NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Venerdì, 23 Giugno 2017 02:00

#Maturità, #Matematica: difficile il quesito della bici con le ruote quadrate

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

è proprio una bici dalle ruote quadrate, ma girano senza problemi perché la penana non è dritta ma esprime la funzione del quadrato che gira

Dopo il Galagone, ed il Lamantino della poesia di Giorgio Caproni, è toccato alla bici dalle ruote quadrate. La maturità 2017 forse verrà simpaticamente ricordata, dagli oltre 500.000 maturandi, anche per queste piccole curiosità. Per la prova di matematica il Ministero dell'Istruzione, ha chiesto agli studenti, lo studio di una funzione per la realizzazione di una pedana necessaria a far funzionare una bicicletta dalle ruote quadrate, tuttavia come specifica la stessa traccia, non è solo una trovata accademica.
Un simile oggetto, come vedete nel filnato sotto, esiste davvero al MoMATH Museum of mathematics di New York negli Stati Uniti ed è, incredibile ma vero, perfettamente funzionante. Affascinante e originale ma di sicuro difficile e distante dai programmi effettivamente seguiti nei licei: il quesito della bicicletta con le ruote quadrate richiede conoscenze che dei ragazzi di liceo non possono ancora avere.

È un problema che incuriosisce dal punto di vista estetico, ma difficile e con vari quesiti nei quali bisogna entrare nel merito e che richiedono conoscenze profonde. Una di queste è la misura della lunghezza di un arco di curva: un problema difficile anche per chi deve fare l'esame di analisi 2 all'università. È vero che sulle tracce si dà un aiuto, ma è una nozione concettuale alla quale si arriva in modo non banale.

Come un problema simile sia diventato una traccia dell'esame di maturità non è così semplice da ricostruire. Potrebbe essere un'idea data da qualcuno che forse non si rende conto di quello che fanno gli insegnanti di liceo. Bisognerebbe invece considerare che la prova di matematica arriva alla fine di un percorso di 5 anni nel quale la matematica non ha moltissime ore e che un quesito come quello della bicicletta con le ruote quadrate creerebbe non poche difficoltà anche agli studenti universitari che devono affrontare l'esame di analisi 1 nella facoltà di Ingegneria.

Tutto questo è un peccato perché l'esame di maturità è sempre stata una bussola per gli insegnanti, che devono capire come interpretare le indicazioni ministeriali, che sono molto ampie. Senza dubbio l'indicazione che deriva da una prova del genere è scoraggiante perché richiede di andare molto avanti con il programma, senza il tempo utile per consolidare le nozioni di base. Sarebbe invece opportuno essere più realistici e puntare sul ragionamento e sul consolidamento di nozioni di base, visto che all'università gli studenti spesso sbagliano su cose molto facili.

Se invece il quesito difficile è inserito, per scoprire i geni, come spesso si giustificano queste scelte, era forse necessario inserirne uno in più.

Letto 1981 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Giugno 2017 08:11

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi11
Ieri964
Settimana Scorsa8382
Mese Scorso38154
Da Gennaio 2015799114

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out