la nascita, quando la mamma mette in atto questo comportamento per ripulirli e stimolare la respirazione. Nei giorni successivi la madre continuerà a leccare i cuccioli per tenerli ancora puliti e soprattutto per eliminare urine e feci, visto che non può né mettergli, né cambiargli il pannolone (e questo lo dico dopo aver sentito una Sciuramaria, anzi una Sciurapirla, commentare "ehhh ma che schifooo!" di fronte a una mamma che leccava le cacchine dei cuccioli).

Sta di fatto che, per i cuccioli neonati, il leccamento equivale a un insieme di affetto, attenzioni, sicurezza, pulizia: un mix di sensazioni piacevoli che lui vorrà riprodurre anche in età adulta quando intende compiacere qualcuno.
Per questo non si può dire che sia sbagliato pensare ai "bacini"... anche se non è tutto qui.
Il leccamento, infatti, viene usato anche come segno di deferenza verso i superiori gerarchici (mamma per i cuccioli, individui di rango più alto negli adulti), ma anche per stimolare nella madre il riflesso di rigurgito del cibo: leccare gli angoli delle labbra, infatti, induce nella cagna il rigurgito di quelli che io chiamo "omogeneizzati canini", ovvero cibo predigerito perfetto per lo svezzamento.

Quindi, quali sono i possibili significati del leccamento?

Continua su tipresentoilcane.com ...

Letto 3031 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Maggio 2015 07:04
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi456
Ieri801
Settimana Scorsa6904
Mese Scorso39544
Da Gennaio 2015864015

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out