NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Giovedì, 30 Agosto 2012 02:00

Un orto (e un piano) sovversivo di Roger Doiron

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Condividiamo il discorso di Roger Doiron, fondatore di "Kitchen Gardeners International" una rete non profit composta da 20.000 persone in 100 Paesi.

Il mio nome è Roger Doiron e coltivo un orto (e un piano) sovversivo. E' così sovversivo, infatti, che ha il potenziale per modificare radicalmente l'equilibrio del potere. Riconosco che le mie parole possono suonarvi come se dette dal Dottor Male, lo capisco, ma vi giuro che io e lui non abbiamo nulla in comune. I suoi piani parlano di distruzione e segretezza, mentre i miei piani (orti) parlano di creazione e apertura. Infatti il mio orto può funzionare solo se lo condivido con più gente possibile. E infatti ora lo condivido con voi ma mi aspetto che anche voi lo condividiate con altri. [...]

L'orticoltura è un'attività sovversiva. Pensate al cibo come a una forma di energia ma allo stesso tempo una forma di potere. Quando incoraggiamo le persone a coltivare ciò che mangiano, le stiamo incoraggiando a riprendere il potere nelle proprie mani. Potere sulla propria dieta, salute e portafogli. E' sovversivo perchè incoraggia a sottrarre quindi il potere a qualcuno che lo detiene.

Letto 1363 volte

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi282
Ieri853
Settimana Scorsa5741
Mese Scorso24432
Da Gennaio 20151470561

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out