NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
News Media

News Media

News, Meteo, curiosità.

Il decalogo del gentiluomo (gentleman) perfetto

"Non ci sono più gli uomini di una volta!" Quante volte si sente ripetere questa affermazione di fronte alla quale non resta che replicare che: "non ci sono neanche più le donne... di una volta".

La tisana disgustosa

Un medico aveva prescritto ad un suo paziente malato una tisana molto amara da prendere due volte al giorno. Conoscendo il disgusto che avrebbe provato, ha cercato così d'incoraggiarlo:
"Sono sicuro che al primo impatto il primo bicchiere le parrà molto repellente, ma vedrà che al secondo le sembrerà molto più accettabile"
Al che il paziente:"Grazie dottore dell'informazione, ma non potrei allora limitarmi a prendere soltanto il secondo bicchiere?"

I videogame violenti creano ostilità e aggressività

Da uno studio dell'Ohio State University la prova che gli effetti del gioco prolungato sulla psiche vanno oltre l'immaginario. La sperimentazione svolta su un gruppo di studenti universitari.

Gli hai lasciato trattare ogni lato del tuo privato, se vai via pubblicherà quella foto dove tu...? E poi... come ricorderai i compleanni? Come ammazzerai il tempo sul treno? Ma /soprattutto/ che ne sarà dei tuoi amici? Ecco perché il social network di Mark Zuckerberg resta /pur con i suoi difetti/ un servizio del quale non puoi proprio fare a meno.

Ma sei davvero sicuro di voler chiudere il tuo profilo di Facebook? Ricordati che non sanno solo dove abiti /come la RAI per il canone/ ma tutto, proprio tutto. Sì /è vero/ forse potresti liberarti di quella che assomiglia sempre di più a una dipendenza, ma come te la caveresti senza tutte quelle piccole e grandi comodità che Mark Zuckerberg e soci hanno creato per te?

Pensaci bene. Ce ne sono almeno 13 che ormai fanno parte della tua vita, a tutti gli effetti. E senza le quali ti sentiresti irrimediabilmente in astinenza:

Impotenza svelata

Si racconta che un famoso matematico parigino un giorno si vantasse in una festa, alla presenza di sua moglie, della sua abilità nell'aritmetica.
"Sarà vero - osservò costei sospirando - ma da parte mia posso assicurare che non sai moltiplicare"

Immersi nella natura il cervello è più creativo

"Staccare la spina" dalla tecnologia e immergersi nel verde giova alle abilità cognitive.

Ha'iku Stairs - hawaii

Che si decida di affrontarle per gioco, per fede o per sfida, le scale non sono solo un elemento architettonico. Eccovi -nella modalità no comment- le più belle del mondo. (mettendo il cursore su ogni immagine ne rivelerete la descrizione).



Questione di educazione civica

Per avvolgere la gomma da masticare in un pezzo di carta e buttarla in un cestino ci vuole pochissimo tempo. 
Quando invece decidiamo di buttarla per terra su strade e marciapiedi delle nostre città il tempo e i costi del danno provocato sono molto più consistenti. 
Per togliere ogni chewing-gum ci vogliono infatti due minuti al costo di un euro.
È quanto è stato calcolato in Germania dove per questa attività di pulizia i comuni spendono circa 900 milioni di euro. 
Lo ricorda l'Aduc che riporta l'attenzione su questo problema che è al tempo stesso un costo economico e ambientale. 
Per smaltire una gomma l'ambiente ci impiega cinque anni prima che si dissolva. Per buttarla nel cestino invece una persona ci impiega trenta secondi.

(intrage.it)

Ritrovare il buonumore in tre mosse

Come per seguire un allenamento ecco alcuni esercizi che aiutano a ritrovare il buonumore, ad alzare il tono dell'esistenza. Non si parla di felicità, ma di quella condizione psichica minima che ci permette il benessere.

Aneddoti

Louis Armstrong.
All'età di 13 anni venne arrestato mentre la notte di Capodanno festeggiava l'anno nuovo sparando con una pistola. La sua celebrità si deve proprio a quell'arresto dato che la sua carriera di musicista è iniziata in carcere, dove grazie agli educatori, Louis Armstrong cominciò a studiare seriamente la tromba.

Jean-Paul Sartre.
Un giorno fu fermato dalla polizia per attività politica non autorizzata. Mentre lo accompagnavano in questura, un passante disse ad uno degli agenti: "Non vorrà mica arrestare un premio Nobel?"; pensando che il filosofo francese fosse un personaggio politico molto potente, il poliziotto scappo' via impaurito.

Niccolò Paganini.
Era il 1837, all'apice della sua notorietà si trovava a Milano per una vacanza. Un giorno passeggiava per le vie del centro quando ad un tratto sentì un odore gradevole che proveniva da un ristorante vicino. Stuzzicato da quel profumo decise di pranzare in quel locale ma quando cercò di entrare fu immediatamente bloccato dal proprietario che gli fece notare il cartello vicino alla porta su cui era scritto: " Vietato l'ingresso ai suonatori ambulanti".

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi61
Ieri983
Settimana Scorsa8113
Mese Scorso36813
Da Gennaio 20151632811

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out