NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Immagine in 3D, visibile sullo sfondo il Monte Sharp (fonte: NASA/JPL-Caltech)
Immagine in 3D, visibile sullo sfondo il Monte Sharp (fonte: NASA/JPL-Caltech)


Sono arrivate da Curiosity le prime immagine di Marte ad alta definizione e in 3D. Il rover-laboratorio della Nasa che ha toccato la superficie del pianeta rosso il 6 agosto ha messo in posizione la torretta, dove sono presenti gli strumenti per la navigazione autonoma. Le immagini, in bianco e nero, mostrano chiaramente sullo sfondo la catena montuosa che delimita la nuova 'casa' di Curiosity, il cratere Gale.

Porcini surgelatiIl processo di surgelazione non comporta una signi-ficativa perdita di valore nutritivo del prodotto.
La fase di scottatura che viene applicata ad alcuni tipi di frutta e verdura prima del processo di sergelazione, può determinare la perdita fino al 20 per cento di vitamina C, ma si tratta comunque di prodotti freschi, appena raccolti, al massimo del loro valore nutrizionale.
Quindi in condizioni sicuramente migliori di alimenti che, seppure venduti freschi, sono stati raccolti giorni e giorni prima di essere esposti al pubblico.
Per quanto riguarda pesce e carne, si tratta di alimenti che non vengono in alcun modo danneggiati dalla fase di surgelazione.
Durante lo scongelamento sali e vitamine possono andare persi nel liquido, che per questo motivo andrebbe recuperato.
I surgelati dovrebbero essere tolti dal freezer e immediatamente cotti, sia che richiedano frittura, bollitura o qualsiasi altro tipo di cottura.
Lasciarli scongelare comporta il rischio che si sviluppino microorganismi.
Al limite, possono essere lasciati scongelare in frigorifero, tenendo però presente che è un metodo che può comportare anche dodici ore di attesa.
Mai passarli sotto acqua calda, perché si cuocerebbe la parte esterna del prodotto; in generale, passarli sotto l'acqua comporta comunque la perdita di sali e vitamine.
Se il prodotto è stato scongelato per errore, ad esempio per un black-out o per la rottura del freezer, non va ricongelato: va consumato subito o eliminato.

(benessere.com)

Tecnico al controllo antidopingPreso in forma di doping o farmaco fa circolare più ossigeno nel sangue ma ne aumenta la viscosità. L'oncologo: a lungo termine possibili danni al midollo osseo e tumori ematologici. L'eritropoietina (Epo) è un ormone prodotto principalmente dai reni che agisce a livello del midollo osseo nel controllo della ematopoiesi (formazione delle cellule del sangue). (continua)

La Salerno - Reggio Calabria

Fantascienza? Sì, ce ne rendiamo conto. Ma i numeri, dati alla mano, parlano chiaro. Bizzarrie di questo mondo e anche di altri pianeti. E pensa, con meno di 10 euro avresti potuto far fare a Curiosity un km nello Spazio.

Quella lingua di asfalto inaugurata nel 1929, non ancora pronta e divenuta l'incubo di qualsiasi automobilista costa - complessivamente - più che un viaggio spaziale verso Marte, come quello appena concluso da Curiosity piacevolmente atterrata ieri mattina. Ci rendiamo conto che le due imprese abbiano ben poco in comune ed è davvero difficile stabilire quale sia più fantascientifica tra le due. (continua)

Ai "sette minuti di terrore" su Marte non era appesa solo la sonda Curiosity. Ma anche, più in generale, il futuro dell'esplorazione spaziale targata Nasa. L'Agenzia americana, accusata di aver messo tutte le uova in un unico, rischiosissimo paniere da due miliardi di euro (quasi il doppio rispetto al progetto iniziale), dopo il successo di oggi potrà continuare a guardare avanti nonostante i pesantissimi tagli di budget imposti dalla crisi. (continua)

te freddo

Soffrite di calcoli renali? Allora attenzione a non esagerare con il consumo di tè freddo. A mettere in guardia è una ricerca portata a temine dalla statunitense Loyola University.
Secondo lo studio l'assunzione eccessiva di tè freddo aumenta il rischio di sviluppare i fastidiosi calcoli renali. (continua)

il grafico dell'andamento dei saldi di finanza pubblica degli ultimi 20 anni

Negli ultimi 9 anni sono state varate manovre sui conti pubblici per complessivi 960 miliardi di euro. Si tratta di risorse finanziarie sparse in 52 provvedimenti normativi e 1.099 nuove voci di entrate nelle finanze statali e locali. Questi i risultati principali di una ricerca del Centro studi di Unimpresa, che ha incrociato gli effetti di tutti le misure di spesa e di entrata approvate tra il 2008 e il 2017. Secondo la ricerca, l'indebitamento netto è cresciuto di 175 miliardi, con il fisco italiano che continua a essere il peggiore d'Europa.

la locandina completa la donna disegnata è incinta

Inaugurata nella sede della pro loco di Gallarate, ieri sabato 8 aprile, la mostra di opere sull'umorismo e sulla satira pensate e disegnate dalle donne. Seconda edizione con 56 tavole di 28 artiste, rigorosamente donne, è lo spin-off del Grand Prix Marco Biassoni. La mostra è organizzata dalla Pro loco di Gallarate ed è inserita nel programma di OFFICINA CONTEMPORANEA [OC].

Curiosity

A Marte, A Marte! Nelle prossime ore sarà Curiosity di NASA ad arrivare al Pianeta Rosso dopo un viaggio di più di mezzo miliardo di chilometri, ma è da più di 100 anni, dal 1890, che l'umanità ha il Pianeta Rosso come meta importante anche se per decenni immaginaria. È questo infatti il pianeta in cui vivono i "marziani" che visitano, secondo i media e specie d'estate e col caldo, la Terra dal 1930 al 1970 ed è al tempo stesso quello in cui vogliamo andare, nonostante sia molto più piccolo, la sua gravità è circa il 40% della nostra e di conseguenza il nostro eventuale peso sulla sua superficie, non abbia un atmosfera respirabile e sia un mondo apparentemente secco. Ci mandiamo oggi Curiosity, un assoluto gioiello tecnologico frutto di un lavoro di anni in campo spaziale, ma vorremmo, sotto sotto, mandarci degli esseri umani.

Per vedere le ultime fasi del lungo viaggio di Curiosity basta seguire su Web all'indirizzo www.nasa.gov/ntv dalle 4 del mattino in Italia. Un po' presto, ma l'arrivo è previsto alle più abbordabili 7.31, un occhiata val la penna senz'altro.

leggi il seguito di Leopoldo Benacchio - Il Sole 24 Ore

Bella donna che dorme

La chiave della longevità? Forse è dormire bene, stando ad uno studio condotto da Danan Gu della Portland State University in Oregon.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Sleep, ha esaminato qualità e quantità del sonno di anziani di cui quasi 2800 persone di 100 anni e più ed è emerso che gli ultracentenari dichiarano, quasi nel doppio dei casi, di dormire bene e tanto, molto più degli anziani tra 65 e 79 anni.
L'indagine ha coinvolto 15.638 adulti dai 65 anni in su.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi506
Ieri972
Settimana Scorsa5670
Mese Scorso35950
Da Gennaio 20151087987

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out