NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

delle persone fanno una escursione in montagna hanno gli zaini

Migliorare la vita? Lo puoi fare! Basta osservare piccoli accorgimenti al nostro stile di vita. Basta ritmi frenetici, basta preoccupazioni, basta stress: la vita che conduciamo ha infatti influenze dirette sulle nostre condizioni fisiche. Dalla redazione salute del «Time» arrivano 10 attività - raccomandate da psicologi ed esperti - che tutti dovremmo compiere quotidianamente per provare a vivere meglio.

Reminiscenze classiche

  • Garibaldi: a mille!
  • Edipo: solo qualche problema in famiglia.
  • Icaro: uno schianto!
  • Kafka: mi sento un verme!
  • Freud: un sogno!
  • Maria Curie: mi sento radiosa!
  • Marconi: mi sento irradiante!
  • Enrico VIII: io bene, è mia moglie che...
  • Einstein: in generale relativamente bene!
  • Newton; ho qualche problema di una certa gravità!
  • Ulisse: a Cavallo!
  • Paganini: te lo dico una volta sola, bene!
  • Manzoni: sono in attesa del divorzio!
  • Cavour: una barba!
  • Pilato: sto ancora aspettando l'asciugamani!
  • Robespierre: da perdere la testa!
  • Muzio Scevola: brucia un po'.
  • Bruto: l'arrotino non è arrivato, ma mi sono arrangiato con quello che avevo.

erogatore boccione acqua ufficio

Bottiglie di plastica usate più volte, pellicole low cost che liberano ftalati, pentole di dubbia provenienza che rilasciano metalli pesanti

Le notifiche che giungono dal Rasff (il Sistema di allerta rapido europeo) sono 153 nel 2015, e "mettono in evidenza che i materiali utilizzati per il confezionamento, l'imballaggio o la conservazione degli alimenti possono generare diversi problemi. Inoltre le segnalazioni di materiali a rischio provengono soprattutto dalla Cina, e si riferiscono a prodotti che hanno la capacità di rilasciare metalli pesanti, principalmente cromo, nichel, cadmio e piombo". Lo spiega la biologa dello Studio ABR Sabina Rubini, esperta in sicurezza degli alimenti.

colazione all'italiana succo d'arancia dolci fette con marmellata, caffè

10 errori da non fare a colazione

Gli esperti non fanno che ripeterlo: la colazione è il pasto più importante della giornata. E devono ripeterlo perché è anche il pasto più sottovalutato, soprattutto in Italia. Al mattino il nostro corpo è una macchina a secco che ha bisogno di energie per affrontare la giornata, la nostra benzina è il cibo con le sue proteine, carboidrati, fibre e zuccheri. Andrebbero mangiati tutti e nella giusta quantità, ma non sempre succede. Vi mostriamo i 10 errori da non fare a colazione, partendo dal più diffuso...

una tavola imbandita di cose sane dietro una donna con il metro da sarta come cintura

Evelina Flachi, una delle maggiori esperte italiane in scienza dell'alimentazione rivela una importante verità: "Per dimagrire davvero l'organismo non deve quasi accorgersi di essere a dieta".

Un disegno di un piatto con al centro il simbolo del teschio, la scritta in alto è il titolo in inglese

Dal pesce palla giapponese alla rana toro della Namibia, sono 17 i cibi più pericolosi del mondo. E nell'elenco c'è anche un formaggio italiano, il Casu Marzu, che viene colonizzato dalle larve della mosca del formaggio. Prelibatezze a rischio, tossiche o anche potenzialmente mortali, che rendono ogni morso un'avventura non solo per il palato. A compilare la lista, pubblicata sull'Independent, è il sito Mr Gamez che ha realizzato un'infografica con i cibi nel mirino, spiegando come mangiarli, quali parti portare in tavola, la provenienza, e alcuni dettagli sul grado di pericolosità.

Ecco l'elenco: Fugo (pesce palla) dal Giappone, rana toro della Namibia, Ackee della Giamaica, Sannakji della Corea, Blood Clams (vongole) da Shangai, Hakari (uno squalo) dalla Groenlandia, Casu Marzu dalla Sardegna, Echizen Curage (medusa) dal Giappone, Pangium edule dal Sud est Asiatico, Fesikh dall'Egitto, Cassava dal Sudamerica, Cervello di scimmia dall'Asia, Assenzio dall'Europa, Bacche di sambuco, Anacardi, Foglie di rabarbaro e infine Frutta stella o Carambola.

Una donna circondata da mazzi di mimosa ne annusa uno, è bionda giovane

L’8 marzo è arrivato tra auguri, scambi di fiori e frasi. Arriva però anche un piccolo allarme: il classici fiori gialli, sì proprio quelli meravigliosi che si regalano alle donne nella loro festa, rischiano di avere un brusco taglio quest’anno. Cioè un grosso aumento di costo.

Un fotogramma della ciociara lei che piange stretta a terra

Non solo fiori o cene fuori. La Festa della donna sarà anche una giornata in cui rivedersi film che hanno fatto la storia del cinema. Con protagoniste le donne. L'8 marzo infatti Rai Movie trasmetterà, senza soluzione di continuità per 24 ore, pellicole dedicati alle dive del cinema italiano e hollywoodiano.

Una mano che passa una canna ad un'altra mano

Un europeo su quattro ha fatto uso di droghe almeno una volta nella vita. È l'allarmante dato rilanciato nei giorni scorsi dal procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, durante la presentazione della relazione annuale della Dna (Direzione nazionale antimafia) al Senato, che fa il punto sulla lotta al narcotraffico. Dimostrazione che, chi non capisce nulla né di statistiche né di comunicazione e per giunta è una persona "in vista", pensando di far bene, può danneggiare più del pericolo da cui vuole proteggere.

descrizione nella legendaLexus RX 450H equipaggiata con i sistemi Google
Foto Mark Wilson | Getty Images 

Google ha modificato il suo software nel sistema che equipaggia i veicoli senza pilota a seguito dello scontro tra uno di questi e un bus di linea ed ha ammesso la sua parziale responsabilità.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi90
Ieri953
Settimana Scorsa10184
Mese Scorso41918
Da Gennaio 2015753396

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out