NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Lo sapevi che?

Lo sapevi che?

Piccole e Grandi curiosità, pillole di Cultura, qualche volta una piccola lista di cose che è meglio sapere prima di affrontare la giornata. Una rubrica "quasi" quotidiana... per non farsi mai trovare "impreparati".

attori in maschera in posizioni straneI cavalieri di Aristofane - scena del coro.

Come trovare il leader giusto? Il problema se lo pone anche Aristofane nella sua commedia I Cavalieri (424 a.C.). Se lo pone alla maniera sua, da quel genio della comicità che era. La situazione è questa: Atene è nelle grinfie di un demagogo corrotto e ignorante. Egli tiene in ostaggio il Popolo -Demos- che Aristofane rappresenta come un vecchio rimbambito, bisbetico e credulone. Il personaggio del demagogo è costruito sulla figura di Cleone, che governò Atene per alcuni anni dopo la morte di Pericle nel 430 a.C. Cleone non era probabilmente così rozzo come lo rappresenta Aristofane. Ma al poeta piaceva dipingerlo così e -tramite l’invenzione comica- trasmetterci il suo apologo sulla democrazia.

Decine e decine di autorevoli studi non sono stati in grado di identificare un'unica relazione, sempre valida, tra uguaglianza (o equità) e crescita.

Per questa ragione stupisce come invece nel dibattito politico e sindacale di questi tempi, la crescita e l'equità vengano sistematicamente contrapposte, come se dovessimo compiere una scelta, come se la politica debba privilegiare l'una o l'altra. In effetti, sono esistiti certamente -e potranno esistere in futuro- dei momenti nella vita delle nazioni in cui si poteva perseguire solo uno dei due obiettivi, essendo costretti a sacrificare l'altro: ma non certo nell'Italia di oggi.

La sentenza della Corte Costituzionale è arrivata (numero 35 del 2015) ed è una bomba megagalattica: le nomine dei funzionari dell'Agenzia delle Entrate sono “nulle”. Normalmente sarebbero “inesistenti” gli atti firmati da dipendenti che non avevano il diritto di ricoprire le loro cariche. Di conseguenza sarebbero  “inesistenti” anche tutte le cartelle Equitalia che derivano dagli atti firmati dai suddetti funzionari.

un bosco di aranci un angioletto che sferra una freccia persone che ballano al centro lei una donna che interpreta la primaveraDipinto di Sandro Botticelli "La Primavera"
conservato alla 
Galleria degli Uffizi di Firenze

Rinnovamento e fertilità, avvento della vita e resurrezione della natura: sono le caratteristiche dell'arrivo della primavera secondo le culture pagane e altre antiche tradizioni. Arrivano giornate più lunghe e calde, e così arrivano forza e calore. Una stagione il cui inizio coincide con l'equinozio (da latino æquinoctium, ovvero "notte uguale" perché la sua durata sarà uguale a quella del giorno), il fenomeno astronomico che contrariamente a quello che abbiamo imparato alle scuole elementari può cadere in tre giorni diversi (19, 20 e 21 marzo) e non soltanto il 21.

Per quanto riguarda la stagione, vi rimandiamo ad una ricerca su internet, invece con il nostro solito "taglio" pindarico esaminiamo la Primavera nell'arte e nelle tradizioni.

Scorciatoia Cognitiva

La scorciatoia cognitiva è una modalità di utilizzo della razionalità limitata attraverso la quale un soggetto si forma un'opinione mettendo insieme elementi diversi che hanno a che vedere con la sfera dell'emotività, del riconoscimento e della fiducia. Attraverso tale modalità, definita anche con il termine euristica, gli individui risparmiano risorse cognitive ma prendono comunque delle decisioni anche se queste non sempre sono le migliori.

Un uomo perplesso nei prodotti biologici di un market legge su un enorme barattolo "batteri buoni"  sotto un cartello "offerta speciale ultimi 4 milioni e rotti di pezzi - prendine uno gratis"

Forse conosciamo tutti cosa sono i probiotici, almeno, da tempo ne siamo bombardati alla TV e su internet. Di recente stanno guadagnando articoli anche i prebiotici. Ovviamente "se ne sente di ogni", persino "non si dice prebiotici ma probiotici". I termini sono formulati correttamente in italiano e il significato sta tutto nelle particelle PRE e PRO. Scientificamente esistono entrambi.

Semplicemente, e questo non va messo in secondo piano, la scienza ha recentemente deciso che l'elemento che era considerato meno importante ora diventa più importante e vice versa.

Facciamo chiarezza.

La descrizione della moneta è nell'articolo qui una composizione con il cappello e la moneta fronte e retro il tutto su una bandiera

"Nei secoli fedele" il loro motto, 200 anni di glorioso servizio!

Fondata da Vittorio Emanuele I nel 1814, l'Arma dei Carabinieri è una delle istituzioni italiane più amate e popolari. Dai due carabinieri che arrestano Pinocchio fino ad arrivare al Maresciallo Rocca, la Benemerita non è più solo un Corpo d'Arma ma un vero e proprio simbolo dell'Italia.

In occasione dei 200 anni dalla nascita dell'Arma il 2 euro commemorativo 2014 celebra la forza armata dello Stato più numerosa. La moneta emessa dalla Zecca italiana poche settimane fa è già esaurita nella normale distribuzione e sul mercato le sue quotazioni volano.

orologio tenologico Emopulse è tipo un bracciale rigido ma si adatta al polso un grosso display molto luminoso il lato di maggior lunghezza tra il mignolo e il pollice

Wearable

(Inglese, Pronuncia: uèrebol - da "(to) wear" indossare)

Dopo Notebook, Smartphone e Tablet, un'altra "tipologia" sta per aggiungersi alla fortunata famiglia dei dispositivi hi-tech mobili, quella "Wearable".

Significato
  1. In senso generale oggetto che si può indossare, nella moda i "vestiti" e gli "accessori";
  2. Se legato a dispositivi cosiddetti smart generalmente sono una imitazione di un normale accessorio, per ora occhiali e orologi, tuttavia nascondono dei veri e propri micro computer;
  3. Se legato a dispositivi di spionaggio o tattici possono nascondere comunicatori radio, videoregistratori, dispositivi di telecontrollo oppure per la realtà aumentata.
Traduzione di Wearable in altre lingue

Francese: Mettable sustentateur
Portoghese: Vestível
Spagnolo: Ponible
Svedese: Användbar
Tedesco: Abnutzbar tragbar tragend

Una rara fotografia di Vincent Van Gogh è il classico viso magro di un peldicarota ma i capelli sono scuri, la barba rossastra tradisce forse una colorazione ha gli occhi chiari spiritati

Van Gogh si dedica interamente alla pittura solo dopo essere rimasto deluso dal mancato rinnovo di un mandato da predicatore, a causa del suo eccessivo zelo religioso. Van Gogh si avvicina all'Impressionismo, per poi superarlo in direzione di una concezione romantica della pittura, intesa come oggettivazione dell'anima dell'artista, ponendo così le basi per l'Espressionismo. Nel 1886, conosce a Parigi Gauguin, con il quale instaura un tempestoso sodalizio artistico, la cui fine, brusca, violenta, arriverà, due anni dopo, nel periodo in cui la crescente inabilità psichica di Van Gogh sfocerà apertamente in pazzia. Il grande pittore morirà nel 1890, sparandosi un colpo di pistola al petto.

Guarda la galleria dei dipinti...

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi81
Ieri920
Settimana Scorsa6488
Mese Scorso28807
Da Gennaio 20151525767

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out