NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Giovedì, 28 Novembre 2013 08:22

Tra Fratelli e Sorelle: il maggiore è (sempre) il più intelligente

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fratelli e Sorelle si abbracciano

I primogeniti sono più intelligenti. A sostenerlo una ricerca condotta dall'università di Oslo che, dopo aver sottoposto a 250mila maschi tra i 18 e i 20 anni un test di intelligenza di terza generazione, ha decretato che i fratelli maggiori hanno un IQ superiore a quello dei secondo e terzogeniti.

La causa non è genetica, ma educativa. Sembrerebbe, infatti, che i genitori dedichino maggiore attenzione al primo figlio. Lo stimolo e le cure che mamme e papà investono sul primo nato farebbe sì che questo sviluppi il QI in maniera molto maggiore rispetto a chi viene, in proporzione, "trascurato".

Secondo la ricerca, i figli minori sono meno dotati proprio per questo motivo e, più fratelli maggiori hanno, più i loro valori QI diminuiscono. Tutto vero? A detta di Kristensen, autore e promotore dello studio, sì.

Ma, come tutte le regole, anche questa ha le sue eccezioni. Che la confermano. In Italia per esempio, in cui l'ultimo figlio è sempre il più coccolato, varrà la stessa regola?

Letto 4220 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi896
Ieri974
Settimana Scorsa6720
Mese Scorso24178
Da Gennaio 20151500542

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out