NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Maria Antonia Soro

Maria Antonia Soro

Medico generico - Perfezionata in medicina non convenzionale.

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1995 presso l'Università Studi Di Roma La Sapienza.

Iscritta all'Ordine dei Medici di Torino.

Venerdì, 02 Settembre 2016 02:00

#Salute: Mangiare dopo le 19 fa male al cuore

una foto di una cena. in primo piano dei primi che vengono serviti. è arrivato il risotto

Cenare dopo le 19 mette a rischio la salute del nostro cuore. E questo perché consumare il pasto entro due ore dal momento di coricarsi lascia il corpo in uno stato di allerta, non consentendo alla pressione arteriosa di abbassarsi correttamente durante la notte, e aumentando in questo modo il rischio cardiovascolare. A rilevarlo, e a promuovere dunque l'abitudine anglosassone di mettersi a tavola prima del tramonto, un team di scienziati guidati da Ebru Ozpelit, professore associato di Cardiologia della Dokuz Eylul University di Imir (Turchia), che ne ha parlato al congresso della Società europea di cardiologia di Roma.

una composizione fantasiosa con un volto umano e dei neuroni

L'Alzheimer provoca un lento declino delle capacità cognitive. Non esiste al momento la possibilità di predire lo sviluppo o meno della malattia, anche se ci sono vari test cognitivi che vanno a indagare le aree deficitarie.

Tuttavia se un soggetto ha persistenti difficoltà di memoria, di ragionamento, di linguaggio o nella capacità di pensare in maniera adeguata, questi segnali non vanno ignorati, perché potrebbe trattarsi dei cosiddetti "campanelli d'allarme" della malattia.

un collage delle foto dell'articolo

L'essere umano è un organismo molto complesso ed ogni elemento è collegato all'altro. La mente e il cervello sono entità funzionali che rispondono agli stimoli e il più delle volte, quando non sappiamo cosa fare per noi stessi, una parte del corpo, "casualmente" ci risveglia.

Il ragazzo giovane con dei sensori sul braccio tanti braccialetti contornati di sensori

Algoritmi di apprendimento automatico per decodificare l'attività neuronale e controllare l'attivazione dei muscoli dell'avambraccio attraverso un sistema di stimolazione elettrica neuromuscolare: è questa l'ultima frontiera di un team di scienziati americani, dell'Università statale dell'Ohio, che hanno impiantato un chip nel cervello di Ian Burkhart, 24 anni, tetraplegico.

una tavola imbandita di cose sane dietro una donna con il metro da sarta come cintura

Evelina Flachi, una delle maggiori esperte italiane in scienza dell'alimentazione rivela una importante verità: "Per dimagrire davvero l'organismo non deve quasi accorgersi di essere a dieta".

bimba di cativo umore guarda il computer con gli occhiali da grande e una matita sull'orecchio

Essere di cattivo umore ha dei vantaggi perché rende più riflessivi e accurati nel ragionamento. Lo ha dimostrato una ricerca australiana dell'Università di New South Wales. Poi però bisogna subito tornare di buon umore, oggi vi spieghiamo come fare e che cibi evitare.

una schermata di facebook

Usare troppo Facebook può nuocere alla salute mentale. È quanto rivelato da Holly B. Shakya e Nicholas A. Christakis, due ricercatori americani, che hanno realizzato uno studio per analizzare la relazione tra il benessere personale e il rapporto con i social media, pubblicato di recente sulla rivista scientifica Harvard Business Review. Mentre sappiamo che l'interazione sociale vecchio stile è sana, spiegano i ricercatori, non si conoscono ancora gli effetti che quella mediata da uno schermo elettronico può avere nella vita reale.

uno schema medico molto complesso

I risultati definitivi delle indagini sui campionamenti effettuati dall'Ats di Brescia relative alle torri di raffreddamento di alcune aziende del bresciano hanno dato esito positivo alla legionella

Lo comunica l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, precisando che sono risultati positivi 8 campioni relativi alle aziende dei Comuni di Carpenedolo e Calvisano.

Negativo, invece, il campione definitivo relativo all'azienda di Montichiari. Esclusa la possibilità che il batterio fosse nella rete idrica, proseguono le indagini per stabilire tutte le possibili cause degli oltre 500 casi di polmonite registrati.

L'Ats di Brescia ha ritenuto opportuno, nei giorni scorsi, estendere l'indagine anche ad ulteriori due aziende del territorio e si pensa ad un censimento per le torri di raffreddamento, i cui referti saranno disponibili nei prossimi giorni. In corso anche gli esami del DNA per identificare i ceppi.

la descrizione è nella legendaSulla costa del mar rosso le alghe possono crescere tanto da assorbire tutta l'acqua e sembrare normali cespugli tra cui possono anche crearsi dei sentieri come in questa foto.

Da anni imperversa il web ed era da tutti ritenuta una bufala ma ora il progetto dei ricercatori di RetroSense è conferma e una prima sperimentazione clinica potrebbe partire già a novembre.

La bufale che gira da tempo: Nel punto in cui le acque del Mar Rosso si sarebbero aperte per far passare il popolo eletto, una strana alga di colore arancione, analizzata e testata si sta rivelando utile nella cura della cecità. Si parlava di super betacarotene da assumere per via orale.

Lo studio di RetroSense si basa invece sulle proprietà di una proteina fotosensibile, la Channelrhodopsin-2, derivante dall'alga microscopica Chlamydomonas reinhardtii. Questa proteina, proprio come l'occhio umano, reagisce agli stimoli luminosi ed è in grado di interfacciarsi con il cervello. Siamo parlando di medicine genetiche.

Un uomo fuma il "sigaro" elettronico

Dopo la richiesta ufficiale di vietarne l'uso nei luoghi pubblici, l'aumento delle accise sui tabacchi di gennaio, la politica del cerchiobottismo attacca ancora il fumo, il colpo viene dall'OMS: Irrita naso, gola e occhi, è una seria minaccia per il feto e per i minorenni e non serve neanche a smettere di fumare.

Ma le vendite sono in crescita…

una donna violata e un uomo che la guarda in cagnesco

Una volta si chiamava genericamente Violenza, oggi c'è il termine più moderno di Mobbing, ma non ci convince e poco sembra essere cambiato. La sua definizione è semplice, basta riferirsi a Leymann e Gustavson, che descrivono il fenomeno come una persistente e continua svalutazione psicologica della vittima designata, mediante la messa in atto di comportamenti prepotenti, coercitivi e vessatori, finalizzati a rendere fragile e manipolabile la sua intera persona.

Il difficile è dimostrare. La vittima capisce... ma per vari motivi non riesce a spiegarsi. A volte il problema è quindi sapere riconoscere, ma anche se si è lucidi è difficile farlo in quanto la questione presenta confini sottili ed ambigui.

un uomo allo stadio fuma una canna

Lo ha accertato uno studio australiano che ha esaminato 20 anni di ricerche internazionali. Tra chi ne fa uso, più alto il rischio di cardiopatie tra i giovani e infarto in età adulta, ma c'è anche il serio pericolo di schizofrenia e perdita della memoria.

Un uomo perplesso nei prodotti biologici di un market legge su un enorme barattolo "batteri buoni"  sotto un cartello "offerta speciale ultimi 4 milioni e rotti di pezzi - prendine uno gratis"

Forse conosciamo tutti cosa sono i probiotici, almeno, da tempo ne siamo bombardati alla TV e su internet. Di recente stanno guadagnando articoli anche i prebiotici. Ovviamente "se ne sente di ogni", persino "non si dice prebiotici ma probiotici". I termini sono formulati correttamente in italiano e il significato sta tutto nelle particelle PRE e PRO. Scientificamente esistono entrambi.

Semplicemente, e questo non va messo in secondo piano, la scienza ha recentemente deciso che l'elemento che era considerato meno importante ora diventa più importante e vice versa.

Facciamo chiarezza.

una serie di foto, tafano, cimice dei letti, pulce, papatasi, pidocchio, zecca

Sono oltre 700mila le vittime registrate ogni anno

Oltre l'80% della popolazione mondiale rischia di contrarre un'infezione dagli insetti. Tra le specie più pericolose figurano zanzare, mosche e zecche, che possono trasmettere patologie quali malaria, filariasi linfatica, leishmania, malattia di Chagas, di Lyme ed encefalite. E' l'allarme lanciato dall'Oms, che ha deciso di inserire tra le sue priorità il controllo degli insetti con un Piano di risposta globale e una lista di obiettivi da raggiungere entro il 2030.

due addetti in modo approssimato disinfettano uno ha una mascherina l'altro no - non sono pronti per affrontare problemi così gravi

Aumenta il numero dei morti in Guinea a causa dell'epidemia di febbre emorragica provocata dal virus Ebola. Lo hanno reso noto le autorità di Conakry e l'organizzazione Medici senza frontiere (Msf), precisando che da gennaio sono stati individuati 151 malati e di questi 95 sono morti. Il precedente bilancio era di 86 decessi su 137 contagiati.

una scatolina blu i dolcificante alla saccarina

L'effetto, propedeutico all'insorgenza del diabete, sarebbe legato alla capacità dei dolcificanti artificiali di modificare la flora batterica

Per anni sono stati tra le prime risposte fornite dai dietologi ai pazienti che chiedevano ragguagli per perdere peso. Oggi, invece, sono finiti nel mirino della comunità scientifica per i presunti effetti dannosi a carico dell’organismo. Sui dolcificanti artificiali manca ancora una verità univoca: l’assenza di calorie li renderebbe efficaci in una dieta dimagrante, ma alcune modificazioni apportate alla flora batterica intestinale sarebbero alla base di un aumento di glicemia, possibile causa dell’insorgenza del diabete.

un bambino in primissimo piano che piange senza lacrime

Una cosa è certa: Attraverso i social network è possibile anche scoprire nuove malattie. Giovani ricercatori dell'università di Stanford hanno descritto questo caso su Genetics in Medicine, sono riusciti a confermare l'esistenza di un difetto genetico rarissimo che provoca fra le altre cose l'assenza di lacrime dei bambini proprio trovando diversi pazienti con gli stessi sintomi sul web.

Un bel piattone di affettati misti, tra cui la breasaola con tre fettazze di formaggio, tra cui il gorgonzola - c'è anche un ciuffetto di rucola

Oltrepassati i 50 anni, una dieta con eccessiva carne rossa e formaggi (più di due volte la settimana o superiore a 600g sommati a settimana) è pericolosa come le sigarette. I rischi di morte per cancro sono quadruplicati e raddoppiati quelli per altre cause. A rivelarlo è uno studio dell'italiano Valter Longo dell’Università di Davis pubblicato su Cell Metabolism.

un primo piano una confezione di avastin 100 mg - 25 mg/ml la scatola dietro la boccetta avanti marca Genentech

La procura di Roma apre un fascicolo senza ipotesi di reato e senza indagati. La vicenda è quella di Roche e Novartis, sanzionati dall’Antitrust per “un cartello che ha condizionato le vendite dei principali prodotti destinati alla cura della vista, Avastin e Lucentis”.

una grafica con corpi umani disegnati e ossa che si vedono in trasparenza indica con il colore rosso dolori al ginocchio, alla schiena e alla cervicale

Artrosi, una patologia caratterizzata da un dolore che può colpire le gambe, le mani, i polsi, le spalle e le ginocchia. Secondo quanto scoperto da un gruppo di ricercatori del Gwangju Institute of Science and Technology, un eccesso di zinco potrebbe favorire il deterioramento della cartilagine fondamentale per un corretto funzionamento delle articolazioni. I risultati dello studio sono stati pubblicati su Cell (Regulation of the Catabolic Cascade in Osteoarthritis by the Zinc-ZIP8-MTF1 Axis - 10.1016 / j.cell 2014.01.007 - Febbraio 2014).

Pagina 1 di 8

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi619
Ieri935
Settimana Scorsa5931
Mese Scorso24178
Da Gennaio 20151495374

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out