NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Domenica, 17 Novembre 2013 10:58

#Salute: Consumare spesso #bibite zuccherate altera le proteine nel #cervello

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Equivalenza bibite varie e quantità di zucchero - è impressionante la bibita del fast food può contenere anche 40 zollette

Nella vita, la dicotomia tra [bene] e [male] di solito è molto sfocata. Quando si tratta di cibo, la situazione, è ancora più difficile. Facciamo qualche esempio: La carne rossa, è generalmente legata alla malattia... quindi è malsana? Tuttavia è anche una buona fonte di ferro e proteine... quindi è sana? Torte e dolci sono pieni di zuccheri e grassi, ma di nuovo, il burro e la farina contengono anche vitamine e calcio.

Ma c'è un prodotto sugli scaffali del supermercato, che contengono solo calorie, nessun nutriente e niente di indispensabile: Le bevande zuccherate. Semplicemente acqua rovinata da zucchero e aromi zuccherati, le bibite magari gassate sono semplicemente malsane, non apportano nulla di valore per i nostri corpi e in effetti possono essere addirittura dannose.

Un nuovo studio aggiunge probabili danni al cervello.

La scienza suggerisce che una lattina di bibita al giorno aumenta la probabilità di diabete del 22%. Meno di una lattina al giorno e le probabilità di diabete possono salire di un quinto (rispetto al rischio di base). Un consumo inferiore -incide ugualmente in maniera significativa- sull'obesità.

La novità è che probabilmente consumare spesso bibite zuccherate altera centinaia di proteine nel cervello, provocando un effetto simile a quello di malattie come il cancro o l'Alzheimer oltre che l'iperattività nei bambini e sonno negli adulti. A suggerirlo è una ricerca australiana, dell'Università di Sydney, presentata al meeting annuale delle British Society of Neuroscience. Gli studiosi hanno esaminato dei topi di laboratorio divisi in due gruppi: al primo è stata data acqua normale, mentre al secondo è stata somministrata acqua con lo stesso contenuto di zucchero delle bibite gassate.
Ne è risultato che i topolini a cui era stata fornita acqua zuccherata erano iperattivi e da un'esame del tessuto preso da una parte del loro cervello si evidenziava anche un’alterazione di almeno 300 proteine.

Questi risultati pur riguardando i topi sono applicabili anche all'uomo ed evidenziano che un consumo eccessivo di bevande gassate e zuccherate può danneggiare la salute psico-fisica. C'è stato un preoccupante incremento nel consumo di queste bevande, per alcuni adulti rappresentano addirittura una parte importante dell'introito calorico giornaliero ma la nostra ricerca suggerisce che possono danneggiare il cervello quindi se si ha sete meglio bere acqua, concedendosi uno strappo alle regole solo di tanto in tanto.

- spiega Jane Franklin, che ha svolto la ricerca.

Letto 1419 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Novembre 2013 11:26
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi606
Ieri935
Settimana Scorsa5931
Mese Scorso24178
Da Gennaio 20151495361

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out