NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

donna stupita che ride

Un uomo lavora come operaio in una fabbrica di sigari da ormai diversi anni

Un giorno mentre è a casa confessa alla moglie:
"Sai cara, devo assolutamente parlarti di un problema. Ultimamente a lavoro ho un impulso sessuale irrefrenabile, ogni volta che passo davanti all'affetta-sigari, ed anche a casa ci penso sempre !!!"
La moglie preoccupata cerca di aiutarlo: "Amore, questa è una cosa seria... è meglio che tu ti faccia vedere... da un sessuologo... per cercare di risolvere..."
"No !!! Sarebbe troppo imbarazzante per me... devo cercare di risolverlo da solo !!!"
Il problema però si presenta e ripresenta, il poveretto cerca di concentrarsi sul lavoro ma la cosa si fa sempre piu seria. Alcune settimane dopo, torna a casa distrutto. La moglie vedendolo in quelle condizioni gli chiede: "Che cos'hai caro ???"
"Ti ricordi il mio problema con l'affetta-sigari ???"
"Nooo !!! Non mi dire che l'hai fatto !?!"
"Sì... purtroppo sì !!!"
"Oh mio Dio !!! E che cosa ti è successo ???"
"Mi hanno licenziato !!!"
"No... volevo dire, che cosa è successo con l'affetta-sigari ???"
"Hanno licenziato anche lei !!!"

Altro su Barzellette

Donna sorpresa

Tre uomini sono in fila al cospetto di San Pietro, per decidere la destinazione: paradiso, purgatorio o inferno

Entrano in ufficio uno alla volta e il primo racconta la sua storia:

  • Eccellenza, per lungo tempo ho sospettato che mia moglie mi tradisse, così oggi sono tornato a casa prima per coglierla sul fatto. Appena sono entrato nel mio appartamento al venticinquesimo piano ho subito percepito che c'era qualcosa che non andava.. Ma ho cercato dappertutto e non sono riuscito a trovare il tipo. Finalmente esco sul balcone ed eccolo lì, appeso al balcone, a 5 piani dal marciapiede. A questo punto ero incazzato come una bestia, e comincio a dargli calci, ma lui niente, non cade. Così piglio un martello e comincio a martellargli le dita e finalmente cade giù. Ma dopo una caduta di 5 piani attraverso tutti i tendoni, atterra su una siepe, è intontito ma non è morto. Non riesco a resistere, vado in cucina, prendo il frigorifero e glielo scaravento addosso, uccidendolo sul colpo. Purtroppo a causa della rabbia e dello sforzo mi sono beccato un infarto, morendo lì, sul balcone.
  • "Sembra proprio che tu abbia avuto una morte terribile" dice San Pietro, ma è costretto a mandare all'inferno il malcapitato.
  • Arriva il turno del secondo uomo che comincia: "Eccellenza, è stato un giorno molto strano. Vede, io abito al sesto piano del mio palazzo, ed ogni mattina faccio ginnastica sul mio balcone. Stamattina devo essere scivolato su qualcosa, mi sono sbilanciato e sono cascato oltre la ringhiera. Per fortuna però sono riuscito ad aggrapparmi alla ringhiera del balcone dell'appartamento sotto al mio. Ad un tratto esce fuori questo tipo sul balcone. Io ho pensato di essere salvo finalmente, ma questo comincia a picchiarmi ed a darmi calci. Mi sono tenuto con tutte le mie forze fino a quando il tipo non è rientrato nell'appartamento a prendere un martello con il quale ha cominciato a martellarmi le dita. A questo punto ho mollato, ma ho avuto di nuovo fortuna, cadendo in una siepe dopo un volo del genere. Ero intontito, le dita mi facevano male, ma per il resto tutto a posto. Quando cominciavo a pensare che tutto sarebbe andato per il meglio e mi sarei ripreso ecco che arriva questo frigorifero dal cielo e mi schiaccia sul posto, ed eccomi qui...". Ancora una volta San Pietro deve ammettere che si tratta di una morte parecchio terribile ed ammette l'uomo in paradiso.
  • Il terzo uomo arriva davanti a San Pietro, che gli chiede la sua storia, e quello comincia: "Eccellenza, si immagini... sono lì, nudo come un verme e nascosto dentro un frigorifero...".
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Dialogo tra un'ex prostituta e un'anziana casalinga

"Ma tu come fai a passare il tempo?"
"Mah, io di solito mi metto qui sul balcone, respiro aria fresca e do da mangiare agli uccelli..."
"Ah, gli uccelli..., sono sempre piaciuti anche a me !!!"

Altro su Barzellette
donna stupite che ride

Dopo 20 anni di matrimonio la moglie ritiene che farlo al buio sia ridicolo

Decide quindi di smetterla con questa stupida abitudine. Una sera, nel bel mezzo di una sessione di fuoco, selvaggia e romantica, accende la luce. Guarda giù e... vede il marito che tiene in mano un dispositivo a batterie.... un vibratore, morbido, bellissimo e più grande di un coso vero. La donna a questo punto dà in escandescenze:
- Tu, impotente bastardo! Come hai potuto mentirmi per tutti questi anni? Esigo che tu mi dia una spiegazione!
Il marito alza la testa, la guarda fisso negli occhi e calmo risponde:
- Io ti spiego il vibratore... se tu mi spieghi i nostri due bellissimi bambini...

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Omaggio al cardiologo

Nel paese è morto il noto cardiologo e tutta la cittadinanza, come al solito, decide di fare una unica onoranza funebre al professionista facendo realizzare dal fiorista un'enorme ghirlanda di fiori a forma di cuore.
Avevano fatto lo stesso, cioè un'unica ghirlanda a tema, sia per il decesso del fornaio, del parroco, eccetera.
Nel commentare questo insolito sistema di onorare la memoria di noti compaesani, una signora durante il funerale del cardiologo scoppia in una sonora risata.
Al ché una sua amica presente la redarguisce:
"Ma ti sembra il caso di ridere durante un funerale?"
L'amica, continuando a ridere:
"Scusa sto pensando a come ci regoleremo quando morirà il ginecologo!"

Altro su Barzellette
una donna molto grassa e disfatta introduce i soldi nella macchinetta dei profilattici- Richiesta di preservativi registrata... rilevamento parametri, attendere prego...  operazione annullata, si prega di ritirare il denaro !!!
Altro su Vignette

Donna sorpresa

Un tizio ad un amico

  • Sono stato a mangiare in un ristorante da sballo, pensa che si mangia all you can eat e si spende pochissimo. Lasagne, cannelloni, tagliatelle ai tartufi, di secondi lepre, cinghiale, grigliate, ogni sorta di contorno, poi frutta e dolce a non finire. Spesa totale 23€. Ma te ne rendi conto? Poi come se non bastasse, abbinano ogni persona ad un numero che tirano a sorte
  • Cosa vinci?
  • Se ti estraggono vai in una camera sopra il ristorante con una modella... o un modello!
  • Ma vaaaaaa... e tu hai mai vinto?
  • Macchè !!! Una sfiga.... invece mia moglie ha una fortuna, pensa, ha già vinto 3 volte !!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Una ragazza, parlando con sua madre

"Mamma, ti devo confessare che a me mi piace il pisello!"
"Eh !?!" E le molla un sonoro ceffone; poi le dice:
"Ora ripetilo se hai il coraggio!"
La figlia, con le lacrime agli occhi e la guancia tutta rossa, non si dà per vinta e cocciutamente ripete:
"Sì, mamma... A me mi piace il pisello!"
"Ah questa poi..." E le molla di nuovo uno schiaffone sull'altra guancia, poi aggiunge:
 "Quante volte ti ho detto che non si dice: a me mi piace?".

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

La bambina di 10 anni rompe la tranquillità a tavola e dice serena

"Mamma... mamma... non sono più vergine!"
Un silenzio sepolcrale scende nella casa, poi il papà alla madre:
"'Miiinchia!! Tu, donna di strada, troia, bardracca fitusa e buttana! Tu ti vesti sempre discinta come una cagna in calore co' sti minchia di perizomi che escono e ti trucchi che sembri una maiala! Per non pallare del linguaggio: dici sempre parolacce davanti alla bambina!"
Poi si rivolge alla figlia di 20 anni:
"Buttana pure tu! Fotti con quel capellone sul divano ogni volta che usciamo! E tutto davanti alla bambina"
La mamma al papà: "Un momento! Proprio tu ti scaldi tanto!?! Proprio tu che spendi metà dello stipendio in donnacce dai facili costumi e le saluti davanti alla porta di casa... e tutto davanti alla picciridda nostra! Ogni venerdì sera hai il colletto sporco di rossetto e da quando abbiamo la TV via satellite non vedi altro che filmacci! Tutto davanti alla bambina! Per non pallare di quella bottanazza della tua segretaria che ti suca a mitraglia e ogni tanto telefona qui con la voce d'angelo e a volte parla anche con la bambina!"
Poi, la madre, molto dolcemente e con le lacrime agli occhi si rivolge alla bambina e le chiede:
"Però, figghiuzza mia, dimmi un po', come ti successe? È un tuo compagno di classe?"
La bambina, molto sorpresa, risponde:
"No mamma... è che la maestra... mi ha cambiato il ruolo alla recita di Natale! Non sarò più la Vergine Maria, ma invece la pastorella!".

Altro su Barzellette

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi407
Ieri813
Settimana Scorsa6169
Mese Scorso26816
Da Gennaio 20151231008

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out