NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Umorismo per Adulti

donna stupita che ride

Elemento chimico: Donna

Simbolo: Dn, Scopritore: Adamo

Massa Atomica

Accettata sui 53.6 Kg, ma può variare dai 40 ai 200 Kg.

Occorrenze

Si trova in abbondanza in tutte le aree temperate.

Proprietà Fisiche
  1. La superficie è usualmente ricoperta da una pellicola colorata.
  2. Si surriscalda per un nunnulla, e diventa gelida senza apparente ragione conosciuta.
  3. Si scioglie se sottoposta a particolari attenzioni.
  4. Diviene amara se non utilizzata correttamente.
  5. Si trova in natura in vari stati, da quello puro a quello grezzo e più o meno stagionata.
  6. Diviene malleabile se si applica una pressione nei punti giusti.
Proprietà Chimiche
  1. Stringe legami di tipo forte con Oro, Argento e una vasta gamma di pietre preziose.
  2. Assorbe una grande quantità di sostanze rare e costose.
  3. Può esplodere spontaneamente senza ragione o avviso preventivo.
  4. Anche se insolubile nei liquidi, la sua attività aumenta considerevolmente se saturata con alcool.
  5. Ha un grande potere moneta-riducente, in particolare è in grado di consumare grandi quantità di carte di credito e non disdetta nessun colore.
Usi Comuni
  1. Usata moltissimo come ornamento, specialmente nelle macchine sportive.
  2. Può essere di grande aiuto per rilassarsi.
  3. Il tipico utilizzo è quello ricreativo.
Esame Spettrografico
  1. Possono trovarsi in natura con una colorazione che va dal rosato al giallo paglierino al marrone scuro.
  2. Qualunque sia il suo colore originale, diventa verde se accostata a soggetti migliori del suo stesso elemento.
  3. In ogni caso cambia colore più volte nella sua vita assumendo tutte le note e sfumature.
Potenziali Pericoli
  1. Può essere dannosa, tossica e persino mortale, eccetto che in mani esperte.
  2. È illegale possederne più di un esemplare; con difficoltà, è possibile possederne più di una, a patto che si trovino in luoghi differenti e che non possano venire in contatto tra di loro; In ogni caso, dati gli elevati consumi di base (vedi proprietà chimiche) ma anche derivati dal legame subatomico che inevitabilmente si crea (in accordo con il principio di esclusione di Pauli) saranno necessarie risorse molto elevate; già per il terzo esemplare sono necessarie risorse illimitate.
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un vecchio riccone, alla fine della sua vita malato e ormai stufo, decide la sua dipartita, ovviamente con classe e originalità

  • Vuole utilizzare quella che è stata la sua grande passione: la fellatio. Si confida con la tenutaria del miglior casino della città e le commissiona la cosa. La donna prima è perplessa, ma lui paga benissimo, quindi accetta e gli sussurra: "Ho trovato... stia tranquillo !!!"
  • Non voglio sapere nulla, mi dica solo che devo fare...
  • Stanotte a mezzanotte entri nella stanza numero 10, troverà una ragazza che l'aspetta, la tocchi senta i suoi contorni; senza accendere la luce si metta sul letto, al resto penserò io...
  • La tenutaria verso mezzanotte prepara un donnone di 150 Kg e le fa indossare un corpetto strettissimo allacciato con un'unica lunga stringa di cuoio fino a rendere la sua vita simile a quella della Shiffer. A mezzanotte il riccone entra nella stanza numero 10 e, come d'accordo, al buio comincia a toccare la donna: è la Shiffer, fantastico... Si mette sdraiato e la donna comincia una fellatio memorabile, al momento del massimo godimento la ragazza rantola: "Ahhhh, strappami il corpetto, ti prego..."
  • WWWOOOSSSHHHHH !! (Rumore di aspirazione).
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

La bella vicina di casa bussa alla porta

Lui le apre e lei domanda:
"Senti, sono appena arrivata, ho voglia di divertirmi, ubriacarmi e fare sesso tutta la notte... tu sei occupato stasera?"
"Nooo!!!"
"Allora mi tieni il cane?".

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

In una fattoria abita una bella ragazza di 18 anni con sua madre

La ragazza non si è mai mossa dalla sua fattoria. Tutta la sua vita è stata a dar da mangiare alle galline, pulire i maiali, mungere vacche. Un giorno sua madre sta male e il medico la ricovera in ospedale. Arriva la domenica e dato che la madre è ancora in ospedale, la ragazza decide di andare a farle visita. Si veste con il vestito migliore e si avvia alla fermata della corriera. Dopo un'ora di attesa, stufa di aspettare, decide di fare l'autostop. Immediatamente si ferma un bel ragazzo su una spider:

  • Dove Vai?
  • Vado a trovare la mia mamma che è ricoverata in ospedale...
  • Sali, ti accompagno io !!!
  • La ragazza sale in macchina e comincia a guardarsi intorno:
    "Ma che bella macchina che hai ! "
  • Che lavoro fai ?
  • Il disc jokey !
  • Il disc jokey ???
    Quelli che fanno le dediche alla radio ???
    Me lo faresti un piacere, la dedicheresti una canzone alla mia mamma che è ricoverata in ospedale ???
  • "Ma certo"
    risponde il ragazzo mentre si accosta in una stradina nascosata
    "Però... io faccio un piacere a te se tu ne fai uno a me !"
    e se lo tira fuori !
  • Lei lo guarda e arrossendo:
    "No, no, non l'ho mai fatto !"
  • Dai, vedrai che ti viene spontaneo, non fare la sciocca !!!
  • No, no, non l'ho mai fatto e poi mi vergogno !!!
  • Dai, tanto non ti vede nessuno...
  • E va bene... ci provo !
  • lo prende in mano, si accuccia, avvicina la bocca e grida:
    "Dedico questa canzone alla mia mamma Elvira che è ricoverata in ospedale !!!".
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Omaggio al cardiologo

Nel paese è morto il noto cardiologo e tutta la cittadinanza, come al solito, decide di fare una unica onoranza funebre al professionista facendo realizzare dal fiorista un'enorme ghirlanda di fiori a forma di cuore.
Avevano fatto lo stesso, cioè un'unica ghirlanda a tema, sia per il decesso del fornaio, del parroco, eccetera.
Nel commentare questo insolito sistema di onorare la memoria di noti compaesani, una signora durante il funerale del cardiologo scoppia in una sonora risata.
Al ché una sua amica presente la redarguisce:
"Ma ti sembra il caso di ridere durante un funerale?"
L'amica, continuando a ridere:
"Scusa sto pensando a come ci regoleremo quando morirà il ginecologo!"

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un uomo preoccupato va dal genetista

"Dottore, io e mia moglie abbiamo un figlio con i capelli rossi, mentre noi siamo entrambi castani..."
"...mi dica... ma voi... quante volte fate l'amore in un anno?"
"purtroppo solo una dottore..."
"alloara il mistero è svelato: è la ruggine !!!"

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Autostop di due ragazze venete

Due ragazze venete stanno facendo l'autostop. È estate, fa un caldo boia, dall'asfalto sale un'onda di calore insopportabile, la strada non ha un filo d'ombra e non passa nessuno. Dopo una lunga ora interminabile, si vede in lontananza un puntino, è una macchina!
Si avvicina e le due ragazze vedono che la targa è tedesca. A bordo, ci sono due ragazzi:
"Mi non so parlar el crucco - dice la prima all'altra - prova un fia' ti'!" E la manda avanti.
La poverina gesticola un po', fa dei segni, ripete due o tre volte il nome della città dove devono andare, e alla fine il tedesco al volante fa cenno di aver compreso, e risponde:
Jawhol!
Così la seconda torna indietro dall'amica che vuole sapere come è andata la conversazione:
Che xe che te ga dito?
Me ga dito che jawhol
La ragazza allora si guarda attorno (il calore dell'asfalto è un forno), guarda la strada deserta e ci pensa su un momento:
Beh se la vol... noi ghe a demo !!!

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

La madre superiora di un convento si risveglia allegra, e mentre si alza riflette

"Che splendida notte, sto da dio! Oggi ho deciso che sarò tollerante con le povere monache, le tratterò bene"
Incontra la prima monaca:
"Buongiorno sorella Luigia, la vedo bene, e che bel centrino all'uncinetto che sta facendo"
"Grazie, madre, lei invece sembra che si sia alzata dalla parte sbagliata"
Alla madre superiora non piace il commento finale, ma prosegue.
"Carissima sorella Pina, la vedo bene oggi, e che bella pianta di gerani che sta sistemando"
"Grazie, madre, anche lei... anche se sembra che si sia alzata dalla parte sbagliata"
La Badessa si acciglia, e ancor di più all'incontrare la terza, quarta e quinta sorella, finché di fronte alla sesta, con lo sguardo accigliato le chiede:
"Buongiorno sorella Martina, sia sincera... ma davvero do l'impressione di essermi alzata dalla parte sbagliata?"
"Sì, madre"
"È strano, perché io oggi mi sento benissimo, e sono molto allegra"
"Oh, no, non è per quello madre, il fatto è che indossa i sandali di Padre Ermenegildo".

Altro su Barzellette

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi678
Ieri935
Settimana Scorsa5931
Mese Scorso24178
Da Gennaio 20151495433

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out