NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Barzellette

Barzellette

La risata è in genere indicata come fonte di salute e benessere. Secondo una ricerca scientifica aumenta la resistenza agli stimoli fisici negativi, contribuisce al legame di gruppo e potrebbe essere stata importante per l'evoluzione degli esseri umani come animali altamente sociali. Questa rubrica è dedicata alla Battuta e alla Barzelletta, una frase o un breve racconto umoristico che mira a scatenare una reazione di ilarità nell'ascoltatore.

Un tipo entra in farmacia e dice al farmacista:
"Ieri mi hai rifilato i preservativi bucati !"
Intanto dietro arriva un vecchietto, dà una pacca sulla spalla al tipo, e gli fa:
"Bravo! Digli anche che si piegano"


"In una discoteca mi sono accorto che una ragazza mi fissava da un quarto d'ora. Allora ho preso coraggio, mi sono avvicinato.....era strabica"


"Mamma, che bella pelliccia che hai. Te l'ha fatta il babbo?" 
"Sì, se aspettavo lui neanche tu saresti al mondo!".

Una ragazza, parlando con sua madre, le fa:
"Mamma, a me mi piace il pisello!"
"Eh?" E le molla uno schiaffone; poi le dice:
"Ora ripetilo se hai il coraggio!"
La figlia, con le lacrime agli occhi e la guancia tuttta rossa, ripete coraggiosamente:
"Sì, mamma. A me mi piace il pisello!"
"Questa poi!" E le molla di nuovo uno schiaffone sull'altra guancia:
"Quante volte ti ho detto che non si dice:
'a me mi piace'?"

In amore ci vuole fortuna, ma anche un bel culo non guasta.
(F. Fazio)


Due gay stanno facendo l'amore:
"Sai caro, ho fatto il test e ho scoperto di avere l'aids..." 
"Cosa?! E me lo dici così??!!"
"Scherzo... ma mi piace un mondo quando stringi il culo!!!"

In manicomio un pazzo disegna un cerchio a terra e ci salta dentro. Il dottore incuriosito:
"Che stai facendo?"
"Faccio un salto in centro, ti serve qualcosa?"


Due amici si incontrano al bar ed uno chiede all'altro:
"Mario, ma se io mi faccio tua moglie siamo parenti?"
E l'altro: "No, siamo pari!"


"Fatto, Luisa!"
"Complimenti! Più svelto del cambio-gomme del box Ferrari. (Altan)

Il cappellano militare nel giro di pochi giorni riceve la confessione di numerosi soldati che gli confidano:
"Sono stato con la Rosina!"
Quando il cappellano si rende conto che la faccenda è troppo diffusa lo fa presente al capitano, il quale decide di radunare tutto il plotone:
"Chi è andato con la Rosina faccia un passo avanti!" 
Tutti fanno un passo avanti, escluso uno. Il capitano allora si rivolge all'unico soldato che non si è mosso e si congratula con lui:
"Bravo! Come ti chiami?"
"Giacomo La Rosina"

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi138
Ieri885
Settimana Scorsa6211
Mese Scorso29590
Da Gennaio 20151214285

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out