Stampa questa pagina
Sabato, 04 Gennaio 2014 01:00

Scopri il significato segreto del linguaggio dei #fiori

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

un mazzo di rose con fiori a pallina bianchi intramezzati

I fiori accompagnano sempre un’emozione: riceverli e donarli è un gesto semplice ma ricco di significati che vengono trasmessi attraverso la loro bellezza

Ogni fiore ha un proprio significato, unico e profondo, fatto di colori, profumi, forme e sensazioni, che arricchiscono il valore simbolico di un momento importante o di un dono speciale, d’amore, di amicizia, di ringraziamento, di affetto.
Ecco come decifrare il linguaggio dei fiori e scegliere la pianta giusta da regalare...

Compagne fedeli di tanti innamorati, le rose simboleggiano l’amore e sono il regalo perfetto da fare alla propria dolce metà. Il loro significato però varia a seconda del colore. Il rosso intenso indica amore eterno, il giallo la gelosia, il bianco la castità, mentre il rosa la felicità.

Fra i fiori più romantici troviamo senza dubbio la margherita. Nel Medioevo questo fiore veniva usato dalle fanciulle innamorate, che, secondo la tradizione, decoravano gli scudi dei guerrieri con delle ghirlande di margherite. Bianca e gialla, la margherita simboleggia un amore puro e casto, tanto che fa riferimento anche all’infanzia.

Voglia di sorrisi e divertimento? Allora regalate un girasole. Questo fiore è il simbolo per eccellenza dell’allegria e della spensieratezza. È il regalo ideale per augurare una pronta guarigione.

Proprio come le rose, anche le orchidee inviano un messaggio diverso a seconda del colore. Quelle bianche sono associate ad un amore maturo, quelle screziate indicano il potere, mentre quelle rosa amore.

Coloratissime e profumate, le ortensie vengono spesso usate come decorazioni durante i matrimoni. Pochi però sanno che questo fiore simboleggia il tradimento. Il suo nome infatti deriva dall’amante di Philibert Commenson, naturalista che nella seconda metà del Settecento scoprì questa pianta in Cina. L’uomo, che viveva una passione segreta e tormentata, dedicò la scoperta alla sua amante.

Volete combattere la sfortuna? Allora scegliete il ciclamino. Questo fiore è particolarmente resistente e, secondo un’antica tradizione, è un ottimo alleato contro la malasorte. Nelle sue radici infatti è presente una piccolissima quantità di veleno e in passato si credeva che questo fosse sufficiente per tenere lontani i malefici.

Per il dizionario completo del linguaggio dei fiori clicca qui...

Approfittane il 18 Aprile Giornata Nazionale del Fiore...

Letto 5754 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Aprile 2019 09:10
Devi effettuare il login per inviare commenti