NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

una lente di ingrandimento si fa strada tra mille righe di codice e scova uno scarafaggio

Debugging

Inglese - Pronuncia: dìbàgin.

Etimologia

Composto da de- = eliminazione + bugging (da bug = scarafaggio) - letteralmente "eliminazione degli scarafaggi".

Significato
  • Nel linguaggio dell’informatica, il debugging o semplicemente debug (dìbàg)  oppure in italiano debaggare è l'operazione di messa a punto di un programma, un’applicazione o di un sistema, consistente nella ricerca e nella correzione di difetti che impediscono il corretto funzionamento.
  • Nello spionaggio  il debugging è l'operazione di rimozione delle microspie, tracciatori o segnalatori di altro genere in un ambiente o un veicolo.
Aggettivo

Debaggato si dice di un un programma, un’applicazione o di un sistema sottoposto al processo di debugging.

Sostantivo
  • Debugger è l'eventuale strumento utilizzato per eseguire l'operazione di debugging.
  • Antidebugging oppure anti-debugging sono invece il sistema, le procedure, le tecniche che impediscono il reverse engineering.

un disegno animato molto elementare si guarda l'orologio

Timing

Inglese - Pronuncia: tàimin.

Etimologia

Derivato da (to) time = "calcolare i tempi", "determinare i tempi"; a sua volta derivato da time = "tempo".

Significato
  • Il timing è la serie di date o scadenze relative alle varie fasi che compongono una determinata operazione o una qualsiasi attività. (In questa accezione, si può rendere con l'italiano: scadenzario, programmazione, o sequenza temporale).
  • Nella terminologia di borsa timing è la scelta del momento più opportuno per l'acquisto o la vendita di un titolo.
  • In elettronica il timing è spesso intesa come la sincronizzazione, ovvero la sequenza temporale con cui devono succedersi i vari segnali di input e output dei circuiti interconnessi in un sistema complesso, per assicurarne il corretto funzionamento.
Esempi di uso nella lingua italiana
  • Quando si investe in fondi, sbagliare il timing costa.
  • Il timing della startup è fondamentale per la fondazione e l'exit.
  • Lega Pro: Reggiana-Parma, il timing fa discutere.

Timing nella lingua inglese

  • timing [picking right time to do (cercando il momento giusto per fare)] (tempismo)
    With perfect timing, Tim suggested an ideal solution, just as everyone thought they would never find one.
    Con un tempismo perfetto Tim suggerì una soluzione ideale, proprio mentre tutti pensavano che non ne avrebbero mai trovata una.
  • timing [measuring of time (misura del tempo)] (tempistica)
    The timing of the experiment was closely monitored.
    La misurazione del tempo dell'esperimento veniva controllata attentamente.
  • timing [event (evento)] (cronoprogramma)
    The timing of the exhibition clashed with my holiday, so I couldn't go.
    La tempistica della mostra contrastava con le mie vacanze, quindi non sono potuta andare.

un uomo trasandato visto dal didietro il pantalone che cala e si vedono le mutande e un po' anche il sedere

Sciàtto

Aggettivo

Etimologia

Il termine sciatto deriva dal latino ex-aptus = "non in buon ordine".

Significato
  1. Si dice sciatto di persona negligente, trasandato, trascurato nella cura della propria persona, nel vestire, nel lavoro, e simili.
  2. Per estensione si dice sciatto anche di pesona goffa, rozza, non curata o che fa cose senza cura: prosa sciatta; scrittore sciatto nell'uso degli aggettivi.

un palco con esponenti del PD

Discettare

Verbo

Etimologia

Il termine discettare deriva dal latino disceptare = "ricercare", "investigare".

Significato
  1. Come verbo transitivo discettare è sinonimo di trattare, esaminare, discutere un argomento.
  2. Come verbo transitivo discettare anticamente era sinonimo di sopraffare: Come subito lampo che discetti Li spiriti visivi.
  3. Come verbo intransitivo discettare è sinonimo di disputare, discutere a lungo di un argomento oppure su o intorno ad un argomento: discettare di filosofia.
schema dei due tipi di orzo leggi didascalia(B) Orzo Distico - Le varietà distiche presentano solo 2 file di cariossidi (ovvero volgarmente chicchi) sulla spiga. (C) Orzo Esastico - Le varietà esastiche presentano 6 file di cariossidi sulla spiga.

Distico

Aggettivo

Etimologia

Il termine distico deriva dal greco δίστιχον, dístichon composto da δίς, dís = "due volte"  + στίχον, stichon = "schιera", "fila", "versetto".

Significato
  1. Nella poesia, il distico è una strofa formata da una coppia di versi. Nella metrica classica la forma più comune è quella del distico elegiaco, composta da un esametro dattilico seguito da un pentametro dattilico. Una forma particolare di distico classico è il distico ecoico, in cui l'emistichio finale del pentametro è uguale a quello iniziale dell'esametro. Nella versificazione italiana, il termine distico non indica necessariamente una struttura strofica. Esso è normalmente composto da due versi di eguale misura, in genere a rima baciata.
  2. In botanica, distico è la disposizione di organi rispetto al loro asse generatore, quando sono alternativamente uno a destra e uno a sinistra, quindi in due file (per esempio le foglie del tiglio).
una macchina con due rotoli uno di carico e uno di scarico al centro un enorme lavagna su cui passa il tessuto in movimentoUna specola tessile.

Speculare

Aggettivo

Etimologia

Il termine speculare deriva dal latino: speculari = "esplorare".

Significato
  1. Speculare è tutto ciò che relativo ad uno specchio: superficie speculare.
  2. Speculare è tutto ciò che di superficie levigata come quella di uno specchio: vide in cielo un disco speculare.
  3. In senso figurato speculare è sinonimo di indagare col pensiero: non fare speculazioni mentali.
  4. Speculare in economia, è sinonimo di cercare lucro, guadagno: le speculazioni edilizie.
  5. Per estensione, speculare è anche sfruttare le possibilità offerte da una certa situazione a proprio vantaggio, a scapito altrui: voleva speculare sui suoi sentimenti.
Della stessa radice
  • La specola è un luogo elevato da cui si può osservare intorno.
  • La specola in astronomia è un osservatorio astronomico, edificio o parte di edificio fornito di strumenti adatti per l'osservazione degli astri.
  • La specola nel settore tessile è lo strumento che permette ad un operatore di osservare il tessuto lavorato per rilevare eventuali difetti.

la parte alta di una statua del personaggio, ha il braccio avanti ad indicare il giubbetto da guerra i capelli ricci

Augustàle

Aggettivo

Etimologia

Il termine augustàle deriva dal latino augustāle(m), dal nome dell'imperatore Augŭstus.

Significato
  1. In senso letterale augustàle è di qualcosa riferito ad Augusto, imperatore romano (63 avanti Cristo - 14 dopo Cristo).
  2. Per estensione augustàle è usato anche come imperiale.
  3. Nella Roma imperiale, augustàle era un membro del collegio sacerdotale addetto al culto di Augusto e di altri imperatori morti e divinizzati.
  4. Veniva definita  augustàle la moneta d'oro coniata da Federico II di Svevia con l'effigie laureata dell'imperatore sul rovescio.
Britney Spears incinta in una foto osè Britney Spears

Pregnante

Aggettivo

Etimologia

Il termine pregnante deriva dal latino praegnans composto di prae = "pre" + gignĕre = "generare".

Significato
  1. In senso figurato pregnante si dice di parola, frase, locuzione, discorso, eccetera, pieno, denso di contenuto o che assume un significato particolare e specifico in un determinato contesto: valore pregnante di un termine.
  2. Generalmente pregnante si dice di mammifero che sta per generare, detto di donna o di femmina di animale; pregna, gravida, incinta.

tutti i capi indossati da una donna in una sorta di collage

Outfit

Etimologia

Deriva dal mondo militare precisamente da [act of fitting out] = "allestimento", "equipaggiamento" per una spedizione, vale sia per le persone che per i mezzi. In seguito è stato più usato per indicare la divisa.

Significato

L’insieme degli abiti e degli accessori indossati da una persona: un outfit serale; un outfit comodo e versatile

uno scatto di una modella in un parcheggio ha un cappello maschile, soprabito con taglio maschile una giacca grigia e jeans indossa una sciarpa con disegno scozzese

Mannish

Etimologia

Composto da man = "uomo" + -ish = (suffisso che declina il participio presente).

Significato
  1. Riferito ad una donna mannish ne connota caratteristiche maschili, mascoline, poco femminili.
  2. Nella moda mannish style chiamato anche tomboy style è riferito ad outfit femminili con look maschile. Questo stile è nato negli anni '20 e '30 quando dive come Katharine Hepburn e Marlene Dietrich hanno dimostrato come una donna può essere elegante e sexy indossando uno smoking o anche semplicemente pantalone, camicia e giacca rigorosamente dal taglio maschile.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi81
Ieri991
Settimana Scorsa7812
Mese Scorso36813
Da Gennaio 20151633822

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out