NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Che vuol dire?

Che vuol dire?

Il dizionario della lingua italiana è costituito da più di 160.000 parole (con quelle tecniche e di ambiti specialistici si sale ad oltre 250.000 parole); una tale ricchezza di contenuti permette di classificare le parole in base a differenti criteri tra cui quello legato alla difficoltà di comprensione. Una parola difficile è un termine particolarmente complicato che mette alla prova la bravura e la cultura di chi tenta di individuarla.

Questa rubrica darà soddisfazione ai tuoi dubbi sulle parole difficili o insolite. Inviaci una richiesta specifica, la risposta sarà pubblicata.

Gli italiani sono Molli, Simpatici, Disordinati (spagnetti normali) I Tedeschi sono Rigidi, Precisi, Ordinati (spaghetti crudi dritti sul piatto)

Stereòtipo

Aggettivo

Etimologia

Il termine stereòtipo deriva dal greco stereòs (στερεο) = "duro", "solido" + typos (τύπος) = "impronta", "immagine", "gruppo", quindi "immagine rigida".

Significato

Uno  stereòtipo è una visione semplificata e largamente condivisa su un luogo, un oggetto, un avvenimento o un gruppo riconoscibile di persone accomunate da certe caratteristiche o qualità. Si tratta di un concetto astratto e schematico che può avere un significato neutrale (ad esempio lo stereotipo del Natale con la neve e il caminetto acceso), positivo (la cucina francese è la più raffinata del mondo) o negativo (l'associazione tra consumo di droghe e la musica rock) e, in questo caso, rispecchia talvolta l'opinione di un gruppo sociale riguardo ad altri gruppi. Se usato in senso negativo o pregiudizievole, lo stereotipo è considerato da molti come una credenza indesiderabile che può essere cambiata tramite l'educazione e/o la familiarizzazione.

Approfondimento -> Dallo Stereòtipo al Pregiudìzio il passo è breve...

Sinonimi

(psicologia) preconcetto; (in senso comune) forma, modello, stampo, prototipo, convenzione, cliché, consuetudine, abitudine, tradizione; (linguistica) frase fatta, luogo comune, banalità.

 

Organolettico

Etimologia

Dal greco: "organon" organo(di senso) e leptòs/lambànein = che si può prendere, afferrare.

Significato

Detto della proprietà di una sostanza percepibili dai nostri sensi, come odore, sapore o colore: caratteri organolettici di un prodotto, di una merce, di un vino, di un formaggio esame o altro.
Analogamente, esame, saggio organolettico viene effettuato per valutare e controllare le caratteristiche e le proprietà.

Sinonimi

Distintivo, specifico, tipico, particolare, connotato, proprio.

La cultura a portata di mano

Ebùrneo

Dal latino: ebùrneus; aggettivo derivato da "ebur" = avorio.

Significato
  1. D'avorio, candido come l'avorio, bianchissimo: denti eburnei, braccia eburnee, chiudersi in una torre eburnea, lo stesso che chiudersi in una torre d’avorio.
  2. Nel linguaggio medico: sostanza eburnea è sinonimo di dentina.


Della stessa radice:
Eburno: lo stesso che eburneo
Eburneazione: In medicina, processo patologico di esuberante produzione di tessuto osseo

Sinonimi
  • (Letteralmente) elefantino. 
  • (Per estensione) bianco, chiaro, pallido; alabastrino, candido, latteo, niveo. 
Contrari

Bruno, scuro; nero.

una vignetta un ragazzo beve una bibita spalmato sul divano con i libri di scuola come poggiapiedi

Neghittoso

Aggettivo

Etimologia

Il termine neghittoso deriva dal latino: neglectus = "negletto" da neg = "non" + legere "scegliere", "accogliere", onde il senso di curare.

Significato

Neghittoso  è chi ha mancanza di voglia di darsi da fare; rifuggire la fatica; di chi: è negligente; non attende ai propri doveri; è pigro; ama gli ozi; rimane fermo; è inoperoso. Trascuratezza e indolenza sono spesso accoppiate.

Avverbio

Neghittosaménte: oziosamente, con o nell’indolenza. Esempio trascorrere neghittosamente il tempo; eseguire neghittosamente il proprio lavoro.

Sostantivo

Tu al fin de l’opra i neghittosi affretta (Tasso); Mettere a negghienza, che sta per “gettare dietro le spalle, non avere a cuore” (Tommaseo); che è pressoché simmetrico a “negligenza”. La famiglia comprende anche anneghittire, e cioè rendere neghittoso; Le mollezze anneghittiscono gli uomini; è anneghittito nell’ozio; sneghittire, al contrario, significa rendere più attivo e alacre, togliere da uno stato di neghittosità; Dar la sveglia.

Verbo

Parlando di chi è negligente nei propri doveri esempio: preferiscono neghittare oziando; neghitta impunemente

Sinonimi

inerte, svogliato, pigro, accidioso, apatico, fannullone, ignavo, negligente, indolente, lavativo, pelandrone, infingardo inoperoso, scioperato, sfaticato, abulico, menefreghista, trascurato.

Contrari

alacre, fattivo, indefesso, laborioso, solerte, volonteroso, zelante, infaticabile, instancabile, dinamico, impegnato, operoso, industrioso, assiduo, diligente, pronto.

Vergare

Etimologia

Dall'italiano: verga.

Significato
  1. Alla lettera: manoscrivere, coprire di scrittura: vergare le pagine, i fogli, le carte. (Dante) Ditemi, acciò ch’ancor carte ne verghi, Chi siete voi.(Petrarca) Alma gentil, cui tante carte vergo; scrivere, redigere per scritto: vergare un atto, una lettera, la propria firma.
  2. Listare o rigare tessuti o carte con linee parallele: vergare una stoffa, una carta a mano; vergatino, vergato, vergatura.
  3. Raro. Percuotere, battere con una verga, fustigare con verghe: lo presero e lo vergarono a sangue.
Sinonimi
  • Compilare a mano, per iscritto, comporre, manoscrivere, redigere, scrivere, stendere, stilare, buttare giù.
  • Listare, rigare.
  • Vergheggiare, flagellare, frustare, fustigare, scudisciare, sferzare.
Pagina 10 di 172

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1027
Ieri1137
Settimana Scorsa10680
Mese Scorso38154
Da Gennaio 2015793073

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out