NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Lo sapevi che?

Lo sapevi che?

Piccole e Grandi curiosità, pillole di Cultura, qualche volta una piccola lista di cose che è meglio sapere prima di affrontare la giornata. Una rubrica "quasi" quotidiana... per non farsi mai trovare "impreparati".

Bere sperma fa molto bene alle donne e molto male agli uomini

Uno studio della Columbia University conferma che per le donne bere sperma fa bene. Una ricerca che presumibilmente non modificherà le abitudini alimentari dell'essere umano.

Twitter visto da 'satellite' - la mappa dei cinguettii

Miliardi di puntini sulla mappa del mondo. Così prendono forma, attraverso i tweet geolocalizzati /quelli di cui gli utenti hanno reso nota la posizione geografica/ dal 2009 a oggi le cartine "alternative" dell'Europa, del Nord America e di grandi metropoli come San Francisco e New York City.

http://www.agrigentooggi.it/wp-content/uploads/2012/11/rosmarino.jpg

L'aroma di rosmarino sembra aumentare la capacità della memoria, favorendo il ricordo di eventi e di ciò che si deve fare durante un'attività, migliorando la concentrazione.

Le bufale di Internet: Primo telefono cellulare

In questi giorni circola questa fotografia e tutti descrivono l'aneddoto delle prima telefonata cellulare. Ma è una bufala, purtroppo internet è piena di blogger che si definiscono giornalisti e chiunque può scrivere articoli di qualsiasi argomento - tanto nessuno li sbugiarda.

Ucraina's Got Talent: Una lap dancer ucraina è la nuova regina del web

Si chiama Anastasia Sokolova, ha 23 anni e si è presentata recentemente ad Ucraina's got Talent. Il video della sua esibizione ha già accumulato milioni di visualizzazioni su You Tube

"Suora" appare su un campanile a Palermo è un "fantasma" [VIDEO]Che sia un'apparizione mistica o solo un effetto ottico poco importa. La "suora fantasma" che ogni sera da circa tre settimane appare sul campanile della chiesa della Madonna della Mercede al Capo, attira centinaia di credenti e curiosi che riprendono l'immagine e la fotografano, alcuni pregano quella che dicono poter essere Santa Rita.

Cane scappa da casa per tornare al canile

Adottato in Piemonte dopo il terremoto de L'Aquila, è fuggito dopo tre giorni e ha vagato nei boschi prima di ripresentarsi ai cancelli della struttura di Bibiana.

Una insalata di verdure mista con tofu

Oltre ai benefici garantiti da uno stile di vita più salutare, il sostituto del formaggio per i vegetariani e i vegani sembra sia anche un aiuto in altri e più specifici ambiti. A sostenerlo, la ricerca condotta dal Department of Environmental Science, Policy and Management dell'Università della California e pubblicata sulla rivista scientifica «Hormones and Behavior».

un disegno tecnico della sezione di un piano ferroviario con la misura tra le due rotaie

Perché lo scartamento standard degli Stati Uniti (distanza tra le due rotaie) è di 4 piedi e 8,5 pollici

A prima vista questa misura sembra alquanto strana, perché è stata scelta?
Perché questa era la misura utilizzata in Inghilterra, e perché le ferrovie americane sono state costruite da progettisti inglesi.

Ma perché gli Inglesi le costruivano in questo modo?
Perché le prime ferrovie furono costruite dalle stesse persone che, prima dell’avvento delle strade ferrate, costruivano le linee tranviarie usando lo stesso scartamento.

Ma perché i costruttori inglesi usavano questo scartamento?
Perché quelli che costruivano le carrozze dei tram utilizzavano gli stessi componenti e gli stessi strumenti che venivano usati dai costruttori di carrozze stradali, e quindi gli assi avevano la stessa larghezza e lo stesso scartamento.

Bene! Ma allora perché le carrozze utilizzavano questa curiosa misura per la larghezza dell’asse?
Perché, se avessero usato un’altra distanza, le ruote delle carrozze si sarebbero spezzate percorrendo alcune vecchie e consunte strade inglesi, in quanto questa era la misura dei solchi scavati dalle ruote sul fondo stradale.

Ma chi aveva provocato questi solchi sulle vecchie strade dell’Inghilterra?
Le prime strade di collegamento costruite in Europa (e Inghilterra) furono quelle costruite dall’Impero Romano per le proprie legioni. Prima di allora non vi erano strade che percorrevano lunghe distanze.

E i solchi sulle strade?
I carri da guerra romani produssero i primi solchi sulle strade, solchi a cui poi tutti gli altri veicoli dovettero adeguarsi per evitare di rompere le ruote. Essendo i carri da guerra costruiti tutti per conto dell’esercito dell’Impero Romano, essi avevano tutti la stessa distanza tra le ruote.

In conclusione

lo scartamento standard di 4 piedi e 8,5 pollici deriva dalle specifiche originarie dei carri da guerra dell’Impero Romano. Quindi, la prossima volta che ti capitano in mano delle specifiche tecniche e ti stupisci per il fatto che le misure sembrano stabilite per il culo di un cavallo, magari poi ti accorgerai di aver fatto la giusta congettura. Visto che i carri da guerra furono costruiti proprio con le misure necessarie a contenere i sederi di due cavalli da guerra, con questo abbiamo risposto anche alla domanda originale.

Ed ora un’utile estensione a questi discorsi

Quando si vede uno Space Shuttle nelle sua rampa di lancio, si notano i due booster attaccati al serbatoio principale. Questi due propulsori sono due razzi a combustibile solido o SRB. Gli SRB sono stati costruiti dalla Thiokol nei propri stabilimenti situati in Utah. Gli ingegneri che li hanno progettati avrebbero voluto farli un po’ più grossi, ma gli SRB dovevano essere trasportati in treno dalla fabbrica alla rampa di lancio; visto che la linea ferroviaria che collega lo Utah alla base di lancio attraversa nel suo percorso alcune gallerie, i razzi dovevano essere costruiti in modo da passarci dentro. I tunnel ferroviari sono poco più larghi di una carrozza ferroviaria, e come abbiamo saputo le carrozze ferroviarie sono poco più larghe di una coppia di cavalli.

Ne consegue che la misura standard utilizzata nel più avanzato mezzo di trasporto progettato in questo secolo è stata determinata oltre due millenni orsono prendendo a modello due culi di cavallo!

Vertu lancia il proprio primo smartphone Android -anticrisi- al prezzo di 7500 euro

Nel corso della giornata di ieri, il produttore anglo-svedese Vertu ha annunciato il proprio primo smartphone Android che sarà venduto alla modica cifra di 10.000 dollari.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi19
Ieri1042
Settimana Scorsa7762
Mese Scorso30720
Da Gennaio 20151595877

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out