NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Che vuol dire?

Che vuol dire?

Il dizionario della lingua italiana è costituito da più di 160.000 parole (con quelle tecniche e di ambiti specialistici si sale ad oltre 250.000 parole); una tale ricchezza di contenuti permette di classificare le parole in base a differenti criteri tra cui quello legato alla difficoltà di comprensione. Una parola difficile è un termine particolarmente complicato che mette alla prova la bravura e la cultura di chi tenta di individuarla.

Questa rubrica darà soddisfazione ai tuoi dubbi sulle parole difficili o insolite. Inviaci una richiesta specifica, la risposta sarà pubblicata.

filari di piante coltivate

Ubertà

Letteralmente: fertilità

Etimologia

Dal latino: ubertas -atis = fertilità del suolo, e stato di prosperità; derivato di "uber" mammella.

Significato
  1. Fertilità, fecondità. (Carducci) Ride a le valli d’ubertà floride.
  2. In senso più generico, abbondanza, copiosità: (Dante) Udir mi parve un mormorar di fiume che scende chiaro giù di pietra in pietra, mostrando l’ubertà del suo cacume; (Giusti) l’albero perde l’ubertà del primo verde. 
Aggettivi
  • Ubertoso: fertile, produttivo: terre ubertose, contrade ubertose.(Fazio degli Uberti) Larghe pasture e ubertose molto. 
  • Ubere: (poetico) fertile, ubertoso.
Sostantivi
  • Ubero: poppa, mammella; (Sannazaro) il gregge m'insegnava di conducere, e di tonsar le lane e munger gli uberi. 
  • Ubertosità: qualità di ciò che è ubertoso, ubertà di una valle. 
Sinonimi
  1. Fecondità, feracità, fertilità, fruttuosità, produttività, prosperità, rigogliosità, ubertosità.
  2. Abbondanza, copiosità, ricchezza.
Contrari
  1. Infecondità, improduttività, sterilità
  2. Miseria, povertà, scarsezza.

Acùleo

Dal latino: aculeus, diminutivo di "acus" = ago.

Significato
  1. In zoologia: punta aguzza, pungiglione.E' un nome generico di ogni organo pungente che si trova negli animali, come arma di difesa e di offesa come il riccio e l'istrice fra i Mammiferi, il riccio di mare fra gli Echinodermi, l'ape e la vespa fra gli Insetti e lo scorpione fra gli Aracnidi. 
  2. In botanica, emergenza di fusti o di fillomi, che acquista consistenza legnosa e finisce in punta acuta, diritta o ricurva, per esempio nelle rose.
  3. In senso figurato, assillo, intensità di un pensiero o di un sentimento tormentoso: l’assillo della gelosia, del sospetto, di un’idea fissa. Motto pungente: quando spontaneo Lepor tu mesci a i detti, E di gentile aculeo Altrui pungi e diletti (Parini)
Sinonimi

(zoologia) pungiglione
(botanica) spina, punta
(in senso figurato) tormento, assillo, angoscia, tribolazione.

Contrari

(in senso figurato) sollievo, conforto; stimolo, sprone, incitamento, incentivo.

Enucleare

Dal latino: enucleare, composto da"ex" = dal,  e "nucleus "= nòcciolo , quindi «estrarre da una noce o da altro frutto la parte commestibile»

Significato
  1. Spiegare, dichiarare; e più in particolare in senso etimologico, chiarire un problema, liberando i suoi termini essenziali da quelli accessori o non pertinenti (quindi, individuarlo esattamente); o, più genericamente, isolare da una serie di problemi una questione determinata per trattarla, discuterla o risolverla a parte. 
  2. In chirurgia, compiere un’enucleazione: enucleare l’occhio; enucleare un tumore, una cisti.

Della stessa radice
Enucleazióne : spiegazione, dichiarazione, di ciò che è essenziale,  di una dottrina, di un problema, di una questione.  In chirurgia, asportazione di un organo (per es., occhio), di un tumore benigno o altra formazione.

Sinonimi
  • Chiarire, spiegare, approfondire. 
  • (in medicina) Asportare, togliere, eliminare.

 

Misògino

Etimologia

Dal greco: misògynos, composto da "mìsos" odio e "gyné" donna. Aggettivo e sostantivo.

Significato

Di persona che sfugge le compagnie femminili e mostra disinteresse, repulsione patologica, disprezzo nei confronti della donna, anche per ciò che riguarda i rapporti sessuali.

Sostantivi

Misoginìa: repulsione morbosa verso le donne.
Misoginismo: (raro) misoginìa.

Sinonimi

Antifemminista, fallocrate, maschilista.

Contrari

Femminista, misantropo.

La cultura a portata di mano

Eclettismo

Etimologia

Dal greco: eklektikòs; da eclègo = io scelgo.

Significato
  • Atteggiamento di pensiero che sceglie e accetta dai vari sistemi filosofici alcune dottrine, e le coordina armonicamente; anche, la scuola filosofica che segue il metodo eclettico.
  • Nelle arti figurative, la tendenza a ispirarsi a fonti diverse, accogliendo da ciascuna gli elementi ritenuti migliori. Eclettico architettonico, con preciso riferimento all’architettura della seconda metà del sec. 19°, la combinazione nello stesso edificio di elementi tratti da varî stili storici.
  • Con uso estensivo, l’atteggiamento o il comportamento di chi, in qualsiasi campo di attività, o in aspetti della vita culturale o anche della vita quotidiana, non segue rigorosamente un indirizzo o metodo singolo, ma fonde indirizzi e metodi diversi.
Sinonimi

Vario, eterogeneo, multiforme, complesso, composito.

Contrari

Uniforme, omogeneo.

(di persona) enciclopedico, versatile.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi396
Ieri872
Settimana Scorsa6031
Mese Scorso39544
Da Gennaio 2015860583

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out