NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Mercoledì, 16 Novembre 2016 02:00

La “Melanzana Rossa” #ortaggio che contrasta l'invecchiamento

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

sembra un peperone ma ha il picciolo di una melanzana è piccola e tonda

La Melanzana Rossa, un ortaggio non molto noto ma che abbiamo finalmente visto questa estate anche nei supermercati del nord Italia. Lo possiamo trovare ancora per qualche giorno. Per le dimensioni e la caratteristica colorazione rossa, prodotta dal carotene, spesso viene scambiato per un pomodoro o un peperone. Ricca di proprietà salutistiche, benefiche e dal profumo fruttato, è l'unica della specie a non scurire dopo il taglio, grazie al basso contenuto di acido clorogenico, che consente di mantenere bianca la polpa.

Tra le proprietà principali, quella antiossidante, utile per contrastare l'invecchiamento cellulare e quella ipocolesterolemizzante, adatta per chi ha valori troppo elevati di colesterolo. Originario dell'Asia e Africa, la melanzana rossa generica in Italia è coltivata nella valle del Mercure, in provincia di Potenza, e da diversi contadini a Santa Marina e a Policastro.

Ha origini africane ed è stata portata in Italia verso la fine dell'800 dai soldati italiani che tornavano dalla guerra in Etiopia. Ha rischiato di estinguersi ma grazie ad alcuni agricoltori ed enti istituzionali è stata fatta un'attività di promozione sia per quanto riguarda la coltivazione che per anche per il consumo, tutto questo ha portato al riconoscimento come Presidio Slow Food e al riconoscimento del marchio DOP (denominazione origine protetta) nel 2007.

In Italia è conosciuta come Melanzana Rossa di Rotonda DOP (o melanzana a pomodoro) proprio perché il frutto assomiglia ad un pomodoro con la grandezza di una mela (pesa circa 70/80 grammi), ha un colore rosso vivo, questo per l'aumento di carotene durante la sua maturazione; si mangia sia cotto che crudo. A seconda delle varietà può avere una polpa dal gusto dolce, più o meno forte oppure amarognolo, visto che contengono più nutrimento dei frutti si mangiano anche le foglie in modo simile agli spinaci. La pianta si coltiva a maggio e il primo raccolto si avrà da agosto fino a ottobre/novembre. Somiglia al pomodoro anche per il suo modo di conservazione a grappoli sotto le tettoie.

La melanzana rossa DOP è un prodotto coltivato invece esclusivamente nel comune di Rotonda, Viggianello, Castelluccio Superiore e Castelluccio Inferiore in Basilicata.

Letto 5458 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Novembre 2016 12:48
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi46
Ieri1275
Settimana Scorsa9264
Mese Scorso25363
Da Gennaio 20151019214

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out