NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Sabato, 28 Febbraio 2015 10:05

Addio Leonard Nimoy Dottor Spock di #StarTrek #LLAP #trekkie4lyfe #StarTrekkerSpock #StarTrekkers #Nerd #Spettacolo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Leonard nella famosa "posa" con la mano e le quattro dita divise al ventro che formano una V in una foto dei suoi primi star trek

Ci ha lasciato Leonard Nimoy, l'attore che ha interpretato il signor Spock nella serie di telefilm «Star Trek». Aveva 83 anni. La notizia del decesso è stata data dal figlio Adam, spiegando che è morto nella casa di Los Angeles e si trovava nello stadio finale di una broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Lascia in tutti noi un vuoto incolmabile, la sua figura che incarna un lato importante dello spirito di "star trek" ci ha accompagnato nella nostra gioventù e rimarrà nella nostra memoria per sempre. Lunga vita e prosperità.

Molto anziano ma arzillo capelli corti brizzolati solo ai lati, il colore sembra naturale, sembra che le sopracciglia a punta siano state prese dall'attore anziché del personaggio

Nimoy, che ha recitato in «Star Trek» dal 1966 al 1969, era uno dei personaggi più amati dai fan della serie tv per la celebre interpretazione dell'ufficiale scientifico con le orecchie a punta in missione sull'astronave Enterprise. L'attore su Twitter ha lasciato ai fan un ultimo messaggio commovente domenica forse sentendo l'aggravarsi della malattia:

Una vita è come un giardino. Momenti perfetti si possono vivere, ma non preservare, se non nella memoria. Lunga vita e prosperità.

Per il pubblico era ancora dottor Spock, ma Leonard Nimoy si dedicava alle sue grandi passioni: la scrittura, la musica e la fotografia. Nell'autobiografia ammetteva di sentirsi per metà alieno. Nato a Boston, in Massachusetts da immigrati ebrei ucraini, Nimoy iniziò a recitare all'età di 8 anni, coltivando anche la passione per la musica.

Gli appassionati della serie televisiva Star Trek hanno passato ore da incubo in questi giorni. Il compagno d'avventure del Capitano Kirk, era stato ricoverato d’urgenza in una clinica di Los Angeles, a seguito di "forti dolori al petto". L'attore, che il prossimo 26 marzo avrebbe compiuto 84 anni, era affetto da Broncopneumopatia cronica ostruttiva, una malattia che provoca grandi difficoltà nella respirazione. Grande cordoglio, è arrivato da tutto il mondo. William Shatner, collega che in "Star Trek" vestiva i panni del capitano Kirk e che ora resta unico protagonista della storia rimasto in vita, il presidente Obama e anche Samantha Cristoforetti dallo spazio.

La sua ultima interpretazione risale al 2013, nell'ultimo film della saga "Star Trek: in to the darkness". La sua recitazione gli valse tre candidature al premio Emmy. Dopo la prima serie televisiva "Star Trek", continuò a interpretare il suo personaggio più famoso, Spock, doppiandolo nella serie animata di Star Trek e interpretandolo in due episodi della serie Star Trek: The Next Generation e in sei film di Star Trek con il cast originale della serie televisiva. Ha recitato uno Spock anziano in Star Trek (2009) e Into The Darkness - Star Trek (2013) diretti entrambi da J. J. Abrams.

Prima del suo successo con Star Trek, Nimoy aveva recitato in più di cinquanta film o spettacoli televisivi. Ricoprì il ruolo di un sergente dell'esercito nel thriller fantascientifico Assalto alla Terra (Them!) del 1954 e fece una comparsa come "Sonarman" in due episodi della serie bellica The Silent Service del 1957-1958, ispirata a un fatto realmente accaduto nella sezione sommergibili della Marina degli Stati Uniti. In seguito alla cancellazione della serie originale di Star Trek, Nimoy si unì immediatamente al cast della serie spionistica Missione impossibile, che stava cercando un rimpiazzo per Martin Landau. A Nimoy fu assegnato il ruolo di un agente dell'IMF con un passato da prestigiatore ed esperto di make-up, l'Incredibile Paris. Ricoprì questo ruolo dal 1969 al 1971, nella quarta e quinta stagione dello show. Nimoy ha recitato insieme a Yul Brynner e Richard Crenna nel film western Catlow (1971).

Letto 1737 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Settembre 2016 21:27
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi177
Ieri976
Settimana Scorsa6904
Mese Scorso39544
Da Gennaio 2015862134

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out