NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

La terra divisa in due teoricamente allineati i raggi del sole perpendicolarmente con l'asse

L'inizio della Primavera non è da confondersi con L'Equinozio

L’equinozio di marzo può cadere il 19, il 20 oppure il 21. La Primavera astronomica comincia subito dopo l'equinozio di marzo, ma il primo giorno di Primavera è convenzionalmente stabilito per il 21 marzo.

Quindi ufficialmente oggi NON è Primavera...

Equinozio

Sostantivo

Etimologia

Il termine Equinozio derivsa dal latino aequĭnoctĭum, derivato a sua volta dalla locuzione aequa nox = notte uguale (per durata al dì).

Significato

L'Equinozio è quel momento della rivoluzione terrestre intorno al Sole in cui quest'ultimo si trova allo zenit dell'equatore. Esso ricorre due volte durante l'anno solare e, in tale momento, il periodo diurno (ovvero quello di esposizione alla luce del Sole) e quello notturno sono uguali, giungendo i raggi solari perpendicolarmente all'asse di rotazione della Terra. Gli equinozi occorrono a circa sei mesi di distanza l'uno dall'altro, più precisamente a marzo e a settembre del calendario civile; insieme ai solstizi, marcano il momento di avvicendamento delle stagioni astronomiche sulla Terra. Nell'emisfero boreale l'equinozio di marzo segna la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, mentre quello di settembre termina l'estate e introduce l'autunno. Viceversa accade nell'emisfero australe, dove l'autunno entra all'equinozio di marzo e la primavera in quello di settembre.

bambino che ride

Battute divertenti per la Festa del papà

Una giornata nata con la luna storta, un viaggio in macchina, un lungo e a volte noioso pranzo con i parenti, un periodo forzato a casa per il cattivo virus: ogni occasione è buona per far sorridere tuo figlio.
A proposito paparini, lo sapete che alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che un bambino ride in media 10 volte in più di un adulto?
L'ilarità suscitata da una semplice battuta, quindi, non serve soltanto al piccolo ma anche a te perché “La vita deve essere presa con amore e umorismo. Con amore per capirla e con umorismo per reggerne il peso“.
Ogni papà, inoltre, deve conoscere almeno 5 barzellette su temi vari ed eventuali!

Queste sono le barzellette e le battute che fanno più ridere.

La maestra di religione chiede a un bambino
  • Dici le preghiere prima di mangiare?
  • Con il papà sì!
    Con la mamma no!
    ...la mamma è una brava cuoca!
Un papà al figlio
  • Se domani prendi un bel voto a scuola ti do cinque euro!
  • Il giorno dopo il bimbo torna a casa e dice:
    Papà ti do una bella notizia!
  • Hai preso un bel voto?
  • No!
    ,,,hai risparmiato cinque euro!
Un gallo a una papera
  • Dove sei domani
  • Qua!
Il papà elettricista chiede alla figlia

Tesoro mio, mi sai dire perché i pesci hanno le spine?
Semplice papà, perché in mare c’è la corrente!

Dopo aver terminato il compito in classe

Un bambino chiede al suo compagno:

  • Come è andato il compito?
  • Male, ho consegnato in bianco!
  • Ma non è possibile!
  • Perché?
  • Anche io l’ho consegnato in bianco, la maestra penserà che abbiamo copiato!

15 anni fa un avventuriero statunitense dopo averlo fatto in mongolfiera ricompie un viaggio di 40,234 km, durato 67 ore e 2 minuti tutta una tirata circumnavigando la terra in aereo e senza rifornimento...

Il primato conquistato solo un anno prima, vede scavalcati i rivali di sempre nello scenario asiatico, 8 anni fa con un edificio visibile da qualsiasi punto della città, la Tokyo Sky Tree. Dopo solo un anno di vita, diventa uno dei luoghi simbolo della capitale nipponica...

Publilio Siro

busto in marmo del persoaggio capelli ricci viso tondo barba ricciaScrittore e drammaturgo romano
(78 avanti Cristo - 31 avanti Cristo)

Versione latino

Pudor si quem non flectit, non frangit timor

Analsi del testo

Se uno non è piegato dal pudore, non è spezzato dalla paura

Questo detto fa capire che la paura, sul palcoscenico o comunque di fronte ad un pubblico, nasce dal pudore.

Tito Livio

busto in marmo del persoaggio viso triangolare scavato in testa una kippah(59 avanti Cristo - 17 dopo Cristo)
Tito Livio, il cui cognome è sconosciuto, è stato uno storico romano, autore di un'opera monumentale sulla storia di Roma, gli Ab Urbe Condita libri CXLII, dalla sua fondazione fino alla morte di Druso, figliastro di Augusto nel 9 avanti Cristo.

Versione latino

Ab urbe condita

oppure

Anno Urbis conditæ

oppure anche solo

Anno Urbis

Analisi del testo

Da quando la Città è stata fondata

L'espressione latina nelle sue versioni e in sigla AUC, AVC, a.U.c. oppure AU, si riferisce ad un sistema di calcolo degli anni che prese piede tra i Romani a partire dalla fine del periodo repubblicano: gli anni venivano computati a partire dal 753 avati Cristo, la presunta data che l'erudito Marco Terenzio Varrone aveva stabilito ai tempi di Giulio Cesare per la fondazione di Roma, l'Urbe, "la Città" per eccellenza. Questo computo era più diffuso in ambienti dotti che nella realtà popolare, dove, per misurare gli anni, era preferito l'uso di eponimi con il nome dei due consoli in carica (e questo uso rimontava agli inizi dell'età repubblicana).

La cosiddetta "data varroniana" era stata ricavata fissando al 509 avanti Cristo il primo anno della Repubblica e attribuendo 35 anni di regno a ciascuno dei sette re di Roma.

La storiografia moderna nega la fondazione della città come atto volontario, privilegiando invece l'ipotesi della progressiva riunione di villaggi pre-urbani sparsi, con un fenomeno di sinecismo urbano ricordato nei miti sulla fondazione stessa e nelle vicende dell'età regia.

Ab Urbe condita è anche un titolo di storiografia romana, opera di Tito Livio.

Una città appositamente progettata per questo scopo, come Brasilia e poche altre capitali, infatti la zona dove sorge viene scelta già 5 anni prima. Per la realizzazione, 107 anni fa, è indetto un concorso vinto dall'architetto statunitense Walter Burley Griffin...

Sabato, 15 Febbraio 2020 02:00

Oggi è San Faustino

Dopo San Valentino è il turno di San Faustino, ma nessuna leggenda popolare spiega come mai il martire bresciano sia, anche metaforicamente, il protettore dei single. Forse semplicemente perché viene il giorno dopo? Comunque ogni occasione è buona per fare festa...

Progettato, costruito e collaudato nella massima segretezza, presentato con un solo giorno di preavviso, esattamente 74 anni fa veniva consegnato ufficialmente alla Moore School della University of Pennsylvania ENIAC (Electronic Numerical Integrator And Computer). Questo primo computer digitale apriva nuove strade, non solo in campo scientifico...

ragazzo che ride

Raccolta di battute sul cibo

Polenta
  • Che faccia tosta che hai!
    disse il panino...
  • Cosa mangi a pranzo?
    Polenta
    E a cena?
    Polenta
    E la digestione?
    Un po'lenta!
Dessert

Cosa fa un cammello su un budino?
Attraversa il dessert...

Pollo

La dichiaro in arrosto!
Ma ce l'ha il mandato di cottura?

Ectoplasma

Cosa mangiano i fantasmini appena nati?
Hecto-plasmon.

Frigorifero

Il congelatore dal punto di vista dei surgelati:
un inferno di cristallo.

Fragrante

Mi hai colto in fragrante!

disse il pane al cracker.

Notizia giornalistica

Arrestato venditore abusivo di caldarroste.
Aveva merce che scotta.

Avanzi

Mia moglie fa cose splendide cogli avanzi.
Li butta via.

Vado matta per le battute

Disse la cotoletta milanese.

Dieta sportiva

È quella conosciuta come Salto del Pasto.

Dadi

Qual è la minestra preferita dei robot?
La minestra di dadi!

Arance genitori

La mamma all'arancino:
ora smettila se no...
ti spicchio!

213 anni fa, fu realizzato l'impianto nella via Pall Mall, funzionava a gas. Due anni dopo, il 31 dicembre 1813, viene illuminato allo stesso modo anche il ponte di Westminster...

88 anni fa, dopo averlo ricevuto in dono, la scuderia di Enzo Ferrari adotta il simbolo del "cavallino rampante" che compare per la prima volta all'interno di uno scudo giallo, sulla carrozzeria delle vetture 6 mesi dopo, alla 24 Ore di Spa-Francorchamps...

un'alba al mare, a destra in un montaggio il volto del poeta in controluce

Mattina

Una delle più belle e brevi poesie della letteratura. Le parole che la compongono, sono il tentativo del poeta di ricercare una nuova "armonia" con il cosmo. Il poeta ermetico Ungaretti compone il verso in Santa Maria la Longa, è il 1917 (103 anni fa) ed è un fante della 1a guerra mondiale.

50 anni fa la Pan Am è la prima a compiere il tragitto in sole 6 ore. L'aereo quadrireattore è il primo a doppio ponte. Questo particolare viene messo in evidenza da una "gobba" sulla parte anteriore della fusoliera...

69 anni fa, dopo 5 anni a 12 partite, il concorso a premi inventato dal giornalista sportivo Massimo Della Pergola, poi passato alla gestione diretta del CONI, passa a 13, con la promessa mantenuta di ottenere quote più elevate. Regnerà così nel mondo dei pronostici per oltre mezzo secolo...

in divisa militare con tante medaglie, volto allungato, giovane, baffetti, capelli lisci con la riga alla sua destra

Francesco II di Borbone

(1958 – vivente), scrittore, saggista, critico musicale, sceneggiatore e regista italiano.

Aforismi di Francesco II di Borbone

  • I miei affetti sono qui. Io sono napoletano, né potrei senza grave rammarico dirigere parole d'addio ai miei amatissimi popoli, ai miei compatrioti. Qualunque sarà il mio destino, prospero od avverso, serberò per i napoletani sempre per essi forti ed ammirevoli rimembranze.
  • Raccomando ai napoletani la concordia, la pace, la santità dei doveri cittadini. Quando veggo i sudditi miei, che tanto amo, in preda a tutti i mali della dominazione straniera, quando li vedo come popoli conquistati... calpestati dal piede di straniero padrone, il mio cuore Napoletano batte indignato nel mio petto... contro il trionfo della violenza e dell'astuzia.
  • Io sono un principe italiano illegalmente spogliato del suo potere, è qui l'unica casa che mi è rimasta, qui è un lembo della mia patria, qui sono vicino al mio Regno ed ai sudditi miei.
  • Vengono chiamati assassini e briganti quegli infelici che difendono in una lotta diseguale l'indipendenza della loro patria e i diritti della loro legittima dinastia. In questo senso anche io tengo per un grand'onor di essere un brigante! Io sono Napolitano!
  • Ho preferito lasciare Napoli, la mia propria casa, la mia diletta capitale per non esporla agli orrori di un bombardamento.
  • Ho creduto di buona fede che il Re di Piemonte, che si diceva mio fratello, mio amico.
  • Se la Provvidenza nei suoi alti disegni permetta che cada sotto i colpi del nemico straniero... mi ritirerò con la coscienza sana... farò i più fervidi voti per la prosperità della mia patria, per le felicità di questi Popoli che formano la più grande e più diletta parte della mia famiglia.
  • Voi sognate l'Italia e Vittorio Emanuele, ma purtroppo sarete infelici.
  • I napoletani non hanno voluto giudicarmi a ragion veduta.
  • Ad essi rimarranno solo gli occhi per piangere.
  • Le iniquità della Storia non resteranno impunite.
  • Non mi strappano il Regno le discordie intestine, ma mi vince l'ingiustificabile invasione d'un nemico straniero.
  • Quando tornerete alle vostre famiglie, gli uomini d'onore s'inchineranno al vostro passaggio.

un portalettere legge il messaggio a Garibaldi: Generale il re vi proibisce di marciare su Trento - lui: Obbedisco!Se le poste avessero funzionato come oggi, il telegramma sarebbe giunto a Garibaldi dopo la conquista della città, e avremmo evitato la prima guerra mondiale...

268 anni fa re Carlo di Borbone sotterra una medaglia e posiziona sopra di essa ia prima pietra, l'opera diventerà la più grande risorsa turistica, storico artistica del Sud Italia. La depositaria della bellezza di un periodo passato, scelta dai più importanti registi al posto di quella di Versailles, definita l'ottava meraviglia del mondo...

Pagina 1 di 151

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi13
Ieri1792
Settimana Scorsa11065
Mese Scorso43991
Da Gennaio 20151691527

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out