NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.

Diego AbatantuonoDiego Abatantuono

(Milano, 20 maggio 1955)
Attore, comico, sceneggiatore, conduttore televisivo italiano.

Diventai milanista perché da piccolo trovai un giorno per terra il portafoglio di mio nonno. Lo aprii e vidi le foto ingiallite di padre Pio e Gianni Rivera, che io non conoscevo, non sapevo chi fossero. Lo chiesi a mio nonno e lui mi spiegò: uno fa i miracoli, l'altro è un popolare frate pugliese. 
(da Catalogo dei Viventi 2007)

Il famoso cuoco Rugiati mentre fa finta di spadellare, a fuoco acceso, ha una maglietta con la scritta New York

Cucina

La cucina è una grande ispirazione per tutti, ultimamente grazie alla TV è diventata anche di gran moda e noi di Nicedie lavoriamo per aiutarvi a ideare e realizzare al meglio le vostre creazioni. Le fonti a cui ispirarsi sono molte e, al di là di reportage, articoli, ricette, menù e trucchi … che spesso altri blog ci rubano, oggi vi proponiamo uno strumento in più. Quale? Secondo il nostro stile olistico una selezione di aforismi che ruotano attorno all’universo dei fornelli, pronunciate da cuochi famosi o da chi di cucina se ne intende!

Eccovi dunque una selezione di pensieri, frasi e citazioni che daranno materia alle vostre riflessioni gastronomiche. Come sosteneva Isaac D’Israeli, scrittore britannico:

La saggezza del saggio e l’esperienza dell’età dovrebbero essere preservati nelle citazioni

Aforismi e citazioni sulla Cucina

  • Ricetta dell’amore: 2 etti di baci, 5 etti di coccole, 1 chilo di passione, ed un pizzico di fantasia! (Anonimo)
  • Quando mia madre ci dava da mangiare il pane, distribuiva amore (Joel Robuchon, chef)
  • Se hai un problema… aggiungi olio. (Don Pasta)
  • I sapori semplici danno lo stesso piacere dei più raffinati, l’acqua e un pezzo di pane fanno il piacere più pieno a chi ne manca (Epicuro)
  • Cucinare è un modo di dare (Michel Bourdin)
  • Il solo modo per imparare a cucinare è cucinare (Alice Babette Toklas)
  • La cucina giapponese non è qualcosa che si mangia, ma qualcosa che si guarda (Jun'ichirō Tanizaki)
  • Se vuoi testare la complicità col tuo partner, cucina insieme a lui. Se litigherete ogni 5 minuti, ma creerete una cena perfetta, il vostro amore sarà privo di noia ma ricco di adrenalina (Carlo Peparello)
  • Il dolce dev’essere spettacolare, perché arriva quando il gourmet non ha più fame (Alexandre Grimod)
  • Sono le cose più semplici a darmi delle idee. Un piatto in cui un contadino mangia la sua minestra, l’amo molto più dei piatti ridicolmente preziosi dei ricchi (Juan Mirò)
  • Una delle cose migliori della vita è che dobbiamo regolarmente interrompere qualsiasi tipo di lavoro e concentrarci nel cibo (Luciano Pavarotti)
  • Quello che mi piace della cucina è la sua versatilità. Ti serve davvero poco per fare qualcosa di buono: pomodoro, pasta, fantasia, e il gioco è fatto (Enzo Iacchetti)
  • Cucina non è mangiare. è molto, molto di più. Cucina è poesia (Heinz Beck, chef)
  • La spesa va fatta sempre a stomaco pieno, per evitare sprechi (Davide Oldani)
  • La vita è una combinazione di magia e pasta (Federico Fellini)
  • Si dice che l’appetito vien mangiando, in realtà viene a stare digiuni (Totò)
  • Verrò, ma deve essere una cena seria. Odio le persone che prendono i pasti alla leggera (Oscar Wilde)
  • Non esiste una cucina buona o una cucina cattiva. Esiste quello che più ti piace (Ferran Adrià)
  • Gli animali si nutrono, l’uomo mangia, solo l’uomo di spirito sa mangiare (Jean Anthelme Brillat-Savarin)
  • Il cibo trova sempre coloro che amano cucinare (Auguste Gusteau, dal film Ratatouille)
  • Credo che sia un artista chiunque sappia fare bene una cosa. Cucinare, per esempio (Andy Warhol)
  • Avete presente quante vite può avere un arrosto? Basta un profumo a cambiarne la sorte (Gualtiero Marchesi)
  • Dio fece il cibo ma certo il diavolo fece i cuochi (James Joice)
  • La miglior salsa del mondo è la fame (Miguel de Cervantes)
  • Impara a cucinare, prova nuove ricette, impara dai tuoi errori, non avere paura, ma soprattutto divertiti (Julia Child)
  • Le parole non riempiono. Solo se il piatto è buono si può parlare di filosofia dopo (Antonino Cannavacciuolo)
  • Cucinare è un atto d'amore perché lo fai per gli altri (Carlo Cracco)
  • Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene se non ha mangiato bene (Virginia Woolf)
  • In cucina e in amore servono pochi ingredienti ma buoni (Simone Rugiati)

I fans sono quelli che ti danno
la voglia e il coraggio
di salire su un aereo e andare
a cantare dall'altra parte del mondo.

 

Tutte le cose,
anche le meno interessanti
o le più brutte,
hanno un lato piacevole.

Bisogna solo volerlo vedere.

Chi si mette subito a controbattere

finisce per non ascoltare e non essere  ascoltato.

Sembra un prete capelli scomposti corti e grigi il colletto dell'intimo bianco si intravede dal resto tutto nero

Alessandro Baricco

(1958 – vivente), scrittore, saggista, critico musicale, sceneggiatore e regista italiano.

Aforismi di Alessandro Baricco

  • Non c’è una definizione precisa della stupidità, però ce ne sono molti esempi.
  • La crudeltà è la virtù per eccellenza dei mediocri: hanno bisogno di esercitare la crudeltà, esercizio per cui non è richiesta la minima intelligenza.
  • Forse si muore in tanti modi, e ogni tanto mi chiedo se anche noi non lo stiamo facendo senza saperlo.
  • Commercializzazione spinta uguale perdita dell'anima.
  • Erano aspiranti lettori che non avevano mai aperto un libro.
  • Se una cosa vende molto, vale poco. L'adesione irrazionale a un principio del genere è probabilmente uno dei peccati capitali di ogni grande civiltà nella propria fase di decadenza.
  • Si imparano un sacco di cose, avendo la pazienza di farlo.
  • Si sono adattati, hanno corretto due o tre cose, e l'hanno fatto. Anche molto bene, bisogna dire.
  • Suonerà assurdo, ma niente di tutto quello che ho raccontato sarebbe probabilmente successo senza l'invenzione dell'aria condizionata.
  • Crescere, amare, fare figli, invecchiare – e tutto questo mentre anche siamo altrove, nel tempo lungo di una risposta non arrivata, o di un gesto non finito. Quanti sentieri, e a che passo differente li risaliamo, in quello che sembra un unico viaggio.
  • La gente fa così, è cattiva con quelli che perdono.
  • È uno specchio, questo mare. Qui, nel suo ventre, ho visto me stesso. Ho visto davvero.
  • Oggi la pace è poco più che una convenienza politica: non è certo un sistema di pensiero e un modo di sentire veramente diffusi.
  • Quel che di bello c'è nella vita è sempre un segreto... Per me è stato così... Le cose che si sanno sono le cose normali, o le cose brutte, ma poi ci sono i segreti, ed è lì che si va a nascondere la felicità.

Certe ragazze preferiscono essere belle
piuttosto che intelligenti.

Non hanno tutti i torti:
moltissimi ragazzi hanno la vista
piu sviluppata del cervello. 

Un omaccione rotondo simpatico calvo con gli occhiali e la barbetta e baffi solo attorno alla bocca

Carlos Ruiz Zafón

(Barcellona, 25 settembre 1964)
È uno scrittore spagnolo.

Aforismi di Carlos Ruiz Zafón

  • Maturare non è altro che il processo attraverso il quale si scopre che tutto ciò in cui credevi da giovane è falso, mentre tutto quello a cui ti rifiutavi di credere in gioventù risulta vero.
  • Esistiamo fintanto che siamo ricordati.
  • Qualcuno ha detto che nel momento in cui ti soffermi a pensare se ami o meno una persona, hai già la risposta.
  • Scusami se te lo dico, ma a volte è più facile confidarsi con un estraneo.
  • Si ama davvero una sola volta nella vita, anche se non ce ne rendiamo conto.
  • Se sei un brav'uomo, cerca di nasconderlo.
  • In questa vita si perdona tutto, tranne la verità.
  • Quando il corpo è ferito la mente non tarda a deviare dal cammino.
  • Non devi credere a tutto ciò che vedi. L'immagine della realtà che ci offrono i nostri occhi è solo un'illusione un effetto ottico.
  • I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito.

Indro Montanelli

(1909 - 2001)
Giornalista, Saggista e Commediografo Italiano


  • Il bordello è l'unica istituzione italiana dove la competenza è premiata e il merito riconosciuto.
  • Gli uomini non sanno apprezzare e misurare che la fortuna degli altri. La propria, mai.
  • Conosco molti furfanti che non fanno i moralisti, ma non conosco nessun moralista che non sia un furfante.
  • Lo Stato dà un posto. L'impresa privata dà un lavoro.
  • Nulla finisce mai in tempi certi in Italia, tranne le partite di calcio.
  • Agnelli ha detto che non siamo nella repubblica delle banane, però qualche banana in Italia c'è, perché avvengono cose veramente singolari.
  • Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore.
  • I mariti italiani, per comprar la pelliccia alle mogli, spendono più di tutti i loro colleghi europei. Poveri, ma pelli.
  • I nostri uomini politici non fanno che chiederci, a ogni scadenza di legislatura, «un atto di fiducia». Ma qui la fiducia non basta; ci vuole l'atto di fede.
  • Il bello dei politologi è che, quando rispondono, uno non capisce più cosa gli aveva domandato.

I signori hanno il tavolo?

"No, non l’abbiamo portato!"

Pagina 1 di 82

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi101
Ieri926
Settimana Scorsa6193
Mese Scorso30462
Da Gennaio 2015 (2.0)1924097

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out