NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

ragazzo che ride

Vendesi casa adiacenze autostrada

Investimento assicurato.

Cameriere, questo risotto è incredibilmente insipido!

Non si preoccupi, compensa il conto che sarà salato!

Di cognome faceva "Guasto"

Non gli citofonava nessuno.

una coppia anziana dal consulente matrimoniale, parla lei- Lo minaccio di non rivolgergli più la parola... ma poi non ci riesco.

una foto di gruppo delle partecipanti al centro la patron

Tutto pronto per la finale della 77esima edizione di Miss Italia dal Pala Arrex di Jesolo, condotta da Francesco Facchinetti e prodotta da Gruppo Eventi di Vincenzo Russolillo. Ad un passo dalla finale 8/9 settembre ore 23:00; La Finale in diretta da Jesolo il 10 settembre ore 20:40 su La7 e su La7d.

Quali sono i numeri delle concorrenti di Miss Italia 2016? Chi sono le partecipanti? Vediamolo assieme...

una interconnessione moderna con l'isola di approdo e attorno ad essa tutti gli aerei agganciatiAeroporto Roma Fiumicino - una delle isole di interconnessione.

Hub

Sostantivo

Etimologia

Il termine Hub ha origini incerte, ma si pensa che tutti i termini [Hoble, Hobell, Hobble, Hobwell, Hubball, Hubble, Hubbell e Hubbold] derivino da hug = "abbraccio", "cuore", "mente" o "spirito".

Significato
  1. Il termine Hub in senso generale indica un punto di istradamento di un flusso (di informazioni, di passeggeri, eccetera).
  2. Un Hub nelle reti informatiche è un dispositivo che instrada flussi di dati provenienti da altre apparecchiature verso una dorsale oppure un server nella modalità denominata stellare.
  3. Un Hub nel settore dei trasporti è un aeroporto internazionale o interstatale di transito, cui fanno capo numerose rotte aeree e che raccoglie in genere la maggior parte del traffico.
  4. Per estensione è un Hub anche la struttura o l'apparecchiatura che interconnette.

Un calvo incontra un gobbo e lo deride

- Ehi tu! Che cos'hai nello zaino?
- È pieno di pettini, cretino!

Martedì, 06 Settembre 2016 02:00

#Barzellette #xPiccoli: Il dio del mare

bambino che ride felice

Lo sai chi è il dio del mare?

  • Nettuno!
  • Impottibile!
    Qualcuno deve pur ettere!
Mercoledì, 10 Febbraio 2010 02:00

#Vignette #Barzellette: gruppo chat familiare

un papà mette a letto la ragazzina, entrambi hanno in mano lo smartphone- Buona notte tesoro... scrivimi sulla chat per qualsiasi cosa tu abbia bisogno !!!
Lunedì, 05 Settembre 2016 02:00

#Barzellette #xPiccoli: Uccello veloce

Qual'è l'uccello più veloce?

Semplice L'A! QUI! LA!

Cosa mi consigli per aumentare l’intelligenza?

- La vitamina D
- Finisci la frase, la vitamina di chi?
- Tanta, prendine tanta...

Un fotogramma di Amici miei (1975) di Mario Monicelli. In questa sequenza il conte Mascetti (Ugo Tognazzi) usa la supercàzzola con il vigile (Mario Scarpetta)

Supercàzzola

Il termine supercàzzola, storpiatura dell'originale dialettale supercàzzora, è un neologismo entrato nell'uso comune dal cinema. Nel 2015 la definizione di supercàzzola è stata inserita nel vocabolario Zingarelli.

Etimologia

L'invenzione della supercàzzola viene attribuita a Corrado Lojacono e ripresa poi nel film Amici miei di Mario Monicelli (1975). Il termine supercàzzola viene eletto a definizione in seguito a una burla "rovinata" dall'intromissione del personaggio di Guido Necchi (Duilio Del Prete), che il conte Lello Mascetti apostrofa dicendo: "Senti, Necchi, tu non ti devi permettere di intervenire quando io faccio la supercazzola!".

Il termine è composto da "super" (massimo livello) + "cazzola" storpiatura di "cazzata" (Sciocchezza, stupidaggine) cioè "stupidaggine al massimo livello".

Significato
  1. Il termine supercàzzola indica un nonsense, una frase priva di senso logico composta da un insieme casuale di parole reali e inesistenti, esposta in modo ingannevolmente forbito e sicuro a interlocutori che pur non capendo alla fine la accettano come corretta.
  2. Il termine supercàzzola è utilizzato anche per indicare chi parla senza dire nulla tramite giri forbiti di parole.

Approfondimento raccolta di supercàzzole di Amici Miei...

Approfondimento su wikipedia...

Domenica, 04 Settembre 2016 02:00

#Barzellette #xBambini: Tra innamorati

Una coppia si incontra nel parco

- Simona, quando sto con te dimentico tutto.
- Ma io sono Chiara non sono Simona!
- Visto?

Purtroppo anche i piccoli supereroi possono raffreddarsi

Colpa dell'aria condizionata, sentite:

Piika...
piika...
piiiika...
pika etchuuuu!

una donna curvy in latex nero con farfalline rosa

Due amiche attorno ad un caffè

- Ieri sera mi sono fatta trovare da mio marito, in latex nero intimo sexy.
- E lui quando ti ha vista che ha detto ?
- A Batgirl... che se magna stasera ??

il piatto finito a sinistra 2 crepes ai ceci a destra una con farina di grano saraceno

Con alcuni trucchetti si possono trasformare squisite ricette tradizionali in altrettanto squisiti piatti vegan che non usano cioè neanche uova, burro, latte e formaggio.

Crepe vegan ricotta e spinaci

Vista la pausa estiva oggi vi proponiamo tre ricette in una, vedremo infatti come preparare delle buonissime crepe di farina di ceci ma anche la ricotta di tofu e la besciamella di soia, per realizzare un piatto vegano di sicuro successo gustoso e sano.

Pannello riassuntivo

  • NAZIONALITÀITALIA
  • DOSI PER4 persone
  • DIFFICOLTÀmedia
  • PREPARAZIONE40min
  • COTTURA10min
  • COSTOmoderato
  • REPERIBILITÀ INGREDIENTIfacile
  • ENERGIA206Kcal

Un fotogramma di Amici miei (1975) di Mario Monicelli. In questa sequenza il conte Mascetti (Ugo Tognazzi) usa la supercazzola con il vigile (Mario Scarpetta)

Nònsense

Per comporre frasi nonsense è necessario sconnettere la mente, dissociarsi dalla logica, forse è necessario anche un pizzico di stupidità. Se desideri puoi aprofondire sul significato e l'etimologia di nonsense seguendo questo link...

Elenco di frasi nonsense

  • Ho ricevuto candele al minestrone per lavaggi a mano, così mi vestirò di rosso e come l'erba aspetterò il coniglio dell'orsa polare in una notte di rugiada bollente.
  • Il gatto del pane sgretola la muffa arrugginita che corre lungo le bottiglie del cane del muro nero come zaffiro.
  • Oggi mentre il calamaio era vuoto di polpi, la lattuga venendo a sapere dall'oracolo di Delfi e che la chitarra non produceva più carne in scatola, decise di prendere un Kart e farsi un giro in metropolitana.
  • Le finestre sono piene di giardini, viene voglia di pescare (Marco Masini).
  • Non so cosa pensare della mia caffettiera sibilante che dal precipizio della mia azienda piange la regina del caffè mentre si diletta nel mio portatile facendo un barbatrucco, davvero sorprendente, trasforma me in un audace amatore che al posto dei fiori regala colori.
  • I coccodrilli balzarono fuori e la menarono alla commessa mentre la spiaggia si riempiva di moscerini e quindi fu tutto un fracasso di ciambelle zuccherate ma in maniera cavalleresca.
  • Non saprei cosa cucinare perché il lavandino ha superato i novanta ieri, sulla pentola di mio zio che ha un cappello molto veloce e si arrabbia sempre perché non mangia pezzi di carta.
  • Mangiavo una pera sul dromedario di mia suocera quando un pianoforte bussò all'atrocità mendicante della stanza digitale.
  • L'albero di aranci mi ha detto che il vento che gli gira per la testa stasera andrà a prendersi un caffè insieme al figlio del cuscino a forma di busta di latte che si trova sul mio letto.
  • E infine, in modo strabico, la cella portò un cucchiaio di minestra alla provetta veneziana del laboratorio.
  • Luca mangia nell'albero ma si sveglia correndo sulla sedia.
  • Senza la chiave noi non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre e poi a che scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque coperto, noi non avendo la suddetta chiave che lo aprirebbe avendola? (film Pirati dei Caraibi).

  •  

    Il mangime per gatti, tristemente portato dal giocoliere azzurro che fuma senza confidarsi con il sogno di Lucilla, non ritorna per rompere un piatto di gnocchi da giorni che rovina le feste di rappresentazione magistrale del volo del piccione d'amore vivendo già senza conto in testa.
  • Quindi Sole resta qui ma nega alla polvere vera di fingere di essere un elefante rosa che scricchiola al passare delle gocce.

  •  

    Era più di un tavolo l'otaria, perché dovunque manca il madrileno tirerò a mandare il Lussemburgo mangiato dalle tarme.
  • La zia della zanzara faceva la nipote dei Poti.

  •  

    Ho sentito il profumo di porta in uno specchio, vicino alla foresta di un circo.

schema epistemologico: è possibile raggiungere una qualche verità?

Epistemologia

Etimologia

Dal greco επιστήμη episteme, "conoscenza certa" ossia "scienza", e λόγος logos, "discorso". Letteralmente teoria della scienza.

Significato

L'epistemologia è quella branca della filosofia che si occupa delle condizioni sotto le quali si può avere conoscenza scientifica e dei metodi per raggiungere tale conoscenza. In un'accezione più ristretta l'epistemologia può essere identificata con la filosofia della scienza, la disciplina che si occupa dei fondamenti e dei metodi delle diverse discipline scientifiche.

Curiosità

Nell'ambito della cultura anglosassone il concetto di epistemologia è invece usato in un senso più generale come teoria della conoscenza in generale. In realtà il termine, coniato dal filosofo scozzese James Frederick Ferrier, indica specificatamente lo studio dei fondamenti, la validità e i limiti della sola conoscenza scientifica.


Approfondimento enciclopedico su wikipedia...

 

nel fotogramma Omer annuncia la fine del mondo con un campanello e un cartello a sandwich

Con la trentesima stagione alle porte, la serie a cartoni animati [i Simpson] sono uno dei programmi più seguiti della tv mondiale

Il merito è senza dubbio anche degli sceneggiatori, che da anni si destreggiano nel trovare cose nuove e divertenti per continuare a soddisfare l’appetito dei fan, sia adulti che non.
Curiosamente, in questi voli pindalici, qualche volta, sembra siano riusciti persino a predire il futuro.
Gira una leggenda metropolitana, infatti, secondo la quale i Simpson abbiano in più di un’occasione anticipato la realtà, svelando fatti e situazioni verificatesi a distanza di anni nella vita reale.
Dallo scandalo dell’NSA all’avvento degli smartwatches, ecco le prove che i Simpson hanno immaginato il futuro con una precisione inquietante.

Sabato, 03 Settembre 2016 02:00

#Barzellette: liceo, primo giorno di chimica

Il professore in laboratorio

Comincerete la chimica, cogli ioni, e sono convinto cogli ioni la finirete!

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi98
Ieri1125
Settimana Scorsa8113
Mese Scorso36813
Da Gennaio 20151629692

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out