NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

Una rappresentazione artistica di Curiosity sul suolo marziano (NASA/JPL)Abbiamo quasi perso il conto di quante missioni il pianeta Terra ha inviato verso il pianeta Marte. Forse una quarantina, tra russe, americane, europee e giapponesi. Circa la metà sono fallite, con un tasso di fallimento che, sorprendentemente, non diminuisce molto col tempo. Indice, forse, che le missioni sono sempre più ambiziose e quindi sempre più complesse. Meno della metà di quelle coronate da successo ha avuto una fase più o meno fortunata di "ammartaggio". A partire dal primo, quello russo del 1971, sul suolo marziano è finita quasi una decina di tonnellate di ferraglia terrestre (e speriamo che fosse sterile davvero...).

Adesso siamo in attesa della delicata fase finale della missione NASA Curiosity, la più ambiziosa: lunedì 6 agosto scenderà su Marte un rover da quasi una tonnellata: grande, appunto, come una Land Rover, per un costo di almeno due miliardi e mezzo. Tutti si aspettano grandi cose da Curiosity, ma la NASA mette le mani avanti: non ha a bordo strumenti capaci di cercare la vita su Marte, solo di capire se ci potrebbe essere. E qui c'è il buco, grande come una casa, del programma di esplorazione robotica planetaria NASA: ma perché, dai tempi dei due gloriosi Viking voluti da Carl Sagan nel 1977-1978, non si è più tentato un vero esperimento di ricerca della vita?

(media.inaf.it)

Giovedì, 08 Settembre 2016 02:00

#Aforismi: citazioni di Arthur Schopenhauer

La foto è di quelle in bianco e nero con acquarello capelli da psicologo a corona fronte alta vuota basettoni qui è già anziano

Arthur Schopenhauer

(Danzica, 22 febbraio 1788 – Francoforte sul Meno, 21 settembre 1860)
Arthur Schopenhauer è stato un filosofo tedesco, uno dei maggiori pensatori del XIX secolo. Approfondimento su Wikipedia...

Aforismi di Arthur Schopenhauer

  • Per sapere quanta felicità una persona può ricevere nella vita, basta sapere quanta è capace di darne.
  • La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro: leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.
  • Di fronte agli sciocchi e agli imbecilli esiste un modo solo per rivelare la propria intelligenza: quello di non parlare con loro.
  • La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia.
  • Chi non ama la solitudine non ama neppure la libertà, perché si è liberi unicamente quando si è soli.
  • Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.
  • Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.
  • La vita è come una stoffa ricamata della quale ciascuno nella propria metà dell'esistenza può osservare il diritto, nella seconda invece il rovescio: quest'ultimo non è così bello, ma più istruttivo, perché ci fa vedere l'intreccio dei fili.
  • Solo la luce che uno accende a se stesso, risplende in seguito anche per gli altri.
  • In genere è consigliabile palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è saggezza, la seconda è vanità.
  • Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri.

la foto raffigura un sentiero difficile in montagna

Impèrvio

Aggettivi

Etimologia

il termine impervio deriva dal latino impervius, composto da in- = (negazione) + pervius = "percorro la strada".

Significato
  1. Si dice impervio di luogo difficilmente raggiungibile a causa della conformazione del terreno o per ostacoli naturali che si frappongano, non permette o rende difficilissimo il passaggio: una montagna impervia, che non ha vie d’accesso; sentiero, cammino impervio.
  2. In senso figurato impervio e ciò ch'è arduo, difficile: un’impresa impervia; un passo del testo impervio, da interpretare.
  3. In medicina impervio è un organo cavo che ha il lume obliterato; con sign. analogo si parla in zoologia, per esempio, di uccelli con narici impervie.
  4. In botanica impervi sono i tubi cribrosi quando sono formati da cellule cribrose con pareti non realmente perforate.
  5. In ottica impervio è il corpo opaco che non fa passare la luce.
  6. In marina le impervie sono speciali reti usate per le ostruzioni nei porti e a protezione delle navi alla fonda, con il compito di impedire il passaggio dei siluri.
Sinonimi

Inaccessibile, malagevole, ripido, scosceso, impraticabile, critico, difficile, difficoltoso, improbo, intricato, problematico.

Contrari

Pianeggiante, agevole, accessibile, praticabile.

Nuotatrici che si tuffano al via

Archiviata la delusione per il flop dell'altro ieri nei 400 stile libero donne, Federica Pellegrini si prende la rinvincita nei 200. Dopo aver dominato la sua batteria, Fede nuota bene anche in semifinale e con il quarto tempo, si classifica per la finale.

Ieri all'ora di pranzo, un grandissimo Niccolò Campriani ha conquistato la medaglia d'argento nella carabina 10 metri.

(qn.quotidiano.net)

Il colosseo di notte illuminato

Quaranta centimetri di dislivello nella parte sud del Colosseo: a rivelarlo è il direttore del monumento, Rossella Rea, che per la Soprintendenza archeologica ha siglato un accordo con l'Università «La Sapienza» (dipartimento di strutture) e l'Igag-Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Cnr per studiare il fenomeno. La differenza di quota, nota nella comunità scientifica da circa un anno, non era ancora stata divulgata: da un paio di mesi è iniziato, infatti, il monitoraggio del comportamento dinamico dell'Anfiteatro Flavio, che dovrebbe concludersi tra un anno.

(corriere)

Con la capacità iniziale di soli 36 canali telefonici, attivato dai presidenti di AT&T e Bell 63 anni fa, nelle prime 24 ore di servizio pubblico trasporta 588 chiamate Londra<->USA e 119 Londra<->Canada...

bellissima donna, capelli scuri raccolti labbra sottili

Isabel Allende Llona

(Lima, 2 agosto 1942)
Isabel Allende è una scrittrice peruviana naturalizzata statunitense, una delle autrici latinoamericane di maggior successo.

Aforismi e Citazioni di Isabel Allende

  • I problemi ecologici sono la frontiera politica del futuro.
  • Le crisi e le avversità spesso diventano occasione di crescita interiore.
  • Non esiste separazione definitiva fino a quando c'è il ricordo.
  • La sola cosa che si possiede è l'amore che si dà.
  • La vera amicizia resiste al tempo, alla distanza e al silenzio.
  • Tutti abbiamo dentro un'insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova.
  • I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà.
  • Gli afrodisiaci sono il ponte tra gola e lussuria. In un mondo perfetto qualsiasi alimento naturale, sano, fresco, di bell'aspetto, leggero e saporito - caratteristiche che si cercano in un partner - sarebbe afrodisiaco, ma la realtà è ben più complessa.

  • L'avevo detto, l'ostinazione è un male molto forte; si aggrappa al cervello e spezza il cuore. Di ostinazioni ce ne sono molte, ma quella dell'amore è la peggiore.
  • Mi manca l'idealismo della gioventù, del tempo in cui esisteva ancora per me una chiara linea divisoria tra il bene e il male e credevo che fosse possibile agire sempre in accordo con princìpi inamovibili.

Lunedì, 30 Luglio 2012 02:00

Frollini allo zenzero

Un piatto colmo di frollini allo zenzero a forma di stella

Questi biscottini sono così friabili che si sciolgono in bocca, a differenza dei normali frollini, non contengono uova e possono essere una buona idea per chi è intollerante.

Domenica, 02 Dicembre 2012 02:00

#Barzellette: i capricci dell'imperatore

ragazzo che ride

Una nave della flotta romana è ormeggiata al porto di Ostia

Un centurione scende sotto coperta e si rivolge agli schiavi rematori:

Federica Pellegrini. La campionessa del mondo in vasca a London 2012 (C)la PresseI sogni del nuoto azzurro, di cominciare i Giochi di Londra subito con una medaglia, muoiono nel giro di un quarto d'ora di una grigia serata britannica: è il tempo che trascorre tra il settimo posto di Fabio Scozzoli nei 100 metri rana e il quinto di Federica Pellegrini nei 400 stile libero.

E in entrambi i casi la delusione è cocente: perché per il ranista, vicecampione mondiale della specialità, le aspettative di salire sul podio erano tante e accreditate dal secondo tempo ottenuto in qualifica, dalla divina della piscina, nonostante il settimo tempo in batteria, ci si aspetta sempre il massimo. Ma al di là dell'amarezza per il deludente piazzamento forse fanno più male le dichiarazioni rese a fine gara dall'azzurra: la confermata volontà di concedersi un anno sabbatico gettano, infatti, un'ombra sul futuro dell'atleta.

Che l'azzurra avesse qualcosa in meno delle avversarie, in particolare della francese Camille Muffat che poi si è aggiudicata l'oro, lo si era capito già in mattinata quando l'atleta italiana non è riuscita ad andare oltre un settimo tempo di qualifica che non prometteva nulla di buono. Sensazioni che la finale non è riuscita a ribaltare con una Pellegrini che ha illuso all'inizio girando terza ai 150 metri per poi perdere progressivamente contatto con le altre scivolando al sesto posto prima di finire quinta.

Adesso per Federica rimane la possibilità di un riscatto nella sua specialità preferita, i 200 stile libero: il suo coach Claudio Rossetto prova a mostrarsi fiducioso. "E' la sua gara, nella quale fa meno fatica rispetto ai 400.

(ansa)

Venerdì, 27 Luglio 2012 21:30

Via a Londra 2012

Ponte levatoio a Londra Tower Bridge con le insegna dei giochi olimpici

Settanta giorni di viaggio. Tanto ci ha messo la torcia ad arrivare da Atene fino a Londra. Un percorso lungo 12.900 chilometri, durante il quale il simbolo della pace olimpica ha attraversato luoghi e simboli, da Stonehenge ai punti caldi della Capitale, passando di mano in mano, da un tedoforo all'altro, fino allo Stadio londinese, che apre i cancelli, per iniziare ad accogliere gli spettatori che assisteranno allo spettacolo.

Saranno 176 gli italiani incaricati di rappresentare i nostri colori. Scenderanno nell'arena guidati da Valentina Vezzali, scelta come portabandiera. Tra di loro anche 34 altre persone tra tecnici e dirigenti.

(Il Giornale)

LUNGA vita a blog e blogger

Dopo decenni di incertezza sulla natura dei "diari della rete", la Cassazione ha sciolto ogni dubbio: i blog non sono testate giornalistiche e non devono essere registrati in tribunale. Di conseguenza non possono essere chiusi perché colpevoli del reato di stampa clandestina previsto dalla legge 47 dell'8 febbraio 1948, meglio conosciuta come legge sulla stampa. La terza Sezione della Corte - presieduta da Saverio Felice Mannino, con la relazione del magistrato Santi Gazzara e la presenza del sostituto procuratore generale Policastro - si è pronunciata sul caso del giornalista e blogger siciliano Carlo Ruta, giudicato colpevole di stampa clandestina in primo e secondo grado.

di PAOLA ROSA ADRAGNA (repubblica.it)

Se la televisione tradizionale vi ha stancato quest'estate avrete una bella sorpresa.
Se siete appassionati di scienza e natura, se la curiosità è la molla che vi spinge a informarvi, se non smettete di farvi domande e cercare risposte, allora la sorpresa è doppia.
Focus arriva in tv con un canale tutto suo, frutto dell'accordo tra SWITCHOVER MEDIA e GRUNER+JAHR/MONDADORI.
Il nuovo canale sarà visibile gratuitamente da oltre il 90% delle famiglie italiane al numero 56 del digitale terrestre. E soprattutto sarà ricco di informazioni e accessibile a tutti.
Sul canale tv di Focus troverete tantissimi programmi originali per scoprire fatti, mondi, uomini, comportamenti. Un canale coinvolgente e immediato pensato per trovare le risposte a tutte le domande: per capire chi siamo e perché ci comportiamo in un certo modo; per scoprire le meraviglie della natura e dell'Universo; per conoscere il nostro passato e immaginare il futuro; per comprendere la tecnologia e il modo con cui sta cambiando la nostra vita.

(Focus)

un plotter sta stampando una serie di immagini

Printing

Inglese, pronuncia: printin.

Etimologia

Il termine printing deriva dal latino premere = "stampare".

Significato
  1. Con printing si indaca in genere una stampa o una pubblicazione.
  2. Anche come verbo, con printing, si indaca l'azione di stampare o pubblicare.
  3. Printing ink è l'inchiostro tipografico, da stampa.
  4. Printing machine è la macchina da stampa, per stampare.
  5. Printing press è il torchio tipografico; la macchina da stampa, per stampare a pressione; la stampatrice.
  6. Printing types sono i caratteri da stampa.
  7. Con hand printing si indica lo stampatello.
  8. Printing and publishing sono le industrie grafiche e editoriali.
  9. Con screen printing si intende la stampa o la trasformazione in immagine di una schermata di un telefono, tablet o computer.
  10. Con printing in editoria viene indicata la tiratura; la ristampa.

in questa foto giovane con il ciuffo, sigaretta in bocca, cappotto molto spesso di lana con il bavero alzato

Albert Camus

(Mondovi, 7 novembre 1913 – Villeblevin, 4 gennaio 1960)
Albert Camus è stato uno scrittore, filosofo, saggista, drammaturgo e attivista francese. Ricevette il Premio Nobel per la letteratura nel 1957.

Aforismi e Citazioni di Albert Camus

  • La grandezza dell'uomo è nella decisione di essere più forte della sua condizione.
  • Non essere amati è una semplice sfortuna, la vera disgrazia è non amare.
  • Nel bel mezzo dell'inverno, ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate.
  • Quello che conta tra amici non è ciò che si dice, ma quello che non occorre dire.
  • Siate realisti: chiedete l'impossibile.
  • La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza.
  • Non sarai mai felice se continui a cercare in che cosa consista la felicità. Non vivrai mai se stai cercando il significato della vita.
  • La libertà non è che una possibilità di essere migliori, mentre la schiavitù è certezza di essere peggiori.
  • Un uomo labirintico non cerca mai la verità, ma sempre e soltanto Arianna.
  • Il gran desiderio d'un cuore inquieto è di possedere interminabilmente la creatura che ama o di poterla immergere, quando sia venuto il tempo dell'assenza, in un sonno senza sogni che non possa aver termine che col giorno del ricongiungimento.
  • Senza cultura e la relativa libertà che ne deriva, la società, anche se fosse perfetta, sarebbe una giungla. Ecco perché ogni autentica creazione è in realtà un regalo per il futuro.
Venerdì, 09 Dicembre 2016 02:00

#Barzellette #xBambini: il primo pessimestre

bambino ride

Papà, papà è vero che sai firmare ad occhi chiusi?

  • Certo perché?
  • Pierino benda il padre e porge carta e foglio: Fammi vedere?
  • Dopo aver firmato il papà: visto? Che ci vuole dopo anni di pratica !!!
  • Grazie era la pagella del primo quadrimestre.

donna ride

Dimmi cara, mi sei stata fedele?

Spesso!

Tre donne parlano della fedeltà dei loro mariti

Una dice: mio marito 10 anni di matrimonio solo 120 notti con me!!
La seconda: mio marito 15 anni di matrimonio solo 300 notti con me!!
La terza: mio marito 20 anni di matrimonio tutte le notti con me!!
Le altre: fedeltà?
Lei: no paralisi!

Re Artù deve partire per la guerra

Preoccupato della fedeltà di Ginevra si rivolge a mago Merlino.
Questi confeziona una speciale cintura di castità: chiunque avesse tentato di intromettersi in Ginevra avrebbe subito una istantanea castrazione.
Re Artù a questo punto parte tranquillo.
Al suo ritorno riunisce tutti i cavalieri della tavola rotonda ed ordina loro di spogliarsi: sono tutti sprovvisti del loro nobile augello tranne Lancillotto.
Re Artù si commuove di fronte alla prova di fedeltà del cavaliere e lo incita: "Dai Lancillotto diglielo tu a questi traditori cosa significa rispettare il proprio re e la sua donna!"
E Lancillotto: "Allll ngheov...gggcccyyaaa".

Open Space per operatori di grafica unlato è una grossa vetrata che da verso il giardino

Open Space

Inglese, pronuncia: hopen spèis.

Significato

Un open space è un ambiente, generalmente adibito ad ufficio, con diverse postazioni disposte in un unico locale molto vasto, in cui le separazioni verticali necessarie sono ottenute mediante un'opportuna sistemazione di schedari, scaffalature oppure appositi pannelli.

una foto di una illusione ottica delle scarpe e l'ombra delle persone

Pensiero Illusorio

Sostantivo

Etimologia

La locuzione pensiero illusorio composta da pensiero che deriva dal latino pensare = (con lo stesso significato) e illusorio che deriva dal latino illusor = "inganno".

Significato

La locuzione pensiero illusorio in ambito psicologico indica la tendenza ad associare tra loro variabili che pensiamo siano la causa o la conseguenza di un certo fenomeno, anche se in realtà non è così. Ciò può condurre a commettere degli errori di valutazione, cui talvolta conseguono pensieri o comportamenti sbagliati. 
Questo fenomeno sta anche alla base degli stereotipi: è invece importante cercare di uscire dai propri schemi di pensiero e provare a considerare che il modo in cui ci vengono posti non abbia un solo significato, una sola soluzione.

Curiosità

In un famoso esperimento (Ward & Jenkins, 1965), vennero offerti ai partecipanti dei dati assolutamente casuali: venne loro detto che in alcuni giorni erano state bombardate delle nuvole e in quali di questi giorni era piovuto, senza specificare se a seguito del bombardamento delle nuvole o meno. Tuttavia, i partecipanti diedero per scontato il collegamento tra bombardamenti e pioggia, senza considerare la possibilità che possa piovere anche qualora non si agisca artificialmente sulle nuvole.

bambino che ride felice

In centro città

Il vigile si rivolge all'autista che ha strombazzato con la sua auto:
"Lei ha suonato il clacson in centro abitato e mi deve per la multa 10 euro!"
L'autista, controvoglia, consegna 20 euro e rimane in attesa del resto.
Il vigile però non ha le 10 euro da restituire e fa:
"Faccia un'altra suonata e siamo a posto!"

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi917
Ieri1019
Settimana Scorsa6899
Mese Scorso29335
Da Gennaio 20151545762

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out