NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Barzellette

Barzellette

La risata è in genere indicata come fonte di salute e benessere. Secondo una ricerca scientifica aumenta la resistenza agli stimoli fisici negativi, contribuisce al legame di gruppo e potrebbe essere stata importante per l'evoluzione degli esseri umani come animali altamente sociali. Questa rubrica è dedicata alla Battuta e alla Barzelletta, una frase o un breve racconto umoristico che mira a scatenare una reazione di ilarità nell'ascoltatore.

donna stupita che ride

Un ingegnere torna a casa una sera e grida disperato entrando

"Cara, è terribile! Mi hanno licenziato! Sono stato sostituito da una macchina!"
Non vedendo la moglie va in camera da letto e la trova con un vibromassaggiatore!

Un pazzo entra in stato di agitazione nello studio dello psichiatra

Si strofina vorticosamente le mani addosso come per scacciare qualcosa:
"Dottore, aiuto, sono pieno di animaletti verdi!"
Il dottore sollevando affannosamente tutti i fogli:
"E li butti sulla scrivania a me???"

Due suore al convento stanno chiacchierando

In un momento di riposo:
"Sorella, pensa che l'altro giorno, pulendo la stanza di Padre Luigi, ho trovato una scatola di preservativi nel comodino"
"Oh Gesù Mio misericordia e che cos'hai fatto?"
"Glieli ho bucati tutti!"
"Oh, cazzo..." e sviene...

Lamentela inutile

Un celebre scrittore si lamenta del figlio con la moglie:
"Che disastro, questo nostro ragazzo! Fra tutte le mie opere, lui è risultata la peggiore!"
"Non rattristarti tesoro - lo consola la moglie - non è opera tua..."

donna stupita che ride

Un bambino in macchina col padre vede alcune prostitute che battono sul viale, allora chiede al padre: "Chi sono quelle signore?"

Il padre imbarazzato: "Niente, niente... guarda dall'altra parte che bel negozio di giocattoli ""!"
Il bimbo: "Sì, sì, l'ho visto... ma chi sono quelle signore ???"
Il padre: "Sonoooo... sono delle venditrici ambulanti !!!"
Il figlio però non demorde: "Ah !!! E cosa vendono ???"
Il padre: "Vendonoooooo... vendono un po' di felicità !!!"
Il bambino inizia a riflettere sulla cosa e il giorno dopo, a casa, decide. Apre il suo salvadanaio prelevando ben 50 euro con l'intenzione di andarsi a comprare un po' di felicità da quelle signore. Così quel pomeriggio si presenta da una delle prostitute e le chiede:
"Signora, mi darebbe 50 euro di felicità per favore ???"
La povera donna resta allibita, con questo le ha viste tutte, ma considerato il periodo di crisi, decide che non è il caso di lasciarsi sfuggire 50 euro; cosl porta il bimbo a casa sua. Pensa e ripensa alla fine gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella.
La sera il bimbo torna a casa e trova i genitori visibilmente preoccupati.
Il padre gli chiede: "Dove sei stato fino ad ora ?!? Eravamo in pensiero !!!"
Il bimbo, guardando il padre: "Sono stato da una delle signore che abbiamo visto ieri, a comprare un po' di felicità !!!"
Il padre sbianca, si fa forza e chiede: "Eeeee... e a-allora... co-come è andata ???"
Il bimbo: "Beh !!! Le prime due ce l'ho fatta; la terza però l'ho leccata e basta...".

Ridere fa bene alla salute

Insegnante: "Conoscete l'importanza di un ciclo?"
Ragazzo: "Sì, una volta mia sorella ha detto di averne saltato uno: mia madre è svenuta, mio padre ha avuto un attacco di cuore e il nostro vicino è scappato via"
*****
Il maggiordomo, con aria compassata, mentre apre la porta:
"Da dove viene quel coglione del signor Conte?"
"Dalla Amplifon, caro Gregorio. Sono appena andato a comprare un apparecchio acustico..."
*****
Il padre al figlio:
"I tuoi studi mi stanno costando un occhio della testa!"
"Papà, ringrazia il cielo che io sono uno che non studia tanto!"
*****
Claudio: "Allora questa sera ti aspetto a casa mia per la festa; ci saranno alcune amiche ed amici, non mancare!"
E l'amico: "Sarò presente senza fallo."
"Ma perché sei eunuco?"
*****
"Zia, perché non hai figli?"
" Perché la cicogna non me li ha portati! "
"Allora perché non hai cambiato uccello?"

donna stupita che ride

Arriva il turno di una nonnina

"Buongiorno! hosa posso fare per lei signora?"
"E la vorrei una scahtola di aspirine!"
Il farmacista va nel retrobottega e torna con una scatola enorme:
"Eccola Signora!"
"Ma chosì grande? ... io ... io ne volevo una schatola piccina!" 
"Sa, da huando il Livorno lè andato in serie A ci mandano tutto grosso, ma non si preocchupi: hosta huanto huella picchola!" 
"Ah... Poi mi dia 'na bottiglietta di alchoole..."
Il farmacista torna dal retro con un megaflacone da due litri:
"Ma io volevo 'na bottiglina piccina..."
"Ossignora! Le ripeto che da huando il Livorno lè andato in serie A ci mandhano tutto grosso, un so che fare, ma non si prehoccupi: hosta huanto huella picchola!"
La signora poi e titubante ...
"Vole altro Signora?"
"Deh... mi servirhebbero anche le supphoste... ma mi sa tanto che le vò a pigliare a Pisa!"

Pagina 1 di 377

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi266
Ieri798
Settimana Scorsa4858
Mese Scorso21236
Da Gennaio 20151126910

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out