NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Umorismo per Adulti

donna stupita che ride

Due soldati, dopo i primi mesi di servizio nelle forze di pace passati all'estero

Tornano in licenza verso casa, prima in aereo militare e poi in treno. Nello scompartimento è seduto accanto a loro anche un prete. I due soldati parlano di come passeranno la licenza.

  • Io passerò i 15 giorni di licenza sempre all'osteria; voglio ubriacarmi tutti i giorni.
  • Io invece passerò i miei 15 giorni a casa della mia ragazza; voglio ripassarmela tutti i giorni per 15 giorni.
  • Il prete sente, ma fa finta di niente e continua a leggere il giornale. Anche i soldati dopo un po' si mettono a leggere il giornale, finche' il primo chiede al secondo:
    Che vuol dire lombaggine?
  • Che ne so; chiedilo al prete che sicuramente è istruito...
  • Il prete approfitta dell'occasione per punire a suo modo i due giovani militari:
    La lombaggine è una malattia che colpisce chi beve troppo e chi fa troppo all'amore!
  • Ma è sicuro ?!?
    Su questo articolo sta scritto che il Papa soffre di lombaggine !!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Due si sono appena conosciuti al bar e dopo una ventina di birre

  • Senti ma... hick!
    Dove abiti???
  • Qua dietro l'angolo... hick!
    Perché???
  • Perché sei ubriaco... hick!
    Fracido... hick!
    Ti accompagno!!!
  • Senti questa che urla... hick!
    Ma... hick!
    Tua moglie... hick!
    Quando gode... hick!
    Grida come questa pazza?!?
  • Certo che sì... hick!
    Pensa che... hick!
    Che resti fra noi... hick!
    Certe volte... hick! 
    La sento fino dal bari!!!
    Hick!!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Dopo quindici lunghi anni passati in carcere, un detenuto riesce ad evadere

Giunto in un vicino paese irrompe in una casa per procurarsi dei vestiti, qualcosa da mangiare e magari un'arma. Ruba in cucina un grosso coltello, poi sente urlare in camera dove trova una giovane coppia che stava amoreggiando. Ordina all'uomo di uscire dal letto e lo lega ad una sedia. Si rivolge poi alla giovane donna, la lega al letto, si piega su di lei, le avvicina le labbra al collo poi corre in bagno. Il marito  allora raccoglie le forze, si piega in avanti e sussurra:

  • Dalla divisa che indossa si direbbe che il tipo sia appena scappato di prigione, sicuramente è un assassino... ci farà del male con quel coltello. Dobbiamo assecondarlo, fare tutto quello che chiede... Purtroppo dovrai sacrificarti per salvare la nostra vita... Sicuramente sono anni che non fa l'amore, ho visto come ti ha baciata sul collo, vuole fare sesso con te. Qualunque cosa succeda, amore, non opporre resistenza... Ti prego, fa tutto ciò che ti chiede, so che sarà difficile, è una cosa dura da accettare... ma, amore, sembra un tipo pericoloso ed è l'unico modo per uscirne illesi. Sii forte, amore mio... farà più male a me che a te, ti amo sopra ogni cosa!
  • Lei allora: Non mi ha baciata sul collo amore! Mi ha sussurrato nell'orecchio che è gay e che ti trova attraente. Poi mi ha chiesto della vaselina e gli ho detto che poteva trovarla in bagno. Sii forte, amore mio... farà più male a me che a te, ti amo anch'io !!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un cacciatore incrocia una bella contadinella con una faraona sotto il braccio

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Prima notte di nozze

La sposina è nervosa e irritata dalle continue avance erotiche del neo marito; per questa ragione con fermezza gli intima: "Vorrei che tu ti comportassi in modo dignitoso a letto... così come ti comporti a tavola!"
All'inizio un po' contrariato ma poi divertito, lo sposo si sistema i capelli e si stende in modo composto sotto le lenzuola le chiede con un mezzo sorriso:
"Così va meglio, cara?"
"Molto meglio" Approva lei.
"Bene tesoro, ora saresti così gentile da passarmi la patata ???".

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un uomo ha un forte dolore che incomincia alla parte destra della testa, passa dallo stomaco e arriva giù fino al testicolo destro

Per due giorni resiste, poi decide di andare dal medico che gli consiglia una semplice aspirina. Dopo una settimana però il dolore è sempre presente, per cui decide di farsi vedere da un urologo. Lo specialista gli prescrive ecografia e analisi del sangue da cui deduce che è una semplice infiammazione e prescrive un'altro anti infiammatorio specifico. Dopo un mese però il dolore è sempre presente, decide di andare dal neurologo, dopo una attenta indagine da cui non risulta nulla il medico prescrive sonniferi, calmanti e persino un oppioide per il dolore. Dopo tre mesi di atroci sofferenze l'uomo decide di rivolgersi ad un eminente specialista svedese sistemista e specializzato nella terapia del dolore, il quale, dopo una tomografia assiale computerizzata totale ed una attenta indagine è drastico: "Mi dispiace, ma l'unico rimedio è quello di asportare il testicolo destro". L'uomo dapprima rifiuta una terapia cosi drastica, ma poichè il dolore persiste sempre più forte alla fine decide di tornare dal luminare svedese che lo opera. Alcuni mesi dopo però l'uomo ripresenta un forte dolore alla testa, questa volta dalla parte sinistra che passando dallo stomaco arriva giù fino al testicolo sinistro. Ancora una volta la terapia con aspirina del medico curante fallisce, per cui l'uomo decide di ritornare dall'eminente specialista svedese. La diagnosi e purtroppo la terapia risultano come la prima volta. Dopo aver molto tergiversato alla fine l'uomo non resiste più al dolore e decide di seguire i consigli e si fa togliere anche il testicolo di sinistra. Alla dimissione dalla clinica svedese dopo l'intervento l'uomo si lamenta col dottore: "Ma adesso senza testicoli la mia vita non ha più senso; cosa posso fare?". Il dottore allora consiglia uno psicologo che dopo mesi di analisi consiglia: "Non si disperi! La vita è ancora bella! Vada a farsi una bella vacanza alle Maldive. Dedichi del tempo a se stesso. Qui subito fuori dallo studio c'è un negozio di viaggi e più in là c'è un negozio che vende tutto l'occorrente per il mare". L'uomo decide di seguire il consiglio prenota la vacanza e poi entra nel negozio di vestiti. Il titolare espertissimo lo inquadra subito e gli dice: "Ho capito tutto. Lei ha bisogno di una camicia taglia 48, pantaloni taglia 50 e mutande 4a misura". L'uomo replica: "Giusto per la camicia e per i pantaloni, ma mi dispiace, per le mutande ha sbagliato: io porto la 3a misura". "No, guardi" replica lui "io faccio questo lavoro da 30 anni e non mi sbaglio mai! Lei porta una 4a misura. Vede, se lei che ha la quarta, portasse una 3a misura, le verrebbe prima un gran mal di testa e dopo qualche ora questo arriverebbe giù fino ai testicoli...".

Altro su Barzellette
Pagina 1 di 33

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1009
Ieri1121
Settimana Scorsa8409
Mese Scorso43959
Da Gennaio 2015 (2.0)1886522

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out