NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Martedì, 22 Gennaio 2013 08:35

I crostacei provano dolore: Sono necessarie nuove regole per allevatori e chef

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

I crostacei provano dolore: Sono necessarie nuove regole per allevatori e chef

Granchi e aragoste provano dolore. Quelli che finora sono stati considerati movimenti riflessi e automatici sono invece vere e proprie espressioni di autentica sofferenza. La conferma arriva dalla ricerca pubblicata sul Journal of Experimental Biology e condotta dai biologi Elwood e Barry Magee, dell'irlandese Queen's School of Biological Sciences.

Gli esperimenti forniscono la conferma definitiva di quanto era stato osservato in gamberi e paguri dallo stesso gruppo di ricerca. Adesso i ricercatori hanno osservato il comportamento di granchi comuni sottoposti ad una piccola scossa elettrica.

L'esperimento è stato progettato in modo da poter distinguere chiaramente le reazioni dovute al dolore da quelle generate da un movimento riflesso chiamato nocicezione.

- ha detto Elwood.

Quest'ultima è una reazione generata dalle terminazioni nervose periferiche. Mentre la prima è una reazione consapevole, la seconda è una sorta di automatismo.

Il risultato, affermano i ricercatori, non può non avere conseguenze sul modo in cui aziende alimentari e chef trattano granchi, gamberi e aragoste:

Contrariamente a quanto avviene per i mammiferi per i crostacei non viene adottata alcuna forma di protezione nella convinzione che non soffrano, ma la nostra ricerca dimostra che le cose stanno diversamente.

- conclude Elwood.

Letto 1026 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi14
Ieri964
Settimana Scorsa8382
Mese Scorso38154
Da Gennaio 2015799117

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out