NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
News Media

News Media

News, Meteo, curiosità.

Un servizio difficile


La vicenda si svolge in Francia nel 1870.
Un grasso cardinale, tormentato dalla colica, era solito farsi curare dal proprietario di una farmacia, il quale, come rimedio, effettuava lui stesso a sua eminenza un clistere.
Un giorno, per combinazione, il farmacista è malato e, non potendosi recare dal cardinale, manda il suo aiutante maggiore raccomandandogli caldamente di trattare con delicatezza il porporato usando sempre il nome "Eminenza".
Costui va con l'occorrente per il delicato servizio e, dopo essersi presentato con le riverenze d'uso, si accinge ad effettuare il servizio: ma ahimé prova molte difficoltà nell'introdurre il cannello del suo strumento nel luogo recondito di sua eminenza e perciò gli dice:
"Piaccia all'eminenza vostra introdurre da sé il cannello cosicché rischierò meno di farle del male, poiché l'eminenza vostra ha due eminentissime eminenze che impediscono l'ingresso al suo rispettabile foro"

Non tutti sono perfetti da ogni angolazione. C'è chi brilla per il décolleté esplosivo e chi ha nel fondoschiena il suo punto di forza. Alla scoperta del best side delle celebrity.

Vida GuerraVida Guerra

Conosciuta come la Kim Kardashian latina, la cubana Vida Guerra ha in comune con l'ereditiera anche le curve esplosive. Che diventano incontenibili in zona lato B.

Le Top 10 del cibo nel 2013: vincono sapori 'audaci', freschi e salutari

La ricerca è dell'Institute of Food Technology: si mangia più da soli e a casa. Si mangia per "assaporare" più che per sfamarsi e il palato è cambiato.

A cosa servono gli ostacoli della vita

Si narra che in tempi antichi un re facesse collocare una pietra enorme in mezzo ad una strada.
Quindi, nascondendosi, rimase ad osservare per vedere se qualcuno si fosse preso la briga di spostare la grande pietra che troneggiava in mezzo alla strada.
Alcuni mercanti ed altri sudditi molto ricchi vi passarono e si limitarono a girarle attorno; altri protestarono contro il re dicendo che non manteneva le strade pulite, ma nessuno di loro provò a muovere la pietra.
Un campagnolo passò di lì con un grande carico di verdure sulle spalle; avvicinandosi al grande ostacolo poggiò il carico al lato della strada per tentare di rimuoverlo.
Dopo molta fatica e sudore riuscì finalmente a spostare la pietra, spingendola fino al ciglio della strada.
Tornò allora a prendere il suo carico e notò che sotto la pietra spostata c'era una piccola borsa.
La borsa conteneva molte monete d'oro e una lettera scritta dal re che diceva che quell'oro era per la persona che avesse rimosso la pietra dalla strada.
Il campagnolo capì quello che molti di noi neanche comprendono:
"Tutti gli ostacoli sono un'opportunità per migliorare la nostra condizione."

Nomi esotici

In occasione del battesimo di 21 bambini effettuato qualche anno fa, il Papa ha caldeggiato l'uso di nomi più appropriati per i figli senza farsi condizionare dalle mode. In effetti alcuni nomi sembrano assurdi e talvolta pesanti, risultato di una gara tra genitori (vip) per trovare l'appellativo più curioso, più attraente ed originale.

Il Cappuccino e il ladro


Un cappuccino questuante ritornava al convento con la sua bisaccia ben guarnita sulle sue spalle, quando, attraversando un bosco, viene fermato da un malfattore, il quale, puntandogli la pistola alla gola, gli intima di darli la borsa pena la vita.
Il povero monaco si rassegna e cede la bisaccia contenente un centinaio di euro con pane e salumi frutto dell'elemosina.
Terminata l'operazione il ladro fa per allontanarsi, ma il cappuccino lo richiama e gli dice:
"Giacché siete stato abbastanza umano per lasciarmi la vita, fatemi un servizio: quando io rientrerò in convento senza la bisaccia e senza soldi non mi crederanno facilmente; tirate allora una pistolettata nella mia tonaca, così avrò un segno importante per dimostrare la verità del fatto"
"Volentieri, - risponde il ladro - stendete la vostra tonaca"
Il colpo parte.
"Non si vede quasi nessun segno!" dice il religioso.
"E' perché la pistola è carica a polvere" risponde il bandito.
"Ne avrete allora qualche altra caricata a pallottole allora!" replica il questuante.
"No! Veramente volevo solo spaventarvi"
"Ah! Furfante! - grida il cappuccino - ora perciò siamo ad armi pari: a noi dunque"
E si avventa al collo del ladro. Siccome il nostro monaco e grande e vigoroso, in men che non si dica, lo atterra facilmente e si riprende la sua bisaccia con i soldi e quant'altro, dopo averlo riempito con una buona dose di botte.

La tecnologia è per tutti [VIDEO]

La tecnologia dedicata agli utenti anziani si chiama grey tech. Un mercato in costante crescita, che nel 2020 dovrebbe arrivare a 20 miliardi di dollari.

Guarda il video...

San Filippo Neri


San Filippo Neri cercava di provvedere ai suoi ragazzi in tutti i modi possibili e non esitava a bussare alle porte dei palazzi dei ricchi per farsi dare un aiuto. Si narra che una volta, un ricco signore, infastidito dalle sue richieste, gli diede uno schiaffo. Il santo non si scompose: “Questo è per me - disse sorridendo - e ve ne ringrazio. Ora datemi qualcosa per i miei ragazzi”.

Sembra che l'olio d'oliva stimoli la sazietà

Lo dice una ricerca della Technische Universität di Monaco di Baviera (TUM) e dell'Università di Vienna, diretta dai dottori Peter Schieberle e Veronika Somoza. Le molecole aromatiche dell'olio di oliva rallentano l'assorbimento dello zucchero.

La consolazione


Il governatore di una certa provincia, in punto di morte si rammaricava molto di aver male amministrato. Per consolarlo il confessore gli disse:
"Eccellenza, Dio domanda conto all'uomo soltanto in ragione dei talenti che gli ha dato. Ora, siccome non ne ha dati nessuno all'eccellenza vostra per ben governare, nessuno ve ne chiederà conto"
Queste parole di consolazione rinfrancarono così tanto lo spirito del governatore che rassicurò presto la sua coscienza e morì tranquillo.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi88
Ieri972
Settimana Scorsa6035
Mese Scorso23451
Da Gennaio 20151151847

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out