NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Coronavirus mortale: l’origine forse in cammelli e dromedari

La cosiddetta "nuova Sars", il cui reale nome è Mers oppure CoV, che ha già causato diverse morti tra gli essere umani, secondo uno studio potrebbe essere diffusa per mezzo di cammelli e dromedari.

un grave incidente in autostrada con molti veicoli accartocciati

Le cronache quotidiane della sinistrosità grave dicono che ogni giorno gli stranieri (residenti o in transito, regolari o irregolari) presenti sul territorio nazionale sono sempre più coinvolti in incidenti gravi e mortali, spesso rimanendone loro stessi vittime. Senza gli incidenti degli stranieri la mortalità sulla strada sarebbe in calo. La notizia dal 2012 ad oggi viene sempre più taciuta dalla stampa, tanto che, siamo quasi ad aprile e ancora non ci sono dati per il 2015. L'ultimo rapporto è arrivato lo scorso novembre da parte dell'Osservatorio il Centauro – ASAPS (sindacato della polizia stradale) e riguarda il 2014, ha provato ancora una volta a raccogliere una serie di dati per capire la quantità e la qualità della sinistrosità degli stranieri in Italia: l'incidenza delle varie nazionalità di origine e nelle varie regioni italiane.

Ne emerge una analisi preoccupante di un fenomeno che coinvolge drammaticamente i nostri ospiti in molti casi inseriti in modo inadeguato nel sistema di mobilità del nostro Paese. I dati dimostrano che la "Legione straniera" ha sicuramente una frequenza più elevata negli incidenti, soprattutto mortali rispetto a quella dei nostri connazionali. E qualla degli stranieri irregolari è persino doppia di quella degli stranieri regolari. 

Mucca Pazza: ricoverato al Cotugno

È stato trasferito al [Cotugno] il 60 enne di Ariano Irpino (Avellino) colpito da una sospetta variante della sindrome di Creutzfeld-Jacob, nota come sindrome della [Mucca pazza]. Le condizioni dell'uomo, che viene sottoposto ad accertamenti, sono gravi.

Salute: ecco il bugiardino per occhiali 3d - no a bimbi under 6

Gli occhialini per vedere un film in 3D dovranno riportare un vero e proprio «bugiardino» a cura dei produttori, in cui saranno specificate una serie di indicazioni, a partire dal divieto di utilizzo per bimbi minori di 6 anni, le norme igieniche, le precauzioni in caso di problemi di salute. Lo prevede una circolare emessa dal ministero della Salute e da quello dello Sviluppo, intitolata "Indicazioni specifiche da fornire ai consumatori in merito all'utilizzo degli occhiali 3D in ambito domestico".

Sospette partite di prodotti contaminate Fonterra nella bufera

È il primo gruppo esportatore mondiale di derivati del latte, vale un terzo dell'economia neozelandese e lo scandalo del latte al botulino che lo vede coinvolto potrebbe avere effetti catastrofici sull'economia del paese australe. Sempre più nazioni infatti, hanno deciso di ritirare i prodotti della Fonterra che si presume possano essere contaminati dal batterio. Anche Danone ha richiamato da numerosi paesi dell'Asia alcune partite di latte in polvere per bambini di marca Dumex e Karicare.

Dentista: Paura dell'anestesia locale? Uno spray sostituirà le iniezioni

Se l'anestesia locale del dentista vi fa paura vi farà piacere sapere che presto le tanto temute iniezioni potrebbero essere sostituita da uno spray anestetico. Alcune persone hanno una vera è propria fobia del dentista, una paura (odontofobia) che non riguarda solo l'uso del trapano per curare la carie ma inizia ancor prima quando bisogna effettuare l'anestesia. Un gruppo di ricercatori americani dell'università di Buffalo è ormai a buon punto con la sperimentazione di uno spray in grado di anestetizzare la bocca in breve tempo, una procedura che, fra le varie cose, contribuirebbe a diminuire il rischio di lesioni e di esposizione ad agenti patogeni per via ematica. I risultati della sperimentazione condotta fino ad ora sono stati pubblicati sul Journal of Dental Research (Safety and Efficacy of a Novel Nasal Spray for Maxillary Dental Anesthesia).

marito e moglie sono a letto lui è senza svogliato e annoiato

Entrambi i genitori sperimentano alti e bassi nella sessualità dopo il parto. Non solo le donne, quindi, ma anche i papà. I compagni delle neo-mamme sperimentano spesso un calo del desiderio sessuale non correlato a fattori biologici o medici relativi alla nascita.

 Fame nel mondo: la soluzione è l'hamburger sintetico ma agli italiani non piace

Malgrado costi ancora 290.000 euro la risposta alla fame nel mondo e alla salvaguardia dell'ambiente e’ un hamburger realizzato grazie alle cellule staminali di un mucca, sviluppate in vitro fino ad ottenere i 150 grammi di carne 'sintetica' ma indistinguibile dall'originale.

70 anni e 355mila clienti [gemelle prostitute] in pensione

Cinquant'anni trascorsi nel quartiere a luci rosse di Amsterdam. Martine e Louise Fokkens sono sorelle gemelle, oggi settantenni. Per gran parte della loro vita si sono messe in vetrina nel Red Light District di Amsterdam.

Si può mangiare fino a scoppiare nel vero senso?

In medicina sono riferiti casi (molto rari) di persone morte perché lo stomaco si è rotto sotto la pressione del troppo cibo.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi443
Ieri1611
Settimana Scorsa11065
Mese Scorso34389
Da Gennaio 20151684526

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out