NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Medicina & Salute

Medicina & Salute

La comunicazione della salute promuove la salute stessa. La prevenzione è l'insieme di interventi finalizzati ad impedire o ridurre il rischio (ossia la probabilità) che si verifichino eventi non desiderati ovvero ad abbatterne o attutirne gli effetti in termini di morbosità, disabilità e mortalità.

Guardare alla persona come centro dell'intervento di prevenzione, significa saperla leggere nel contesto in cui si trova, collocandola in una situazione dinamica di relazioni con le altre persone, ma anche con agenti biologici, chimici e fisici presenti nell'ambiente, e con le strutture abitative, ricreative, lavorative frequentate.Secondo una tale visione, la prevenzione non può dunque pensare a singoli interventi che riguardano la singola persona, ma deve mirare, nella strategia complessiva, a far sì che tutto quanto circonda e, in certa misura, compenetra la persona, possa concorrere al suo benessere.

Questo significa saper collocare ogni singola azione in un contesto complessivo, del quale si ha piena padronanza (attraverso gli indicatori epidemiologici), rispetto al quale si definiscono gli obiettivi (scegliendo le priorità verso cui indirizzare le risorse in base a criteri dichiarati) e nel quale si mettono in atto le azioni adeguate (sulla base delle evidenze di efficacia). La prevenzione collettiva prevede, dunque, interventi finalizzati ad affrontare problematiche sanitarie di rilievo quali-quantitativo, con interventi rivolti sia alla persona (come screening, vaccinazioni, educazione sanitaria), sia agli ambienti di vita e di lavoro (come controlli nel settore alimentare, delle acque potabili, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali).

Questa rubrica è dedicata alla Medicina, Salute e Benessere. Vengono affrontati temi di medicina per fornire informazioni sui vari aspetti della salute, alla prevenzione, dai sintomi delle malattie più diffuse alle possibili cure, dagli interventi di chirurgia estetica ai problemi psicologici.

Le informazioni contenute in questo rubrica non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Perché siamo irrazionali con i nostri soldi?

La perdita di una somma, quale che sia, pesa nella nostra mente, soggettivamente, assai più della vincita della stessa. È ovvio che contabili, ragionieri, commercialisti e amministratori sempre calcolano il risultato finale di guadagni e perdite mediante somme e sottrazioni. Un introito di 10 e una perdita, o spesa, di 2, rappresentano un guadagno netto di 8. Le cose, però, non vanno così nella nostra testa.

Durante il sonno il cervello ripara le sue cellule

Mentre si dorme, ci sono dei geni nel cervello che sono accesi. Per alcuni ricercatori, questi geni sono vitali nella riparazione e nella crescita delle cellule cerebrali. Secondo un nuovo studio, fatto negli Stati Uniti, il sonno adeguato aumenta la produzione delle cellule specifiche del cervello, chiamate oligodendrociti, che producono lo strato protettivo cerebrale.

Salute: Artrite e Artrosi - Mangiate cavoli, cavoletti e broccoli

Mangiare broccoli può essere un’efficace arma per la prevenzione e forse anche la cura di artrite e artrosi. A dirlo, uno studio dell’Università dell'East Anglia, pubblicato sulla rivista «Arthritis & Rheumatism».

Bambini più aggressivi? Forse a causa delle bevande gassate!

Bere bevande gassate fa male all’organismo, sia negli adulti che nei bambini. Per questi ultimi però vi sarebbe un ulteriore problema: il loro consumo infatti instaurerebbe una condizione di maggiore aggressività.

Vaccino antinfluenzale: nuove importantissime regole dall’autunno - gratis per i cinquantenni

Cambio radicale per il vaccino antinfluenzale. Non sarà più 65 anni infatti l'età minima per poterlo assumere in forma gratuita, ma adesso le nuove norme parlano chiaro. Potranno anche i cinquantenni.

Salute: Obesità - a volte è colpa di un ormone che non funziona

In alcune persone in sovrappeso /specialmente le donne ma anche gli uomini con il pancione/ sembra che l'ormone dell'appetito non funzioni a dovere, per cui non si ha la corretta sensazione di pienezza dopo aver mangiato (anche dopo 60 minuti): questo induce a mangiare di più e dunque a ingrassare.

Svizzera: tumore di 1 kg estratto da bambina di 3 anni

Un tumore del peso superiore ad un chilo e di 17 centimetri di diametro è stato estratto dal corpo di una bambina di tre anni a Zurigo dopo un intervento durato più di 12 ore.

Il Rame potrebbe essere il responsabile dell‘estinzione dell‘umanità

L'Università di Rochester Medical Center (URMC) suggerisce che il rame, assunto per molte vie dall'acqua o dagli alimenti potrebbe essere nocivo per le cellule cerebrali e causare l'insorgenza del Morbo di Alzheimer.

Tumore al seno: un nemico troppo sottovalutato

Una donna su cinque sottovaluta il rischio di sviluppare un tumore al seno. Anche se mantiene abitudini di vita non salutari o nella sua famiglia i casi di cancro analogo sono già presenti. La maggior parte delle donne che non hanno creduto alle percentuali di rischio e ha dichiarato di non prendere in considerazione la propria storia familiare di cancro o le abitudini di salute personali.

ministero-sanità-in-puglia-casi-di-sindrome-emolitico-uremica

In Puglia casi di SEU - Sindrome Emolitico Uremica: tra il primo e il 14 agosto sono stati ricoverati 8 bambini e un adulto. Lo annuncia il ministero della Salute in una nota e precisa che le Autorità sanitarie della Regione Puglia stanno svolgendo le indagini epidemiologiche, in collaborazione con il Ministero e l'Istituto Superiore di Sanità. Rivolgersi a strutture sanitarie in caso di diarrea con sangue nelle feci, specie dei bambini.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi99
Ieri1792
Settimana Scorsa11065
Mese Scorso43991
Da Gennaio 20151691613

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out