NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

169 anni fa la «conquista del freddo», ossia l'invenzione della macchina frigorifera, rivoluziona il settore della conservazione degli alimenti...

Giovedì, 04 Febbraio 2016 01:00

#Barzellette #xBambini: Vacanze

Sai perché d'estate non si va a scuola?

Perché ci pensa il sole a scaldare i banchi.

Lunedì, 01 Febbraio 2016 01:00

#Barzellette #xBambini: Frati

cosa fa un pulcino travestito da Frate?

Padre Pio!

bambino che ride felice

Meglio ridere sulle sventure e gli specchi lo sanno bene

Uno specchio ad uno specchio in frantumi: 
eh...  chi si è visto si è visto!
Lo specchio in frantumi risponde: Basta!
Io mi sono rotto!

Giovedì, 31 Dicembre 2015 02:00

#Barzellette #xbambini: un uomo usa il gatto...

Il gatto e l'acqua calda

Due amici si incontrano in un bar e Marco dice all'altro:
"Cosa hai? Sei tutto moscio moscio!"
L'altro gli risponde:
"Eh niente è che ho mal di pancia, ho usato la borsa dell'acqua calda ma non passa"
"Beh fai come me; al posto della borsa piena di acqua calda ho usato il gatto"
Il giorno dopo si incontrano di nuovo e Marco dice all'amico:
"Ma che hai fatto? Da dove saltano fuori tutti quei graffi?!?"
"Eh ho fatto come mi hai detto tu, ma quando ho cercato di riempire il gatto d'acqua è successo un finimondo!!!"

Mercoledì, 02 Settembre 2015 02:00

#Barzellette #xBambini: Lo specchio incantato

Uno specchio osserva un altro specchio che sembra incantato

Allora gli chiede: Cosa stai facendo??

L'altro: Il solito... rifletto!!

Lunedì, 06 Agosto 2012 02:00

Il benessere biologico a portata di mouse

Superpolo a MilanoGià da qualche anno il consumo di prodotti biologici in Italia registra una crescita costante, così come crescono le potenzialità di un settore in continuo sviluppo.

Prodotti ortofrutticoli, carni, conserve, olio, vino, pasta e pane: il paniere dei prodotti biologici è sempre più articolato ed incontra crescenti consensi da parte dei consumatori.

Anche le manifestazioni dedicate al biologico sono in crescita esponenziale un po' ovunque per il Belpaese, con sempre maggiore afflusso di gente che va a cercarvi novità e prodotti.

Da quando le normative in materia di biologico, anche a livello europeo, sono diventate più attente e maggiormente garanti del benessere e della salute dei cittadini, il consumo di prodotti biologici ha conosciuto un vero e proprio boom, intrecciandosi alle tematiche ambientali che fortunatamente prendono sempre più piede anche nel nostro Paese.

D'altronde in Italia, culla della buona cucina, non poteva mancare un interesse particolare nei confronti dei prodotti enogastronomici e quando si riesce a coniugare il gusto con il benessere ne traggono giovamento la salute e quella dell'intero pianeta.

L'italiana Jessica Rossi in gara per la qualificazione tiro delle donne (Rueters/Sergio Moraes)

23.07 | 100 METRI - Shelly-Ann Fraser ha vinto la finale dei 100 metri femminili ai Giochi di Londra. Con il tempo di 10«75 la giamaicana ha difeso il titolo precedendo l'americana Carmelita Jeter, argento con 10»78. Bronzo all'altra giamaicana Veronica Campbell Brown.

20.49 | NUOTO -Il giovane azzurro Paltrinieri si è classificato al quinto posto nella finale dei 1500 metri stile libero. Primo il cinese Sun, che ha fatto segnare il nuovo record mondiale.

18.00 | PALLAVOLO - Successo per 3-2 dell'Italvolley sull'Australia nell'incontro valevole per il Gruppo A ai Giochi Olimpici di Londra. Questi i parziali degli azzurri di Mauro Berruto: 25-21, 25-18, 21-25, 14-25, 13-15.

17.59 | PALLANUOTO - L'Italia di pallanuoto torna a vincere al Water Polo Arena e sconfigge 9-6 il Kazakhstan nel penultimo turno preliminare del Gruppo A. Il Settebello sale così al terzo posto della classifica scavalcando la Grecia.

17.22 | PALLAVOLO - Uomini, l'Italia vince il quarto set 25-14 con l'Australia. Si val al tie-break

16.42 | BOXE - Vincenzo Mangiacapre supera il turno battendo l'ungherese Gyula Kate per 20-14.

16.32 | TIRO A VOLO - Jessica Rossi è medaglia d'oro nel double trap: 99-100. Record mondiale. Seconda la sanmarinese Perilli.

16.15 | TENNIS - Serena Williams medaglia d'oro nel singolare donne: 6-0 6-1 alla Sharapova.

16.18 | TIRO A VOLO - Jessica Rossi ha centrato 90 piattelli su 90 e sei di vantaggio sulle seconde.

16.12 | TIRO A VOLO - Jessica Rossi avanti di 5 colpi sulla sua diretta inseguitrice Stefecekova a 16 dalla fine.

14.38 | BEACH VOLLEY Cicolari e Menegatti battono le spagnole in due set e passano ai quarti di finale.

14.20 | BEACH VOLLEY Cicolari e Menegatti vincono il primo set.

14.00 | BEACH VOLLEY Le italiane Greta Cicolari e Marta Menegatti affrontano negli ottavi di finale le spagnole Liliana Fernandez Steiner e Elsa Baquerizo.

13.35 | TIRO A VOLO L'azzurra Jessica Rossi, 20 anni, si è qualificata per la finale olimpica della fossa donne, chiudendo al primo posto la fase di qualificazione con il punteggio di 75/75. Non ha quindi fatto errori, stabilendo il nuovo primato del mondo per una eliminatoria. Il precedente di 74, che resisteva dal 1998, era dell'ucraina Chuyko.

12.37 | CARABINA Le azzurre Elania Nardelli e Petra Zublasing non sono riuscite a qualificarsi per la finale della carabina 50m tre posizioni.

12.26 | SCHERMA La squadra azzurra di spada femminile sconfitta ai quarti di finale.

12.20 | TRIATHLON | La svizzera Nicola Spirig ha vinto la medaglia d'oro nel Triathlon femminile. Medaglia d'argento alla svedese Lisa Norden. Bronzo all'australiana Erin Densham. L'italiana Annamaria Mazzetti chiude la sua prova al quarantaseiesimo posto.

12.07 | CANOTTAGGIO | L'Italia ha vinto la finale B del 2 di coppia pesi leggeri. Elia Luini e Pietro Ruta hanno chiuso davanti a Grecia e Norvegia. L'equipaggio italiano si classifica al settimo posto assoluto.

12.05 | OMNIUM Viviani è sesto dopo la prima prova: l'unico azzuro della pista ha fatto 13"359 sui 250 metri del giro lanciato.

11.46 | CANOTTAGGIO L'Italia si classifica seconda nella finale B del 4 senza di canottaggio alle Olimpiadi di Londra. Il quartetto azzurro composto da Venier, Paonessa, Agamennoni e Capelli ha chiuso alle spalle della Bielorussia. L'Italia chiude comunque all'ottavo posto assoluto.

11.26 | TIRO A VOLO Dopo il primo turno di tiro, Jessica Rossi centra tutti i 25 piattelli ed è prima a pari merito con altre 3 atlete.

10.56 | NUOTO L'Italia punta su Paltrinieri nei 1500.

La nuova immagine dei buchi neri, foto vera, un grosso anello carnoso che divora al suo interno da sopra e da sotto spazzatura spaziale

Dalla fisica quantistica arriva un ritratto completamente nuovo dei buchi neri destinato ad aprire una nuova pagina dell'astrofisica: mentre per la fisica classica un buco nero divora tutto ciò che lo circonda non emettendo nulla, la meccanica quantistica ci dice che un buco nero può riemettere ciò che ha assorbito. La scoperta è presentata in una sezione speciale di Science. Fra gli astrofisici anche due italiani, Tomaso Belloni, dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), e Marta Volonteri.

Immagine di un veicolo spaziale a 6 ruote, di quelli che esplorano il terreno,Conto alla rovescia per la discesa su Marte di Curiosity, il rover laboratorio intelligente della Nasa che sta per raggiungere il pianeta rosso. La sua discesa sul suolo marziano è prevista alle 7,31 (ora italiana) di lunedì 6 agosto. Tutto procede bene, Curiosity, spiega la Nasa, è su una 'rotta' stabile, entro i limiti necessari per raggiungere il sito di atterraggio. Con Curiosity, su Marte sbarcherà anche l'Italia: un chip che contiene l'autoritratto di Leonardo da Vinci e il Codice del Volo.

Domenica, 05 Agosto 2012 02:00

Pasta fresca all’uovo

Con il nome di pasta fresca si indicano principalmente due tipi di "pasta fatta in casa" quella ottenuta con farina e uova e quella ottenuta dall'impasto di acqua e farina.

La ricetta base della pasta fresca all'uovo prevede l'utilizzo di 1 uovo e una presa di sale ogni 100 gr di farina con l'aggiunta di qualche goccia d'olio extravergine d'oliva per rendere l'impasto più elastico. Tale rapporto tuttavia può variare secondo la grandezza delle uova e soprattutto dalla capacità di assorbimento della farina utilizzata. Di solito è l'uovo che sceglie la quantità di farina di cui ha bisogno sulla base del fatto che l'impasto assorbe tanta farina quanta ne serve per diventare sodo ed elastico e rifiuta quella in eccedenza quindi è difficile sbagliare.

sullo sfondo molte persone in primo piano due uomini barbuti e una donna con in braccio un bambinoIl quarto stato è un dipinto a olio su tela (293×545 cm) del pittore italiano Giuseppe Pellizza da Volpedo, realizzato nel 1901 e conservato al Museo del Novecento di Milano.

Primo Maggio - Festa dei Lavoratori

Il primo maggio, nel nostro paese è festa nazionale, la giornata che celebra le lotte che, durante i secoli, i lavoratori hanno combattuto per poter veder riconosciuti i propri diritti.

Aforismi e Citazioni su Primo Maggio - Festa dei Lavoratori

  • L’unico modo per fare un buon lavoro è amare quel che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare. Non accontentarti. Come per tutte le questioni di cuore,saprai di averlo trovato quando ce l’avrai davanti. (Steve Jobs)
  • Le tre regole di lavoro: 1. Esci dalla confusione, trova semplicità. 2. Dalla discordia, trova armonia. 3. Nel pieno delle difficoltà risiede l'occasione favorevole. (Albert Einstein)
  • Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista. (San Francesco D’Assisi)
  • Il lavoro allontana tre grandi mali: la noia, il vizio ed il bisogno. (Voltaire)
  • Se gli uomini hanno la capacità di inventare nuove macchine che tolgono lavoro ad altri uomini, hanno anche la capacità di rimetterli al lavoro. (J.F. Kennedy)
  • La vera libertà individuale non può esistere senza sicurezza economica ed indipendenza. La gente affamata e senza lavoro è la pasta di cui sono fatte le dittature. (Franklin Delano Roosevelt)
  • Il lavoro è una manna quando ci aiuta a pensare a quello che stiamo facendo. Ma diventa una maledizione nel momento in cui la sua unica utilità consiste nell’evitare che riflettiamo sul senso della vita. (Paulo Coelho)
  • Il lavoro è umano solo se resta intelligente e libero. (Papa Paolo VI)
  • Chi lavora il marmo e scopre la propria anima configurata nella pietra, è più nobile di chi ara la terra. E chi afferra l'arcobaleno e lo stende sulla tela in immagine umana, è più di chi fabbrica sandali per i nostri piedi. (Kahlil Gibran)
  • Il lavoro e l’applicazione continui sono il cibo del mio spirito. Quando comincerò a cercare il riposo, allora smetterò di vivere. (Francesco Petrarca)
  • Il lavoro non è un diritto. (Elsa Fornero, Wall Street Journal, 26 giugno 2012) [Art.4 della Costituzione Italiana: "La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro".

schema dell'auto a idrogeno che replica le prestazioni di quella a combustibile tradizionale

Risponde Luigi Caruso Problem Solving Tecnologico

Una delle teorie base dei complottisti è che l'industria, spinta dai petrolieri, non dedica sufficienti risorse alla ricerca di nuovi motori o nuovi combustibili. Noi non sappiamo se questo è vero, possiamo solo riflettere del fatto che se qualcuno scoprisse qualcosa di valido, probabilmente non sarebbe ucciso, ma al più rapito da qualche potente per ottenere la tecnologia che brevettata lo farebbe diventare l'uomo più potente del mondo.

Ora il vero problema in questi discorsi è che realizzare un prototipo a casa è più facile che ingegnerizzare la produzione in serie, cioè applicare la tecnologia alla produzione di massa.

ho sentito dire che non è vero che le auto elettriche non inquinano, ma che vuol dire?

Risponde Luigi Caruso Problem Solving Tecnologico

Trovo che definire - oggi - le automobili elettriche ad emissione zero, sia:

  • o di una ignoranza abissale;
  • o di una superficialità, abissale.

Il problema è che non so quale delle due risposte sia la migliore, soprattutto quando ignoranza e/o superficialità escono da giornalisti scientifici o da scienziati.

Chirurghi all'opera

Impiantare una pompa cardiaca che supporta il lavoro del cuore senza aprire il torace: un intervento da fantamedicina fino a poco tempo fa, una realta' invece da pochi giorni all'ospedale di Padova dove l'equipe del professore Gino Gerosa ha impiantando il supporto cardiaco 'Jarvik 2000' in un paziente di 67 anni, per la prima volta al mondo senza aprire lo sterno.

L'uomo, che ha superato brillantemente il decorso post operatorio, soffriva di una grave cardiomiopatia dilatativa.

''Un paziente che avrebbe sopportato con parecchie difficolta' le conseguenza di una operazione con tecnica tradizionale - ha spiegato oggi il prof. Gerosa - quindi abbiamo deciso di operare nella maniera meno invasiva possibile''. Il cardiochirugo ha spiegato stamane in una conferenza stampa a Padova come ha proceduto per l'operazione. ''L'approccio che abbiamo usato - ha detto - e' stato quello di una piccola incisione di circa dieci centimetri sotto il pettorale sinistro, che ha permesso di ridurre con l'invasivita' chirurgica anche il dolore post operatorio''. ''La pompa assiale - ha proseguito - e' stata inserita preservando l'integrita' ossea della parete toracica laterale ed evitando l'apertura completa dello sterno''.

(ANSA)

BONUCCI - Difensore della Nazionale giocatore della Juve

Si abbatte un'altra stangata sulla Juventus nel processo per il calcioscommesse: il procuratore federale Stefano Palazzi ha chiesto la squalifica per tre anni e sei mesi nei confronti di Leonardo Bonucci e per un anno per Simone Pepe. Entrambi i giocatori bianconeri sono stati deferiti per la violazione dell'articolo 7 del codice di giustizia sportiva in riferimento alla partita Udinese-Bari del maggio 2010. Bonucci, pero', deve difendersi dall'accusa di illecito sportivo, mentre Pepe e' stato deferito per omessa denuncia. La Commissione Disciplinare a sua volta ha acquisito il filmato della partita Udinese-Bari del 9 maggio 2010, gli articoli di giornale sullo stesso incontro come richiesto dall'avvocato Luigi Chiappero, legale di Leonardo Bonucci, e ogni altro "atto documentale anche in formato digitale, salvo poi valutarne la rilevanza e l'attendibilita'" nell'ambito del processo sportivo sul calcioscommesse in corso a Roma.

(agi)

Il chiostro dell'abbazia di Piona - si trova sulla sponda lecchese del lago di Como nel territorio del comune di Colico.Il Romanico può essere definito a buon diritto il primo linguaggio volgare dell'Occidente, un linguaggio non uniforme, ma con notevoli varianti dall'area germanica fino al bacino del Mediterraneo. Forme eleganti e sobrie sono proprie del cosiddetto Romanico-lariano, che si sviluppò fra X e XII secolo lungo il lago di Como. Artevarese consiglia una visita approfittando delle belle giornate estive, ripercorrendo le parole di Stendhal, che aveva definito il lago di Como semplicemente sublime.

Prima tappa, Gera Lario. Da una posizione sopraelevata domina il lago la chiesa di S.Vincenzo, le cui origini risalgono al V secolo d.C., quando venne costruito un oratorio, poi trasformato nella chiesa odierna. La frequentazione del colle di Gera Lario risale addirittura all'epoca romana, quando al posto dell'oratorio si trovava una villa romana.

Passaggio a Gravedona. Gravedona è uno dei centri più turistici del lago, che conserva un edificio di eccezione, S.Maria del Tiglio. Anche in questo caso una origine più antica, da un battistero paleocristiano, mentre l'aspetto attuale risale al XII secolo. Interessante la pianta dell'edificio, un cerchio che si sovrappone a un quadrato, mentre la facciata è decorata dai simboli degli evangelisti.

Il goiello di Piona. Su un piccolo promontorio proprio di fronte a Gravedona, sovrastato dal Mone Lagnone si trova l'Abbazia di Piona, uno dei simboli del Romanico Lariano. L'impianto orginario risale al VII, come conferma anche una iscrizione; nato come oratorio, poi dimenticato, e divenuto sede di monastero nel XII secolo. Eccezionale il chiostro, costruito nel XIII secolo, a pianta irregolare e colonne con capitelli decorati.

Il campanile di Ossuccio. Sulla terraferma, proprio di fronte all'isola comacina, ad Ossuccio, sorge la chiesa di S.Maria Maddalena, celebre per il suo campanile, già vicino alle forme gotiche.

Le chiese minori. Meno famose, ma altrettanto interessanti, sono alcune località minori, come Novate Vizzola, dove sorge l'oratorio di S.Fedelino. Tra i laghi della Brianza, è visitabile il battistero di Oggiono, a pianta ottagonale, coperto da una cupola di tufo. In posizione strategica a oltre 600 metri di altezza, il monastero di S.Pietro in Civate e l'oratorio di S.Giorgio su una rocca a strapiombo sul lago.

tre bicchieri a righe verticali con milk shake, panna montata e una ciliegia

Milkshake

Inglese, pronuncia: milkshèik.

Etimologia

Il termine milkshake è composto da milk = "latte" che deriva dal latino mulgere = "mungere" + shake = "agitare" che deriva dal sanskrito khaj = "agitare".

Significato

Il milkshake è un frullato a base di gelato o latte ghiacciato con l'aggiunta di cioccolato, creme, aromi (vaniglia ad esempio), sciroppi, caramello. Fanno ormai parte della quotidianeità americana e sono diventati molto richiesti anche in Europa.

Differenza tra milkshake, frappé e smoothie

Quando parliamo di frappé ci riferiamo esclusivamente a bevande frullate a base di latte con l'aggiunta di preparati in polvere, sciroppi, diversi gusti di gelati oppure con infusi (ad esempio il caffè). Il frappè è la preparazione più antica ed ha origine europea.

Ci riferiamo allo smoothie quando prepariamo una bevanda che solitamente non contiene né latte né ghiaccio; è a base di frutta, verdura, yogurt e gelato. Nato in america, è subito diventato una delle preparazioni più richieste. Hanno una consistenza molto diversa dai frullati, molto più densa.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi661
Ieri1792
Settimana Scorsa11065
Mese Scorso43991
Da Gennaio 20151692175

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out