NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Giovedì, 12 Maggio 2016 14:57

Prime vittime del cambiamento del #clima: perse cinque isole in Nuova Papua Guinea

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
la sconcertante sequenza di tre immagini del satellite la descrizione in leggenda
Lo studio Enviromental Research Letters analizza 33 isole del Pacifico attraverso immagini satellitari storiche.
a) L'erosione dell'isola di Sogomou tra il 1947 e il 2014
b) una vista dell'isola oggi
c) L'erosione dell'isola Kale tra il 1947 e il 2014: l'atollo è stato completamente sommerso.

Le isole sono state sommerse dall'Oceano, divorate dall'erosione costiera. Gli atolli bassi nella barriera delle Isole Salomone sono una preziosa finestra di osservazione sull'impatto dell'innalzamento del livello del mare globale. Tuttavia lo studio attento della regione suggerisce che, in questo caso, sono concausa anche eventi estremi, dighe e sviluppo inadeguato.

Un team di ricercatori australiani ha stabilito che sono cinque gli atolli scomparsi nelle Isole Salomone, una nazione insulare del Pacifico meridionale, a est della Papua Nuova Guinea. Qui, rilevano gli esperti, dal 1994 a oggi il livello del mare si è alzato di 7-10 millimetri l'anno. Le isole sparite non erano abitate ma ne esistono altre, come l'isola di Nuatambu, ampiamente compromesse e in cui la poplazione locale è stata costretta ad abbandonare le proprie case. Secondo gli studiosi l'indagine è la prima evidenza scientifica che conferma i drammatici impatti del cambiamento del clima

Letto 322 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Maggio 2016 15:23
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1203
Ieri1876
Settimana Scorsa12810
Mese Scorso47398
Da Gennaio 20151035980

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out