NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Buona giornata: oggi è
Giovedì, 17 Agosto 2017

#Aforismi: alcune frasi umoristiche di [Alfredo Accatino]

la foto in primo piano del regista si presenta pensieroso con la stanghetta degli occhiali in bocca, ben curato con barba e baffi più grigi dei capelli, in primo piano le unghie delle mani curatissime, indossa una camicia bianca a righe verticali blu, sullo sfondo dei palazzi alti

Alfredo Accatino 

(1960 – vivente), autore televisivo e sceneggiatore italiano.

Aforismi di Alfredo Accatino

  • Credo nell'uguaglianza dei sessi. Peccato però, io ce l'ho veramente grosso.
  • Quando una balena non sta più a galla anche le sardine la prendono a calci in culo.
  • Il popolo freme, sussurra, si accalca, brontola, strepita, acclama, fischia, deride, dileggia, minaccia, ondeggia, schiamazza, si indigna, avanza. E poi torna a casa per cena.
  • Perché i giovani sono sempre incazzati? Perché hanno ragione.
  • Ognuno ha la faccia che gli ha dato Dio, ma l'espressione che si merita.
  • "Che tipo di preliminari prediligi?" - "Contrattare sul prezzo"
  • LaMattel sta lanciando una nuova Barbie. La fanno in Albania; costerà 75 dollari. Però con altri 5 te la porti a letto.
  • Non so se ridere o piangere. Nell'incertezza, rido.
  • Oggi il mare era liscio come olio. Bella giornata per le alici.
  • Ho iniziato un corso di karate per corrispondenza. Il mio postino è pieno di lividi.
  • Lo dico e lo ribadisco: la più grande invenzione della storia non è stata la ruota, ma il Latte di Mandorle. Dite di no? ...provateci voi a mungerle.
  • È difficile discutere pacatamente con un triangolo. Soprattutto se è ottuso.

(nicedie.it)

#Barzellette #xbambini: volontà della scolaresca

bambino che ride

È l'ultima ora di lezione e si fa musica


La maestra dice agli alunni:
"Voi continuate a suonare i vostri strumenti, e intanto cosa volete che suoni io?"
E loro in coro:
"La campanella!"

 


(nicedie.it)

#Barzellette #xAdulti: esempio di divorzio immediato

donna stupita che ride

Mi chiedi perché ho divorziato?


Ok, ecco cosa è successo.
Un mese fa è stato il mio compleanno.
Mi sono alzato la mattina e mia moglie non mi ha fatto gli auguri.
I miei figli sono andati a scuola come ogni mattina e non mi hanno neanche salutato.
Sono andato in ufficio e nessuno dei miei colleghi mi ha fatto gli auguri.
La mia segretaria, appena mi ha visto, ha esclamato:"Auguri, capo!"
Mi sono sentito speciale.
Mi ha invitato a pranzo e abbiamo mangiato; abbiamo riso e parlato per un'ora.
Dopo mi ha invitato a casa sua.
Appena arrivati mi ha detto:"Ti dispiace se vado 5 minuti in bagno?"
Dopo cinque minuti è rientrata nella stanza da pranzo con mia moglie, i miei figli e tutti i colleghi che urlavano:"Buon compleanno!"
Io ero sesuto sul divano. Nudo.


(nicedie.it)

#Vignette #Barzellette: notti in bianco?

Immagine correlata


(nicedie.it)

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi296
Ieri2698
Settimana Scorsa10184
Mese Scorso41918
Da Gennaio 2015751643

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Menu Principale

Pubblicità


Log in/Log out