NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Venerdì, 30 Novembre 2012 06:27

Google nel mirino del fisco: tra il 2002 e il 2006 non avrebbe dichiarato redditi per 240 milioni di euro

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Google nel mirino del fisco: tra il 2002 e il 2006 non avrebbe dichiarato redditi per 240 milioni di euro

Secondo i controlli della Guardia di Finanza la società italiana del motore di ricerca tra il 2002 e il 2006 avrebbe eluso tributi per 96 milioni di euro. Mountain View risponde: 

Rispettiamo le leggi fiscali in tutti i paesi. Collaboreremo con la autorità.

Da lunedì scorso il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano ha avviato una verifica fiscale extraprogramma nei confronti di Google Italy srl a socio unico, finalizzata al riscontro del corretto adempimento degli obblighi fiscali in Italia.

La questione non riguarda solo Google, ma i gruppi multinazionali operanti nel settore hi-tech. E di questo si sta occupando l'Agenzia per le entrate e lo stesso governo in sede internazionale. Il problema, nel caso di Google, è che la società italiana ha dichiarato solo le provvigioni percepite a fronte delle prestazioni rese prima alla Google inc. e poi la Google Ireland. E non invece l'intero volume commerciale sviluppato. La verifica disposta dalla procura di Milano ha infatti accertato, afferma il Ministero che:

Il fisco è stato "eluso" in base ad un contratto di servizio tra la società italiana e quelle estere artatamente posto in essere con la sola finalità di simulare l'esercizio da parte di Google Italy Srl di una mera attività ausiliaria e preparatoria che non ha tuttavia trovato alcun riscontro negli elementi di fatto acquisiti.

Letto 1868 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Novembre 2012 06:47
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi111
Ieri857
Settimana Scorsa5741
Mese Scorso28147
Da Gennaio 2015 (2.0)1942882

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out