NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

ragazzo che ride

Alcuni vampiri stanno bevendo un drink al loro bar

Entra un vampiro inglese e chiede al barista:

  • Una brocca di acqua bollente e unatazza per cortesia...

Il barista e gli altri vampiri lo guardano male.
Allora lui tira fuori un assorbente usato e dice:

  • Non si può neanche prendere un tè in questo bar?

Spesso facevo lo chaperon degli italiani importanti che arrivavano in Svezia. Quando  Quasimodo venne per il Nobel lo accompagnai dovunque, musei, gallerie. Alla fine, distrutto , mi disse:
"Ma qui non si fotte?"  (Gianni Boncompagni)


Una donna facile è quella che ha la moralità sessuale di un uomo.
(Anonimo)


La mia ragazza ride sempre durante il sesso, non importa che cosa stia leggendo. (Steve Jobs)

una coppia in strada, lei arriva, lui guarda l'orologio- Questa volta sei in anticipo di 30 minuti sul rirardo di un'ora !!!

Un leprotto

viene investito da un trattore guidato da un contadino. Si sta ancora leccando le ferite dopo la botta ricevuta, quando arriva un toro che ha visto la scena e si avvicina per deriderlo:
"Ah, ah! Ma come, nonostante le grosse orecchie che ti ritrovi, non hai sentito che stava arrivando?"
"Ehi, toro del caxxo! Proprio tu vieni a deridermi, tu che nonostante le grosse palle che ti ritrovi, sei un gran cornuto!"

L'assistente sociale...


...che segue un gruppo di sordomuti, deve assentarsi e incarica Ambrogino di sostituirlo. 
"Non ti preoccupare osserva i loro gesti e capirai che cosa vogliono."
Dopo un po' un ragazzo fa segno che ha fame e Ambrogino gli procura una merendina. Un altro ancora si accuccia e Ambrogino capisce che deve andare al bagno per cui gli dà la carta igienica. Passa un po' di tempo e i ragazzi si mettono in cerchio con la bocca spalancata; Ambrogino non riesce a capire che cosa vogliono e telefona al suo amico.
"Pronto. Sono riuniti in cerchio e hanno la bocca spalancata, non so cosa vogliono.
"Ti danno fastidio?"
" No!"
"E allora lasciali cantare"

donna stupita che ride

Un giovanotto, dopo dieci giorni di matrimonio, preoccupato va dal medico

"Sa, è da dieci giorni che siamo sposati, ma mia moglie... non lo so, forse ha paura... insomma non si concede!"
"Ah, ho capito, non si preoccupi, ho la soluzione per lei. Le prescrivo queste gocce; ne metta venti in una bevanda o in una minestra, sono insapori e incolori, sua moglie non si accorgerà di nulla"
Così lo sposino torna a casa, e approfittando di un momento di distrazione della moglie, versa venti gocce di quella medicina nel piatto di minestra di lei; dopo di che pensa: 
"Quasi quasi, per aumentare il desiderio, ne verso una ventina anche nel mio piatto."
Così, la sera, dopo cena, a letto, la moglie si rivolge finalmente così al marito:
"Ho un forte bisogno di un uomo!"
E lui: " Anch'io! Anch'io! A me un maschione!"

bambino che ride felice

Lezione di chimica

Giacomino, un po' perplesso, chiede alla maestra:
"Lei ha detto che l'ossigeno fu scoperto nel 1774. Ma come ha fatto la gente prima di allora a respirare?"

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi101
Ieri959
Settimana Scorsa5937
Mese Scorso28147
Da Gennaio 2015 (2.0)1949028

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out