NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Giovedì, 26 Dicembre 2013 01:00

#Crisi: #PeppaPig salva le vendite #giocattoli a #Natale

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Il personaggio è una piccola maialina volutamente disegnata in modo semplice e bi-dimensionale per essere adatta a minori di 6 anni

Il boom degli acquisti a Natale di alcuni giocattoli su licenza, ispirati cioè a famosi brand o character, come il cartoon «Peppa Pig» e la serie tv «Violetta», frenerà il calo delle vendite dell’intero settore dei giocattoli tradizionali in Italia. È quanto emerge dalle ultime previsioni sul trend del comparto dei giocattoli tradizionali, diffuse in vista del Bologna Licensing Trade Fair (BLTF), il più importante appuntamento fieristico italiano nel settore della compravendita di licenze e dello sviluppo di prodotti basati su marchi e properties affermati.

Il calo delle vendite di giocattoli tradizionali durante queste festività natalizie seguirà il trend negativo già emerso l’anno scorso: secondo i dati della società specializzata NPD Group, nel periodo gennaio-ottobre, gli acquisti di questi giocattoli sono risultati in calo del -3,6% rispetto all’analogo periodo del 2012, mentre i giocattoli con licenza (che rappresentano circa il 28% del fatturato totale), nei primi dieci mesi dell’anno hanno fatto registrare una diminuzione del -4,8%. Diverse sono invece le previsioni per il Natale, grazie a nuovi fenomeni come Peppa Pig e Violetta: le vendite di giocattoli con licenza ispirati a questi due brand sono in notevole crescita. La società di licensing ETS, che gestisce appunto i diritti di Peppa Pig in Italia, prevede che gli acquisti collegati a questo brand spingeranno comunque il pubblico nei negozi di giocattoli e contribuiranno a rallentare le contrazioni del fatturato dell’intero comparto.

Questo Natale, infatti, gli italiani hanno speso circa 30 milioni di euro solo per acquistare regali ispirati a questo personaggio. Intanto è in preparazione la prossima edizione della fiera del Licensing, giunta alla sua settima edizione: l’appuntamento, organizzato da BolognaFiere SpA e si svolgerà dal 24 al 26 marzo 2014 nel Quartiere fieristico di Bologna, contemporaneamente alla grande Fiera del Libro per Ragazzi. Vi parteciperanno circa 50 aziende specializzate, provenienti dall’Italia e da diversi paesi (tra cui Brasile, Francia, Germania, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti), su una superficie espositiva di oltre 1.500 mq. Nel programma, una ventina di meeting specializzati dedicati agli operatori del settore (licenzianti, licenziatari, produttori, distributori, aziende di produzione audiovisiva, broadcaster, editori, merchandiser, ecc.), con la presenza di importanti esperti italiani e stranieri ed ospiti d’eccellenza.

Letto 1574 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Dicembre 2013 17:13
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi26
Ieri1107
Settimana Scorsa7616
Mese Scorso32380
Da Gennaio 2015926167

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out