NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Il 6 settembre 1970 arriva Pippi Calzelunghe in TV

Capelli rossi, occhi azzurri e un viso lentigginoso che conquista con la sua irresistibile simpatia. È Pippi Calzelunghe (in svedese Pippi Långstrump) che fa il suo esordio italiano in TV, in una serie televisiva ispirata all'omonimo romanzo per bambini dell’autrice svedese Astrid Lindgren.

Orfana di madre e con il padre marinaio impegnato nei mari del sud, Pippi vive nella grande e pittoresca "Villa Villacolle", insieme a due inseparabili amici: Zietto, un cavallo a pallini neri, e il Signor Nilsson, una scimmietta.

Non andando a scuola, Pippi vive continue avventure in cui riesce ad averla vinta su energumeni e malintenzionati grazie alla sua forza erculea (con un braccio solo riesce a sollevare il cavallo!).

La prima serie trasmessa per la prima volta in Italia nel 1070 (49 anni fa) dalla Rai conquista subito grandi e piccini e consacra il personaggio interpretato dall'attrice svedese Inger Nilsson. Seguiranno alcuni film e una serie animata nel 1998, ma la prima serie resterà un cult del genere.

Video

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi106
Ieri980
Settimana Scorsa5931
Mese Scorso24178
Da Gennaio 20151495841

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out