NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

Sabato, 11 Novembre 2017 02:00

Conosci tutti gli scioglilingua più famosi?

una ragazza stremata con la lingua da fuori

Gli scioglilingua

Gli scioglilingua, detti anche scioglilingue, sono delle frasi che intenzionalmente mettono in difficoltà la nostra capacità di pronunciarle.
Il bello degli scioglilingua infatti è sfidare sè stessi a pronunciarli il più velocemente possibile senza fare errori… ma il divertimento sta proprio quando si inciampa e ci si aggroviglia tra le parole.
Prova anche tu da solo o insieme ai tuoi amici!

Gli scioglilingua più famosi

  • Trentatré trentini entrarono a Trento, tutti e trentatré trotterellando.
  • Li vuoi quei kiwi? E se non vuoi quei kiwi che kiwi vuoi?
  • A quest’ora il questore in questura non c’è.
  • Treno troppo stretto e troppo stracco stracca troppi storpi e stroppia troppo
  • Una platessa lessa lesse la esse di Lassie su un calesse fesso.
  • Ma fossi tu quel barbaro barbiere che barbassi quella barba così barbaramente a piazza Barberini.
  • Se oggi seren non è, doman seren sarà, se non sarà seren si rasserenerà.
  • Tito, tu m’hai ritinto il tetto, ma non t’intendi tanto di tetti ritinti.
  • Una rana nera e rara sulla rena errò una sera.
  • Assolto in assise l’assassino dell’assessore di Frasassi in missione segreta a Sassari.
  • Eva dava l’uva ad Ava, Ava dava le uova ad Eva, ora Eva è priva d’uva mentre Ava è priva d’uova .
  • Sul tagliere gli agli taglia non tagliare la tovaglia la tovaglia non è aglio se la tagli fai uno sbaglio.
  • Forse Pietro potrà proteggerla.
  • Caro conte chi ti canta tanto canta che t’incanta.
  • Chi ama chiama chi ama, chiamami, tu che chi ami chiami. Chi amo chiamerò se tu non chiami.
  • In un pozzo poco cupo si specchiò una volta un lupo, che nel cupo pozzo andò a sbattere di cozzo con un cupo tonfo fioco da smaltire a poco a poco e credette di azzanare un feroce suo compare, ma rimase brutto e cupo il feroce lupo
  • Filastrocca sciogligrovigli con la lingua ti ci impigli ma poi te la sgrovigli basta che non te la pigli
  • Filo fine dentro il foro, se l’arruffi non lavoro, non lavoro e il filo fine fora il foro come un crine.
  • Guglielmo coglie ghiaia dagli scogli scagliandola oltre gli scogli tra mille gorgogli.
  • Ho in tasca l’esca ed esco per la pesca, ma il pesce non s’adesca, c’è l’acqua troppo fresca. Convien che la finisca, non prenderò una lisca! Mi metto in tasca l’esca e torno dalla pesca.
  • Sa chi sa se sa chi sa che se sa non sa se sa, sol chi sa che nulla sa ne sa più di chi ne sa.
  • Sopra la panca la capra campa, sotto la panca la capra crepa.
  • Sotto un cespo di rose scarlatte offre il rospo té caldo con latte. Sotto un cespo di rose paonazze tocca al rospo sciacquare le tazze.
  • Stiamo bocconi cogliendo cotoni, stiamo sedendo cotoni cogliendo.
  • Quanti rami di rovere roderebbe un roditore se un roditore potesse rodere rami di rovere?
  • Il cuoco cuoce in cucina e dice che la cuoca giace e tace perché sua cugina non dica che le piace cuocere in cucina col cuoco.
Venerdì, 11 Novembre 2016 02:00

L'11 novembre 1983 nasce il virus informatico

Compie quindi oggi esattamente 36 anni la replica sintetica delle particelle infettive presenti in natura, forse nata per scherzare, oggi, la sua evoluzione, è una delle piaghe più pesanti e pericolose della storia informatica...

Sabato, 10 Novembre 2018 02:00

Conosci che cosa è un Gene?

uno schema da sinistra una cellula al cui interno ci sono i cromosomi al cui interno ci sono le spirale di DNA al cui interno ci sono i Geni

Quando in biologia ci addentriamo nel complesso mondo della genetica, il primo elemento che incontriamo è il gene. Tutti quei tratti erditari che vengono trasmessi dai genitori tramite il DNA (conosciuto anche come acido desossiribonucleico) vengono chiamati "geni". Si tratta sostanzialmente di unità ereditarie che contengono una serie di istruzioni valide a creare un nuovo essere vivente. Il corredo genetico di ciascuno di noi infatti determina ciò che siamo, il nostro aspetto esteriore, la nostra predisposizione alle malattie, e così via. Grzie ai geni, le proteine e l'acido ribonucleico, ossia l'RNA, vengono sottoposte ad un processo di sintesi, utile a regolare il ciclo vitale di ciascun essere vivente. Ogni gene trova la sua collocazione in una porzione di cromosoma, detta "locus". Un cromosoma può dunque contenere diversi geni, dislocati su vari punti specifici. Le varie collocazioni differenziano tra loro gli esseri viventi.

donna stupita che ride

Gesù vede dall'alto dei cieli la piaga della droga sulla terra

Decide di eliminarla dal mondo e allora, durante la celebrazione di ognissanti, li manda tutti a prendere campioni per analizzarli.
Gesù allora sente bussare alla porta del paradiso, apre e trova San Francesco, chiede che cosa ha portato e lui: la cocaina.
Bravissimo, risponde Gesù, porta alla perdizione e dilaga maggiormente, troveremo il modo di eliminare i suoi effetti...
Gesù sente bussare di nuovo, apre e trova San Tommaso, chiede anche a lui che cosa ha portato e lui: l'eroina.
Bravissimo, risponde anche a lui, porta alla rovina del corpo e della mente, troveremo il modo di eliminare i suoi effetti...
Gesù sente di nuovo bussare, va ad aprire e trova Giuda, allora Gesù chiede anche a lui che cosa ha portato, Giuda allora prima lo bacia, poi lo fa scostare e fa entrare dei corpulenti figuri vestiti di nero il cui ultimo grida: FBI... tutti contro il muro gambe aperte e braccia alzate
... allora Gesù: Giuda sei sempre il solito !!!

ragazzo che ride

Devo la mia vita a Gigi D'Alessio

L'anno scorso sono rimasto in coma per sei mesi.
Un giorno la mia infermiera mi ha messo le cuffiette ha accese il suo lettore MP3 con le sue canzoni preferite: Gigi D'Alessio.
Così, mi dovetti svegliare per spegnerlo.

Una splendida ragazza avanti a tutto l'armamentario di microfono e relativi smorzatori e filtri

Podcasting

Inglese, pronuncia: podcastein.

Etimologia

L'anglicismo Podcasting deriva direttamente dall'omonimo inglese ed è composto da Pod  = "baccello", "contenitore" + (broad)casting  ="trasmissioni radio".

Significato
  1. Il podcasting è l'insieme delle tecnologie, dei prodotti e delle operazioni relative alla produzione, postproduzione, stoccaggio su server e download (automatico o manuale) di file di qualsivoglia natura (detti podcast), tramite un'infrastruttura di trasmissione dati (mondiale o locale) e un programma (APP) o apparecchiatura specifica (lettore MP3), client, chiamato "aggregatore" o in inglese feed reader. I contenuti disponibili tramite podcasting sono in genere file audio (soprattutto) e video, anche se non esiste preclusione tecnica verso alcun tipo di file (esempio audiolibri). La fruizionalità dei file podcast non è legata ad un sistema operativo né ad alcun browser, apparecchiatura o app specifica, inoltre i contenuti di un podcast si possono sia consultare che scaricare dal sito o dal server che li contiene, in quest'ultimo caso, salvandoli nella memoria di un dispositivo per la riproduzione successiva anche in assenza di collegamento dati (per esempio in metropolitana).
  2. Per estensione è indicato come podcast anche la singolo canale diffuso via Internet e scaricabile.
  3. Podcaster invece è chi produce podcast.

Istituito negli Stati Uniti 5 anni fa come festival nazionale è diventato subito una giornata internazionale per affermare a voce alta che ascoltare e correre; ascoltare e guidare; ascoltare e fare i mestieri; ascoltare e cucinare; altro che l'anno dei video: Il futuro è podcasting...

Martedì, 30 Ottobre 2018 02:00

1963 - Nasce il mito Lamborghini

{yago 1963} la Ferrari dominava già da un ventennio la scena automobilistica internazionale, ogni tanto le sue officine venivano visitate da un ricco industriale che, avendone acquistato uno splendido esemplare, ne criticava la frizione. Lui che costruiva trattori se ne intendeva di "trasmettere potenza". Deriso per l'ultima volta, decide di costruirsela da solo una fuoriserie...

Compie oggi esattamente 50 anni il primo tentativo di collegare due computer a distanza; tentativo malriuscito ma che sarà il piccolo filo di seta che in pochi anni,diventerà la ragnatela più grande del mondo...

Domenica, 28 Ottobre 2012 02:00

Oggi è la Giornata Europea contro lo Spreco

Promossa 9 anni fa dal Parlamento Europeo e varie organizzazioni di Stati membri dell'Unione, attive nella lotta agli sprechi, erroneamente attribuita alla sola alimentazione è dedicata invece allo preco in generale...

Per decenni abbiamo pensato che le prime registrazioni della voce umana si dovessero a Thomas Edison. Dato che fu lui a presentare il 21 novembre del 1877, trent'anni dopo la comparsa del telegrafo, il primo fonografo della storia. O meglio, quello che fino a oggi si credeva essere il primo fonografo della storia. Ma le cose sembra che stiano in modo diverso. Un gruppo di ricercatori americani guidati da David Giovannoni ha scovato in un archivio di Parigi una registrazione di 10 secondi risalente al 9 aprile del 1860. E' un frammento di una canzone popolare, "Au Clair de la Lune", registrata con un apparecchio in grado di catturare i suoni ma non di riprodurli come invece era capace di fare il fonografo di Edison arrivato 17 anni dopo.

L'AUDIO

La storia è stata raccontata dal New York Times, che per primo ha reso disponibile in versione digitale questi preziosi 10 secondi risalenti a quasi 150 anni. Che Giovannoni presenta all'annuale conferenza della Association for Recorded Sound Collections a Palo Alto in California.

La registrazione, destinata a cambiare i libri di storia, sarebbe opera di Édouard-Léon Scott de Martinville. Il suo apparecchio era formato da un corno attaccato a uno stilo che incideva le onde sonore su fogli di carta anneriti dal fumo di una lampada a olio. Come dicevamo prima, questo strumento non era in grado di riprodurre quanto registrava, forse perché Scott pensava al suo fonografo come un sistema di archiviazione.


Il team di ricerca americano, nei Lawrence Berkeley National Laboratory di Berkeley, ha usato una sorta di stilo virtuale decriptando digitalmente la registrazione realizzata da Scott de Martinville. O meglio: le registrazioni, dato che quella del 1860 sarebbe solo una fra quelle trovate da Giovannoni. Alcune risalirebbero addirittura al 1853 e 1854. Solo che a quei tempi la macchina di Scott non era stata calibrata in maniera ottimale, compromettendo quindi la qualità del suono. In realtà gli storici sapevano già da tempo degli esperimenti di Scott. Nessuno però fino ad oggi aveva mai trovato delle prove concrete.

Venerdì, 26 Ottobre 2018 02:00

Il 26 ottobre 1944 nasce la RAI liberata

Compie quindi oggi 75 anni la appena ribattezzata RAI S.p.A. (anche se allora Radio Audizioni Italiane) ma è il nuovo inizio liberato di quella che diventerà una delle più grandi aziende di comunicazione d’Europa, nonché il quinto gruppo televisivo di tutta l’unione...

Istituita 24 anni fa con un congresso per celebrare questo linguaggio universale per ogni popolo...

si celebra da 71 anni per commemorare l’entrata in vigore della Carta delle Nazioni Unite nel 1945...

Istituita 47 anni fa dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite al fine di richiamare l’attenzione sui problemi legati allo sviluppo...

Sabato, 22 Ottobre 2016 02:00

1938 - Carlson inventa la fotocopiatrice

81 anni fa l'avvocato, responsabile dell'ufficio brevetti di New York, inizia a risentire di tutte le copie a mano che deve eseguire e si chiede: possibile che nessuno inventi qualcosa per copiare documenti? Da questa esigenza nascerà la Xerox...

Celebrata per la prima volta 32 anni fa a Parigi su iniziativa del fondatore del Movimento per i diritti umani (ATD Quarto Mondo), per esortare l’umanità ad unirsi per far rispettare i diritti umani. Poi celebrata con regolarità dal 1992...

Istituita dalla FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura) 38 anni allo scopo di sensibilizzare in merito al problema della fame nel mondo e della malnutrizione...

Pagina 1 di 141

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi198
Ieri1098
Settimana Scorsa6488
Mese Scorso28807
Da Gennaio 20151520962

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out