NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Una serie di duspositivi per computer

Hardware

Sostantivo, inglese, pronuncia: hardwe.

Etimologia

Il termine hardware è composto da hard = "duro" + ware = "elementi", appellativo con cui scherzosamente vengono indicate le "ferramenta".

Significato
  1. Per traslazione dall'appellativo "ferramenta", con il termine generico hardware, sono indicati l'insieme delle macchine e degli strumenti occorrenti per una data lavorazione industriale.
  2. Per estensione in informatica, hardware è l'insieme delle componenti fisiche (alimentatori, schede elettroniche, contenitori, unità di memoria, periferiche, eccetera), di un sistema di elaborazione dati (in contrapposizione a software).
  3. Raramente anche come aggettivo: modulo hardware, ne indica una componente.

marito e moglie litigano perché lui ha lasciato cadere un piatto

Improperio

Sostantivo maschile

Etimologia

Il termine Improperio deriva dal latino tardo improperium, da improperare = "rimproverare", "biasimare".

Significato

L'improperio nell'uso moderno indica un rimprovero ma rabbioso e irriverente al limite dell'offesa.

Una grafica simbolo: delle persone in una lente di ingrandimento

Screening

Inglese - Pronuncia: skrìinin

Etimologia

Il termine Screening deriva da (to) screen = "vagliare", "passare al setaccio".

Significato
  1. Termine Screening in inglese ha vari significati, alcuni in uso anche in Italia, tra cui, in particolare, quello di verifica sanitaria eseguita su una popolazione o su singoli gruppi o categorie per consentire la diagnosi precoce di determinate malattie e condizioni morbose. 
  2. In senso più ampio, uno Screening è qualsiasi indagine e forma di verifica che, nella vita sociale o nell’attività economica, abbia per scopo di effettuare una selezione (per esempio, tra persone aspiranti a un posto di lavoro, tra aspiranti modelle, tra calciatori per la nazionale, eccetera).

un muro con una scitta rossa con la bomboletta: Gaia accettami su facebook

Quante persone si sono conosciute per mezzo di Internet ? Tantissime. Un'infinità. Ci sono ancora, però, persone che mettono in dubbio la validità di questo mezzo. Paura? Troppo difficile? Ogni epoca ha avuto le "sue paure", i suoi dubbi e i suoi patemi d'animo. Tuttavia, bisogno dire che il futuro si "conquisterà" su alcuni "fronti". Tra essi, la mobilità e la comunicazione. Non ci sono altre "alternative". Come al solito, le persone che sapranno "muoversi" progrediranno e quelle che sapranno comunicare conquisteranno "il nuovo mondo". Come avvenne con Cristoforo Colombo nel 1492.

Parecchie persone che si affacciano per la prima volta ad Internet, si trovano a "navigare" nell'oceano della comunicazione. Poi adagio, adagio; passo dopo passo; cominciano ad "imparare", la nuova lingua "globalizzata".

Quello che segue è il 73° "racconto breve" scritto dal 2 settembre 2012. Il "progetto-sfida" è di scrivere 365 racconti in 365 giorni (uno al giorno).

Coming out

Inglese - pronuncia: kàmin àut, composta da "coming" = uscita, e "out"= allo scoperto.

Significato

Dichiarazione pubblica della propria omosessualità, definita impropriamente anche come outing.

una mano che con la pinzetta raccoglie un francobollo da un raccoglitore

Dopo l’emissione del primo francobollo al mondo (il Penny Black nel 1840), i francobolli sono diventati tra gli oggetti da collezione più desiderati nel mondo. I francobolli non sono collezionati solo per il valore storico e culturale, ma anche come investimento. Alcuni sono di valore grazie ad errori di stampa, altri per via della loro breve vita o per la rarità. I nostri esperti di francobolli hanno condiviso la lista dei 10 francobolli più costosi al mondo e spiegato perché ognuno di essi è così prezioso guardiamo assiame la classifica...

la copertina del libro di Pietro Vanessi sulle vignette sulle disabilità un ragazzo in carrozzelle aiuta un normo a creare la scritta DISA BILL KILL

La disabilità fa parte della vita quotidiana, ma ancor oggi è difficile poterci fare dell’ironia.

Infatti si pensa che sia argomento sul quale ridere sia sconveniente, poichè tante sono le problematiche affrontate dai disabili.

Mi viene da dire: e allora? Forse che non riderne può essere un aiuto nella risoluzione di tali problematiche? Assolutamente no: evitare le battute sull’argomento non abbatte le barriere architettoniche, né insegna alla gente a non occupare “solo un attimo” i parcheggi per l’handicap. Sarebbe troppo facile!

Leggi tutto...

Guarda il video di Fanpage...

Il rosso carminio dal catalogo pantone

Chèrmes (Kèrmes)

Latino, pronuncia: kèrmes.

Etimologia

Chèrmes ha un'origine molto antica, proviene dal sanscrito krmis = "verme", passato dal latino chèrmes e dal persiano qrmiz e dall'arabo qirmizī e dallo spagnolo quermes.

Significato
  1. Il chèrmes è un insetto indiano del sottordine degli omotteri, vicinissimo alle cocciniglie. Nasce e vive su alcune piante e viene utilizzato dall'uomo fin dall'antichità per produrre il colore rosso gentile (chermisi o cremisi o carminio o vermiglio). Oggi il chèrmes è usato solo per colorare alcuni liquori come l'alchermes.
  2. In chimica il chèrmes è un minerale, l’ossisolfuro d’antimonio (se si trova allo stato nativo è detto chèrmes nativo); è una polvere di colore rosso cupo, che si altera all’aria, largamente usata in passato (anche sotto i nomi di polvere dei certosini, chèrmes di Cluzel, ecc.) per le sue proprietà espettoranti, diaforetiche, emetiche.
  3. Il Chèrmes caballino, è una varietà meno pura del chermes minerale, usata in veterinaria.
Nota Bene

La radice non ha alcuna attinenza con il termine "kermesse".

Publio Ovidio Nasone

un busto del personaggio un volto moderno senza particolarità, capelli ricci e folti(43 avanti Cristo- 18 dopo Cristo)
Publio Ovidio Nasone, noto semplicemente come Ovidio, è stato un poeta romano, tra i principali esponenti della letteratura latina e della poesia elegiaca. Fu autore di molte opere.

Versione Latino

Tranquillas etiam naufragus horret aquas

Analisi del testo

Il naufrago teme anche il mare tranquillo

(Epistulae ex Ponto, 2, 7, 8)
L'espressione vuole significare che c'è la paura di ricadere in un pericolo anche quando non ci sono le condizioni che ciò accada.

la statua del personaggio sdraiata a faccia all'aria con una espressione beataEstasi della beata Ludovica Albertoni - Opera di Gian Lorenzo Bernini del 1674, custodita nella chiesa di San Francesco a Ripa - Roma.

Estasi

Sostantivo femminile

Etimologia

Il termine estasi deriva dal greco: ékstasis, ex- = "fuori" + tasis = "dalla mente".

  1. L'estasi è uno stato psichico di svincolamento dalla realtà, di entusiasmo fanatico e di commozione, misto a un senso di rapimento, a volte accompagnato da visioni e da sensazioni uditive allucinatorie.
  2. L'estasi nella fenomenologia religiosa, è l''uscita da sé dell'anima che, abbandonato il legame con il corpo fisico e con i sensi, stabilisce un contatto temporaneo con il divino. Nella teologia cattolica, supremo grado dell'ascesi e dell'esperienza mistica, nel quale l'anima è rapita nella contemplazione di Dio.
  3. Per estensione l'estasi è anche uno stato di intenso piacere: è una musica che fa andare in estasi; estasi amorosa.
  4. Essere in estasi, è sinonimo di essere distratto.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi81
Ieri1147
Settimana Scorsa7563
Mese Scorso30186
Da Gennaio 2015 (2.0)2019926

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out