NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.


Maurizio Tecli

comico

Aforismi di Maurizio Tecli

  • Una mia amica aveva talmente tante relazioni extraconiugali, che era costretta a vedere il marito di nascosto.
  • Un sordo perdendosi in un vicolo cieco, rimarrebbe ammutolito?
  • Se l'acqua minerale Rocchetta fa fare molta "plin plin", con la zuppa di fagioli del casale che suono onomatopeico si potrebbe ottenere?
  • Ho sempre avuto un dubbio: "Trading on line" significa commettere un adulterio in rete?
  • Ma provate a pensare … che dolori insopportabili potrebbe avere un millepiedi con la gotta.
  • Ho conosciuto un bravissimo musicista, mi ha detto che suona da circa 20 anni, qualche volta pero' si ferma per mangiare.
  • Di una donna mi colpiscono soprattutto le mani. Ho ancora i segni nelle guance.
  • Quando il maialino rivide la sua mamma dopo tanto tempo, le getto' le braciole al collo.
  • Le donne sono come i formaggi Emmenthal, ricercate ed apprezzate soprattutto per i buchi.
  • Se a una marca di reggiseno hanno dato il nome "Bel seno", per una marca di mutandine che nome potrebbero usare?
  • Trombare con il preservativo e' come pisciare senza togliersi le mutande.
  • Per avere successo con le donne l'uomo deve avere due cose ben gonfie...l'altra e' il portafoglio.
  • Volantino pubblicitario per un attore porno: SVUOTA TUTTO per cessata attivita'.
  • Aveva un computer molto datato. Il copia e incolla lo faceva con il Vinavil.

in questa foto ride e si frega le mani, occhiali spessi fronte alta, orecchie a sventola pochi capelli grigi, sempre vestito in giacca e cravatta

Giulio Andreotti

(1919 – 2013)
Politico, scrittore e giornalista italiano.

Aforismi di Giulio Andreotti

  • Un mio amico siciliano mi diceva che il potere logora chi non ce l'ha.
  • A parlare male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina.
  • L'umiltà è una virtù stupenda. Ma non quando si esercita nella dichiarazione dei redditi.
  • A parte le guerre puniche, mi viene attribuito veramente tutto.
  • La cattiveria dei buoni è pericolosissima.
  • Non basta avere ragione: bisogna avere anche qualcuno che te la dia.
  • [Sullo sciopero della fame attuato dalla senatrice Franca Rame contro l'allargamento della base militare di Vicenza] Assicuro la gentile collega che può contare sulla mia solidarietà: tra un pasto e l'altro non prenderò cibo.
  • Chiudo un occhio sui peccati di gola purché non si consumino con troppi generi d'importazione danneggiando la bilancia commerciale. Almeno per l'attuale periodo perfezionerei un famoso detto popolare: "Moglie, cibi e buoi...", comprendendo in questi ultimi soprattutto quelli destinati a bistecche.
  • Nella sua semplicità popolare il cittadino non sofisticato, passando dinanzi al parlamento o ai ministeri, è talora indotto a porre il dubbio se sia proprio lì che si governi l'Italia.
  • Amo talmente tanto la Germania che ne preferivo due.
  • Aveva spiccatissimo il senso della famiglia. Era infatti bigamo ed oltre.
  • Ci sono pazzi che credono di essere Napoleone e pazzi che credono di poter risanare le ferrovie dello Stato.
  • Ho visto nascere la Prima Repubblica, e forse anche la Seconda. Mi auguro di vedere la Terza.
  • I miei amici che facevano sport sono morti da tempo.
  • Meglio tirare a campare che tirare le cuoia.
  • Vi è un genere pericoloso di numismatici: i collezionisti di moneta corrente.
  • I Verdi sono come i cocomeri: verdi fuori ma rossi dentro.
  • Preferisco andare ai battesimi piuttosto che ai funerali.
  • Cosa vorrei sulla mia epigrafe? Data di nascita, data di morte. Punto. Le parole delle epigrafi sono tutte uguali. A leggerle uno si chiede: ma scusate, se sono tutti buoni, dov'è il cimitero dei cattivi?
  • So di essere di media statura, ma non vedo giganti intorno a me.

Maurizio Crozza

Comico e conduttore

Aforismi e citazioni di Maurizio Crozza

  • Perché se una massa gassosa esce da un corpo solido, la gente ti guarda male?
  • Schliemann era un grande scienzato che ha cercato Troia e poi l'ha trovata. Ma non c'aveva i soldi.
  • Non è che il metal detector suona perché hai una salute di ferro!
  • Siam' mica qui a chiedere la patente nautica a Noè!»
  • La discoteca è uno spazio chiuso pieno di isotope. Per la legge di Newton, due corpi nel vuoto si attraggono. Figurati in discoteca.
  • Nel 2036 un asteroide potrebbe cadere sulla Terra distruggendo tutte le forme di vita. Come risponde la scienza? La scienza cosa dice? Che consigli dà la scienza? Non fate dei mutui troppo lunghi!
  • Un corpo immerso in un liquido si bagna. Un corpo immerso nel cemento sapeva troppo. Un corpo immerso in un altro corpo si diverte. Un corpo immerso in due corpi è un'orgia.
  • L'integralismo religioso, vuol dire una religione con tanta crusca, infatti fa fare delle grosse cacate.
  • Due rette che vanno all'infinito, chi le paga?»
  • È più facile trovare vita su Giove che un motociclista col casco a Napoli.

Aforismi umoristici

  • Il miglior partito è quello del reggiseno.Unisce la destra con la sinistra, alza la massa ed attira il popolo.
  • "Il Grande Fratello" è un bel programma? Ma chi se ne frega di vedere dei deficienti in mutande che sparano cazzate, quando c'ho mio marito che è campione mondiale e me le dice anche da vestito? (Viviana Porro)
  • L'inattività sessuale è pericolosa, produce corna. (Woody Allen)
  • Il codice IBAN è più lungo di molti piselli... 27 numeri. (Luciana Littizzetto)
  • Mio marito rischia di non poter più praticare la medicina. È stato sorpreso a fare del sesso con i suoi pazienti. È una vergogna! Lui è il miglior veterinario della città!” (Boris Makaresko)
  • La mia ragazza a letto era bravissima. E non ero il solo a dirlo. (Diego Parassole)
  • In Olanda hanno inventato la birra per cani. metà del mondo muore di fame, l'altra metà inventa minchiate! (Luciana Littizzetto)

Teresa è un tipo, tanti capelli ricci, occhi marroni, labbra fini, denti perfetti, magra, viso birichino ovale

Teresa Mannino

(Palermo, 23 novembre 1970)

Comica, cabarettista, attrice e conduttrice televisiva italiana.
Laureata in filosofia e trapiantata a Milano, ha partecipato a Zelig Off e Zelig Crcus e nel 2007 ha anche condotto lo stesso Zelig Off assieme a Federico Basso.La donna, il confronto nord sud e le nevrosi metropolitane sono i temi preferiti dei suoi monologhi.

Aforismi e citazioni di Teresa Mannino

  • Verso i dodici anni sembrava che il seno mi stesse crescendo, c'era un certo movimento tettonico;mia madre mi diceva: ti verranno come quelle di zia Maria a forma di mela o come la zia Rosa a forma di pera. Alla fine mi sono venute come quelle di zia Pia: a forma di uvetta sultanina.
  • Gli uomini non si lavano mai; se gli dici: "Amore, ma non te la fai mai la doccia?" "No, tanto domani vado in piscina", oppure "No, io mi lavo a pezzi". "Ecco, giusto per sapermi regolare, oggi che pezzo hai scelto?".
  • Quando ero rimasta incinta gli ho detto: "Amore sono incinta". E lui: "Ma sei sicura?". Secondo lui non avevo digerito il pollo.
  • Come puoi decidere di fare un figlio se non fanno altro che dire che fra vent'anni finisce l'acqua, tra trentacinque arriva l'asteroide e tra mille si spegne il sole. A questo lo lascio senza luce, acqua e gas?
  • Gli uomini si dividono in due categorie: quelli che mettono i boxer e quelli che mettono gli slip. I primi hanno qualcosa da nascondere, i secondi si illudono di avere qualcosa da mostrare.

Roberto Remigio Benigni 

(Manciano La Misericordia, 27 ottobre 1952)
Attore, comico, showman, regista, sceneggiatore e cantante italiano.
Fra i numerosi riconoscimenti per il suo lavoro, un premio Oscar come miglior attore per la sua interpretazione nel film "La vita è bella". È stato l'unico interprete maschile italiano a ricevere l'Oscar come miglior attore protagonista, recitando nel ruolo da protagonista in un film in lingua straniera, dopo quello vinto da Sophia Loren nel 1962. Fu inoltre candidato al Premio Nobel per la letteratura 2007 (principalmente per l'impegno profuso in favore della diffusione della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Aforismi e citazioni  di Roberto Benigni 

  • Le mogli dei politici fanno tutte beneficenza. Per forza! Hanno il senso di colpa per quello che rubano i mariti.
  • Morire non mi piace per niente. È l'ultima cosa che farò.
  • De Mita ce l'ha piccolissimo, identico a come ce l'aveva da neonato. Del resto si sà, come natura crea, Ciriaco conserva. Andreotti? Oh, Andreotti il pisello non ce l'ha proprio: è diventato gobbo a forza di cercarselo.
  • «Non ho più il fisico», come disse la mamma di Galileo Galilei quando il figlio se ne andò di casa.
  • Questi politici sono tutti, come si dice in Scozia, figli di mignotta.
  • A me mi hanno rovinato le donne: troppo poche!
  • Può darsi che anticamente l'uomo avesse più organi sessuali: tre piselli, da cui la famosa frase: "Che cazzo vuoi?".
  • Il medico dice la vulva... fa paura, la vulva, eh? Una cosa spaventosa, una vulva sett'e quaranta turbodiesel... 
  • Una cosa tremenda la vulva addosso! Bella la vulva. Poi c'è la cosa, la passera, la chitarrina, la farfallina, la fisarmonica, la gattina, la filettina, la topa, la toppa, la gnocca, la pucchiacca, la sorca, la picchia, la passerina, la patonza, la gnacchera, la cavità, la ferita, la natura, la vergogna, lo spacco, l'antro tetro, la marianna la va in campagna, la bernarda, la tacchina, l'anonima sequestri, l'effetto serra, il conto in banca,l'afflosciapertiche, la seccacetrioli, l'azzitapreti, la fammela vedere un'altra volta... è una bellezza che non se ne può parlare.

Anna è famosa per per sue espressioni del viso, o smorfie che dir si voglia, in quetso primo piano interpreta la professoressa capelli impazziti occhialini da lettura sulla punta del naso e occhi spiritati

Anna Rita Marchesini

(Orvieto, 19 novembre 1953  -  30 luglio 2016)
Attrice, comica, doppiatrice e scrittrice italiana.
Ha fatto parte del Trio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi.

Aforismi e citazioni di Anna Marchesini

  • Il genitale maschile é un malloppetto ciccioso...
  • Ragazzí, ch'amo fatt'... aaa latrina? Va' 'n po' a pisciá a casa tua!
  • Il metodo di Ogino consiste proprio nell'impedire che lo sp... lo... che gli sp... che il che... QUANDO L'UOMO sta per hiiiiii, proprio nel momento in cuiii mmmmm... È MEGLIO CHE ESCA... e si arrangi come può.
  • Uno strumento che facilita l'uomo e permette che l'uomo rimanga... dentro... nella... lì, consiste nell'infilare un... cappuccetto... diciamo, un palloncino... il lattice... una... una... MUSERUOOLA sopra... lì. Attenzione, se fatto con ironia, la donna può permettere all'uomo di mantenere la sua eccitazione con frasi tipo: «dove vai cappuccetto rosso a spasso per il boschetto?» oppure «E CHE È? IL KU KLUX KLAN?!!»
  • In conformità con la leggenda che vuole responsabile della nascita di un bambino la cicogna... è sempre un uccello responsabile della nascita di un bambino.
  • Alcuni credono che ogni donna abbia il suo uccello. Noi siamo più propensi a credere che lo stesso uccello provveda a donne diverse, e a parti diversi. Le donne che ricevono l'uccello da sposate si dicono SERIE; le donne che ricevono l'uccello da nubili si dicono migno.... hiiii... SGUALDRINE!
  • Perché si realizzi l'atto sessuale, naturalmente necessita di una forma di eccitazione sotto, ee... sotto..SOTTOFORMA nell'uomo di un... e quello poi si vede!...proprio un.....ALZABANDIERA! mentre nella donna l'eccitazione si manifesta sottoforma di un... hh.....BUONUMORE!
  • Nonostante il progresso scientifico, il controllo delle nascite sono sempre più per la donna......caavoli suoi!
  • [gli spermatozoi] sono dei......MOSTRICIATTOLI..che come conoscendo la stada..si infilano!,OH MA PRECISI EH!, dentro la fi... all'interno dela... della..de... su per la f... dentro la... ne... nella donna..su..nella..in mezzo a... dentro laaaaaaaaaa... nellaaaaah....LÌ! E se la donna ha fatto l'uovo sono... caavoli suoi!
  • Le donne più esperte, durante l'atto sessuale possono riuscire... a raggiungere.........la cucina; scolare i broccoletti sul fuoco e riinfilarsi sotto le coperte. Ovviamente, tutto questo senza che l'uomo si sia accoorto di nuulla.
  • Signori uomini, siete spesso molto preoccupati della dimensione e del funzionamento del c... del... vostro e molto meno della sua manutenzione; molte donne raccontano con pudore di far ricorso alla preziosa mentina, ottima tra l'altro per quel pizzicorino, ma che non risolve certo il problema.

Occhiali bellissimo sorriso, fronte alta capelli bianchi, occhiali a filo rettangolari

Giuseppe (Pino) Caruso

(Palermo, 12 ottobre 1934) Attore, scrittore e doppiatore italiano.

Aforismi e Citazioni di Pino Caruso

  • Chi non sa ridere non è una persona seria.
  • Sono solo l'estraneo con il quale ho più confidenza.
  • L’ignoranza è il punto di vista che manca agli uomini di cultura.
  • L'unica libertà possibile, a questo mondo, è la libertà di scegliersi la propria prigione.
  • La cultura, si sa, costa, mentre l'ignoranza è gratis (ecco perché è così diffusa). E io non mi sono lasciato sfuggire l'occasione. Ma, attenti, non sono ignorante in un settore specifico, la mia ignoranza spazia in vari campi: io non so un po' di tutto. Ho, insomma, quella che si dice una ignoranza enciclopedica.
  • Se la gente non va a teatro non è a causa del teatro in crisi, ma della crisi della gente.
  • Sono uno dei pochi cretini che sospettano di esserlo.
  • Tra tanti ignoranti sfornati dall'Università, quindi riconosciuti per legge, io faccio eccezione: nessuno mi ha insegnato a essere ignorante, lo sono diventato da solo. Un vero autodidatta.
  • Il diluvio universale. Acqua passata.
  • Gli assenti non mancano mai.
  • Mangiarsi con gusto un animale è assassinio premeditato a scopo di libidine. Digerirlo, occultamento di cadavere.
  • Quand'ero figlio io, comandavano i padri. Ora, che sono padre, comandano i figli. La mia è una generazione che non ha mai contato nulla.
  • Quando si è onnipotenti, ubiqui, onniscienti è facile montarsi la testa.
  • Ammetto di essere onesto. Ma se si sparge la voce, sono rovinato: nessuno si fiderà più di me.
  • Gli attori si dividono in due categorie: incisivi e canini.
  • Gli ingorghi piacciono. Altrimenti non vi parteciperebbe tanta gente.
  • Il mio guaio è che spesso non mi ricordo più come la penso.
  • Il regista in teatro: uno che disturba le prove.
  • L'uomo nasce dalla donna e tutta la vita cerca di rientrarvi.
  • La vita? Meglio di niente.
  • Non ho sogni nel cassetto... preferisco tenerci la biancheria.
  • Purtroppo, la salute non è contagiosa.
  • Se sono intelligente, l'ho nascosto molto bene.
  • Si nasce e si muore e qualcuno aggiunge: si rinasce. Ecco, non vorrei che a girare fossimo sempre gli stessi.
  • Uno spettacolo si può preparare in un mese. Improvvisare, invece, richiede una vita.

una foto in bianco e nero del personaggio con gli occhiali con il bordo grosso nero

Peter Sellers nome d'arte di Richard Henry Sellers

(Southsea, 8 settembre 1925 – Londra, 24 luglio 1980)
Peter Sellers è stato un attore, sceneggiatore, regista e cantante britannico.

Aforismi e Citazioni di Peter Sellers

  • Quando un'amica diventa troppo costosa non resta che sposarla.
  • Coi reattori nucleari potremmo disporre di energia per secoli. Col sole artificiale manterremmo la vita vegetale, potremmo allevare gli animali... e macellarli!
  • Le donne sono più difficili da gestire degli uomini. È per via della loro mente.
  • C'era un tempo in cui il mio vero "io" esisteva ma l'ho fatto rimuovere chirurgicamente.
  • Trenta dì conta gennaio e febbraio, marzo e aprile. Di ventotto ce n'è uno, tranne mio cugino che ha sei mesi.
  • La deterrenza è l'arte di creare nell'animo dell'eventuale nemico il terrore di attaccare.
  • La gente nuoterà nella merda, se ci metti dentro un po' di scellini.

il comico in una delle sue locandine volto allungato e in questa interpretazione capelli lunghi a lato un simbolo con scritto: vota la qualunque partito du pilu

Antonio Albanese

(Olginate, 10 ottobre 1964)
Attore, comico, cabarettista e scrittore italiano. Uno dei suoi personaggi comici che ha avuto più successo è Cetto La Qualunque.

Aforismi di Cetto La Qualunque

  • E in un momento di allegria, quanto tu possa fare bella mostra del tuo eterno e idiota sogghigno mettendoti in risalto con una risata crepuscolare ti venga un "raschio" in gola talmente potente che a forza di tossire ti si scolli il velopendulo e in caduta libera lungo l'esofago ti vada a tappare nell'ordine: polmoni, bocca dello stomaco e buco del culo.
  • C'è il figlio del benzinaio che si droga. Lo vogliamo aiutare? Vogliamo dargli della droga?
  • Ma chi? Ma come? Ma chi cazzu?
  • Noi nella mia famiglia, non lavora nessuno. Da generazioni. Da molte generazioni. Mio nonno non faceva un cazzo, mio padre non faceva un cazzo. Io un benemerito, ma mio figlio si droga. Com'è sto fatto?
  • l mio sogno è: un forestale per ogni albero! (da Mai dire Lunedì, 2005)
  • Cazzu cazzu iu iu! (da Che tempo che fa, 2007)
  • Fatt' i cazzi toi! (Riferito a Fabio Fazio quando lo interrompe, da Che tempo che fa, 2007)
  • Non lo sputo se no lo profumo! (Riferito a De Santis, il suo avversario politico immaginario)
  • 'Ntu 'u culu a ... (il soggetto cambia in base all'argomento, da Che tempo che fa, 2007)
  • ...costruiremo un ponte di pilu, con otto corsie di pilu e una corsia di peluche per gli amici! Evviva il pilu ad alta velocità! (Riferito al ponte sullo stretto di Messina, da Mai dire Lunedì, 2005)
  • I giovani, non mi stancherò mai di dirlo, sono un problema e non una risorsa. (da Che tempo che fa, 2007)
  • Mi voti? Avrai un lavoro e una casa. Non mi voti? Ntû culu a ttia e a ttutta a famigghia! (da Mai dire Lunedì, 2005)
  • La battaglia per l'occupazione passa attraverso l'assunzione dei figli dei miei elettori. Tu mi voti, io ti do un posto. Tu mi trovi trenta voti, e io ti faccio assumere pure le galline. Tu non mi voti, e sei un cane bastasu schifoso. (da Antonio Albanese: Personaggi, Einaudi 2006)
  • Mia figlia Jenet ci ha provato a prendersi una laurea, ma qui al sud è impossibile, per comprare un esame all'università ci vogliono duemilacinquecento euro. Queste non sono cifre da paese civile!
  • De Santis (capo immaginario dell'opposizione), se a 'ttia 'u pilu non ti piaci, sunnu cazzi toi!
  • ...Abbiamo analizzato tutto, il terreno, il rischio, il vento, la pioggia, l'accoppiamento delle api, tutto, abbiamo analizzato... tutto... siamo arrivati alla conclusione che il rischio c'è... ma è minimo proprio una cosa da niente. Dati alla mano, la cosa peggiore, ma proprio peggiore che può succedere, è che il Ponte crolli. ...Solo questo va'... (da Che tempo che fa, 13 febbraio 2010)

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1036
Ieri1125
Settimana Scorsa7616
Mese Scorso32380
Da Gennaio 2015926070

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out