NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Medicina & Salute

Medicina & Salute

La comunicazione della salute promuove la salute stessa. La prevenzione è l'insieme di interventi finalizzati ad impedire o ridurre il rischio (ossia la probabilità) che si verifichino eventi non desiderati ovvero ad abbatterne o attutirne gli effetti in termini di morbosità, disabilità e mortalità.

Guardare alla persona come centro dell'intervento di prevenzione, significa saperla leggere nel contesto in cui si trova, collocandola in una situazione dinamica di relazioni con le altre persone, ma anche con agenti biologici, chimici e fisici presenti nell'ambiente, e con le strutture abitative, ricreative, lavorative frequentate.Secondo una tale visione, la prevenzione non può dunque pensare a singoli interventi che riguardano la singola persona, ma deve mirare, nella strategia complessiva, a far sì che tutto quanto circonda e, in certa misura, compenetra la persona, possa concorrere al suo benessere.

Questo significa saper collocare ogni singola azione in un contesto complessivo, del quale si ha piena padronanza (attraverso gli indicatori epidemiologici), rispetto al quale si definiscono gli obiettivi (scegliendo le priorità verso cui indirizzare le risorse in base a criteri dichiarati) e nel quale si mettono in atto le azioni adeguate (sulla base delle evidenze di efficacia). La prevenzione collettiva prevede, dunque, interventi finalizzati ad affrontare problematiche sanitarie di rilievo quali-quantitativo, con interventi rivolti sia alla persona (come screening, vaccinazioni, educazione sanitaria), sia agli ambienti di vita e di lavoro (come controlli nel settore alimentare, delle acque potabili, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali).

Questa rubrica è dedicata alla Medicina, Salute e Benessere. Vengono affrontati temi di medicina per fornire informazioni sui vari aspetti della salute, alla prevenzione, dai sintomi delle malattie più diffuse alle possibili cure, dagli interventi di chirurgia estetica ai problemi psicologici.

Le informazioni contenute in questo rubrica non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Equivalenza bibite varie e quantità di zucchero - è impressionante la bibita del fast food può contenere anche 40 zollette

Nella vita, la dicotomia tra [bene] e [male] di solito è molto sfocata. Quando si tratta di cibo, la situazione, è ancora più difficile. Facciamo qualche esempio: La carne rossa, è generalmente legata alla malattia... quindi è malsana? Tuttavia è anche una buona fonte di ferro e proteine... quindi è sana? Torte e dolci sono pieni di zuccheri e grassi, ma di nuovo, il burro e la farina contengono anche vitamine e calcio.

Ma c'è un prodotto sugli scaffali del supermercato, che contengono solo calorie, nessun nutriente e niente di indispensabile: Le bevande zuccherate. Semplicemente acqua rovinata da zucchero e aromi zuccherati, le bibite magari gassate sono semplicemente malsane, non apportano nulla di valore per i nostri corpi e in effetti possono essere addirittura dannose.

Un nuovo studio aggiunge probabili danni al cervello.

Due bambini giocano con i videogiochi

Stanno aumentando, nei bambini, i casi di mal di schiena e torcicollo a causa della sedentarietà dovuto ad un eccessivo utilizzo di videogiochi, tablet e smartphone. A dirlo sono i medici dell’Abmu (Abertawe Bro Morgannwg University) che hanno verificato come negli ultimi sei mesi sia addirittura raddoppiato il numero dei bambini che si sono rivolti a loro con i sintomi di queste patologie.

Quadro moderno astratto rappresenta la depressione con tanti occhi tristi e piangenti in un effetto di specchio che si frantuma

Secondo una recente ricerca il disturbo depressivo ha una relazione attiva e diretta con l’invecchiamento cellulare. I telomeri risultano più corti nella persona depressa, rispetto a chi non soffre il disturbo.

Un farmacista con un suo cassetto

Stop a foglietti illustrativi minuscoli o non aggiornati, oppure a siti incompleti e con informazioni fuorvianti. I bugiardini di oltre ottomila farmaci, insieme a molte altre informazioni fondamentali per i pazienti e professionisti, sono stati raccolti dall'Aifa in un unico database accessibile a tutti, il primo così completo in Europa, presentato a Roma il 13 e subito messo online.

Pistacchi, noci, nocciole, mandorle

Pistacchi, noci, nocciole, mandorle, tra poco arriveranno le festività natalizie e saranno sicuramente presenti sulle nostre tavole, mangiamone allora perché si è scoperto che la frutta secca a guscio (chiamata anche oleosa) riduce i rischi di sviluppare il tumore al pancreas.

Mamma in dolce attesa che fa ginnastica in piscina

Fare ginnastica durante la dolce attesa non fa bene solo alla mamma. Un nuovo studio ha dimostrato come il fitness in gravidanza sia benefico per lo sviluppo cerebrale del bebè.

Una serie infinita di pillole

Omicidio colposo. Questo il reato per cui è stato indagato il medico curante di un infermiere genovese, morto la notte del 30 ottobre scorso mentre consumava un rapporto sessuale con la compagna in auto dopo avere assunto farmaci performanti per le prestazioni sessuali.

Un pediatra visita una bambina sorridente - Sanità, medici di base e assistenza: ecco cosa cambia

I "dottori di famiglia", operativi 24 ore su 24, verranno organizzati in associazioni. La protesta dei sindacati contro il decreto: "È sfruttamento". Manca soltanto l'approvazione da parte dei presidenti delle Regioni, poi l'Italia dirà addio alla tradizionale figura del medico di base.

Leggi tutto...

Un macho fa vedere i suoi muscoli

Il problema, affermano gli esperti, è presente sempre di più anche in Italia. I disturbi alimentari fra i ragazzi sono più comuni di quanto ci si aspetti, mentre il fenomeno si pensa erroneamente confinato solo alle ragazze. I maschi estremamente preoccupati per il proprio peso e fisico sono invece il 17,9%. Anoressia, bulimia, fissazione per i muscoli sono in aumento, così come il consumo di sostanze pericolose come integratori, ormoni della crescita e steroidi, diete ferree e depressione. Lo dimostra un’indagine svolta su più di 5mila teenager al Children’s hospital di Boston, pubblicata su Jama Pediatrics.

Francesca Cipriani - che anche se esagerata in tutto incarna tutti i simboli

Uomini e donne guardano allo stesso modo il corpo femminile ma con scopi differenti. Lo sostiene un nuovo studio condotto dall'Università del Nebraska che ha tracciato le traiettorie dello sguardo di un gruppo di partecipanti -uomini e donne- durante una serie di osservazioni di immagini che ritraevano corpi femminili. Dai dati è emerso che sia le donne sia gli uomini quando sono invitati a focalizzare l'attenzione sulle apparenze in senso stretto, gettano gli occhi sulle forme fisiche correlate al sesso.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi549
Ieri974
Settimana Scorsa4825
Mese Scorso35950
Da Gennaio 20151087058

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out