NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

San Filippo Neri


San Filippo Neri cercava di provvedere ai suoi ragazzi in tutti i modi possibili e non esitava a bussare alle porte dei palazzi dei ricchi per farsi dare un aiuto. Si narra che una volta, un ricco signore, infastidito dalle sue richieste, gli diede uno schiaffo. Il santo non si scompose: “Questo è per me - disse sorridendo - e ve ne ringrazio. Ora datemi qualcosa per i miei ragazzi”.

La consolazione


Il governatore di una certa provincia, in punto di morte si rammaricava molto di aver male amministrato. Per consolarlo il confessore gli disse:
"Eccellenza, Dio domanda conto all'uomo soltanto in ragione dei talenti che gli ha dato. Ora, siccome non ne ha dati nessuno all'eccellenza vostra per ben governare, nessuno ve ne chiederà conto"
Queste parole di consolazione rinfrancarono così tanto lo spirito del governatore che rassicurò presto la sua coscienza e morì tranquillo.

Il piatto indigesto


Un celebre medico buontempone, conosciuto anche per le sue spiritosaggini, era un giorno ospite a pranzo da un prelato. Fu servito, fra le altre vivande, un magnifico dentice ed allora lui batté il suo coltello sull'orlo del piatto in cui era contenuto quel pesce squisito dei nostri mari e, con aria stupita, disse:"Questo è molto difficile da digerire"
Il prelato, molto geloso della propria salute, ordinò subito che si portasse via il dentice; ma il nostro dottore se lo fece portare a sé e si mise a sgranocchiarlo con grande gusto.
"Che fate! - esclamò sorpreso il prelato; - avete detto che quel pesce è difficile da digerire e nonostante ciò lo mangiate con tanto gusto e in così grande quantità?"
"Perdonate, monsignore, ma io ho parlato del piatto, non già del pesce!"

Arguzia di un astrologo


Un astrologo aveva predetto che una signora, che Luigi XI amava teneramente, sarebbe morta fra otto giorni.
Della cosa ne è venuto a conoscenza il re che ordinò di portarlo in sua presenza, ordinando in pari tempo, a quelli della sua corte, che ad un dato segnale, avrebbero dovuto prendere l'astrologo e gettarlo dalla finestra.
Appena il re lo vide:"Tu che pretendi di essere così abile - gli disse - e che conosci tanto precisamente la sorte degli altri, dimmi in questo momento quale sarà la tua, e quanto tempo hai ancora tu da vivere"
Sia che l'astrologo fosse stato segretamente avvertito dell'intenzione del re o che sia pure che ne intuisse da sé: "Sire - gli rispose impassibile - io morirò tre giorni prima di sua maestà!"
Il re, che come ognuno sa, era superstiziosissimo, si guardò bene, dopo quella risposta, di fare il convenuto segnale per gettarlo dalla finestra; anzi fu sua cura particolare affinché nulla gli mancasse.

Spasimante incauto

Uno spasimante che voleva scrivere una lettera alla sua donna ma era scarso di talento letterario, non sapendo come fare, ricorse ad un libro detto "Segretario galante" che contiene una raccolta di lettere amorose con le relative risposte.
Scelse dunque una lettera che facesse al suo caso, la copiò tale e quale, e la spedì.
Ma la ragazza che possedeva lo stesso libro e lo sapeva a memoria, provò un senso di disgusto e lo volle mortificare, anche perché non accettava molto le sue avance.
Allora gli scrisse solo queste parole:"Ho ricevuto la tua lettera; volta la pagina e troverai la risposta"

La tisana disgustosa

Un medico aveva prescritto ad un suo paziente malato una tisana molto amara da prendere due volte al giorno. Conoscendo il disgusto che avrebbe provato, ha cercato così d'incoraggiarlo:
"Sono sicuro che al primo impatto il primo bicchiere le parrà molto repellente, ma vedrà che al secondo le sembrerà molto più accettabile"
Al che il paziente:"Grazie dottore dell'informazione, ma non potrei allora limitarmi a prendere soltanto il secondo bicchiere?"

Talvolta fare del bene...

Un fattore comprò un esemplare stupendo di cavallo da monta; pur avendolo pagato una fortuna, dopo un mese il cavallo si ammalò.
Così il fattore disperato chiamò il veterinario.
"Il suo cavallo ha un virus e deve prendere queste medicine per 3 giorni; dopo il terzo giorno vengo a controllare: se non si sarà ripreso dovremo abbatterlo."

Impotenza svelata

Si racconta che un famoso matematico parigino un giorno si vantasse in una festa, alla presenza di sua moglie, della sua abilità nell'aritmetica.
"Sarà vero - osservò costei sospirando - ma da parte mia posso assicurare che non sai moltiplicare"

Aneddoti

Louis Armstrong.
All'età di 13 anni venne arrestato mentre la notte di Capodanno festeggiava l'anno nuovo sparando con una pistola. La sua celebrità si deve proprio a quell'arresto dato che la sua carriera di musicista è iniziata in carcere, dove grazie agli educatori, Louis Armstrong cominciò a studiare seriamente la tromba.

Jean-Paul Sartre.
Un giorno fu fermato dalla polizia per attività politica non autorizzata. Mentre lo accompagnavano in questura, un passante disse ad uno degli agenti: "Non vorrà mica arrestare un premio Nobel?"; pensando che il filosofo francese fosse un personaggio politico molto potente, il poliziotto scappo' via impaurito.

Niccolò Paganini.
Era il 1837, all'apice della sua notorietà si trovava a Milano per una vacanza. Un giorno passeggiava per le vie del centro quando ad un tratto sentì un odore gradevole che proveniva da un ristorante vicino. Stuzzicato da quel profumo decise di pranzare in quel locale ma quando cercò di entrare fu immediatamente bloccato dal proprietario che gli fece notare il cartello vicino alla porta su cui era scritto: " Vietato l'ingresso ai suonatori ambulanti".

Sposi indecisi


Due novelli sposi erano appena usciti dalla chiesa dopo la celebrazione del loro matrimonio.
La giovane sposa camminava allegra e superba appoggiata al braccio del marito ed era così felice
che per la gioia quasi non toccava terra coi piedi.
"Fra nove mesi - le disse all'orecchio lo sposo - avremo un bellissimo marmocchio"
"Farò il mio dovere" Rispose lei con un sorriso malizioso.
"Ma... - riprese lo sposo - che faremo mia cara appena arrivati a casa? Dobbiamo prima pranzare, oppure...? Rispondi!"
"Come ti piace - disse lei - e poi pranzeremo"

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi307
Ieri2698
Settimana Scorsa10184
Mese Scorso41918
Da Gennaio 2015751654

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out