NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Il datore di lavoro...

...è un tipo comprensivo ed il rappresentante, nelle sue note spese a piè di lista, aggiunge molto spesso:
"Marchetta con la squillo dell'albergo, euro 200"
Un giorno il principale lo chiama:
"Senta, non per me, ma per l'ufficio imposte, non potrebbe trovare un'altra formula? Per esempio, invece di «marchetta con squillo» potrebbe mettere «partita di caccia», in fondo non cambia niente"
"Bene -  risponde l'uomo - farò come lei desidera"
La settimana successiva, mettendo in pratica il consiglio, il piazzista scrive:
"Partita di caccia in riserva, euro 300"
La cosa va avanti così per qualche settimana. Finché un giorno, il principale si vede arrivare la lista con la seguente nota:
"Riparazione urgente del fucile da caccia, euro 2.100"

ragazzo che ride

In una pellicceria in cui si effettuano i saldi di fine stagione

Unaa signora dice ad una commessa:
"Se vi lasciassi un acconto per questa pelliccia, potreste riservarmela fino al giorno in cui mio marito mi farà un torto imperdonabile?".

Un gruppo di amiche di 40 anni pensa a dove incontrarsi per il pranzo

Viene concordato di andare alla Trattoria Lo Scoglio, perché i camerieri sono belli.

Dieci anni dopo, all'età di 50 anni, ancora una volta le amiche vagliano dove incontrarsi per il pranzo.
Infine concordano che si vedranno alla Trattoria Lo Scoglio perché il cibo è buono e la selezione dei vini eccellente.

Dieci anni dopo, all'età di 60 anni, le amiche nuovamente esaminano dove riunirsi per il pranzo e alla fine concordano per la Trattoria Lo Scoglio, perché è un posto tranquillo con una bellissima vista sul mare.

Dieci anni dopo, all'età di 70 anni, le amiche discutono su dove fare il loro pranzetto decennale e la scelta cade sulla Trattoria Lo Scoglio perché il ristorante è accessibile ai disabili e ha l'ascensore.

Dieci anni dopo, all'età di 80 anni, le amiche devono scegliere dove incontrarsi per il pranzo. Infine decidono all'unanimità di trovarsi alla Trattoria Lo Scoglio, perché non ci sono mai state prima.

donna stupita che ride

Uno scienziato cinese scopre il “Viagra” femminile

Il prodotto è conosciuto in Cina con il nome di KALTA.
Qui il resoconto dell'intervista con lo scopritore.
Giornalista: "Cosa succede quando si somministra KALTA a una donna ?"
Cinese: "Donna è subito allegla, amolosa e genelosa. Bacia e abblaccia tutto il giolno e tutta la sela. Non dà tlegua, tlomba quanto vuoi, ti chiama mio amole, mio tesolo, ti adolo, ti amo.
Giornalista: "Questo prodotto è così favoloso?"
Cinese:"Si! Si! Si! Galantito! Funzioa molto bene, non tladisce mai!"
Giornalista: "E il nome del prodotto è semplicemente Kalta?"
Cinese: "Nome scientifico completo è KALTA DI CLEDITO"

donna stupita che ride

In un palazzo signorile di Milano vive una signora molto apprezzata per la sua bellezza, moglie di un medico, colta ed elegantissima

Tutti i giorni la signora esce a fare shopping percorrendo il corridoio del palazzo con andatura da modella. Passando avanti alla vetrata del custode nota il sudore sulla fronte del malcapitato, molto giovane e prestante, è in preda agli ormoni. Una mattina, mentre la signora gli passa davanti come al solito, si lascia scappare, sia pur sottovoce: "Madonna che femmina !!!"
La signora se ne accorge, torna sui suoi passi e dice: "Come avete detto ???"
Lui: "Niente, Signora, perché ???"
Lei lo incalza: "Su, non fate il furbo !!! Vi ho sentito benissimo... abbiate il coraggio di ripetermelo in faccia !!!"
L'uomo balbettando e arrossendo: "Veramente... ecco non volevo essere scortese... ma voi... siete così bella che io... io sto impazzendo !!!"
E lei: "Ah sì ??? Ma bene !!! Allora sapete che cosa dovete fare ???"
"Sì, Signora !!! Adesso mi faccio una doccia fredda... e mi scusi tanto..."
"Ma no, Gennaro, non fate così... vi piaccio proprio tanto ???"
"Da impazzire... non so che cosa pagherei.... oh mi scusi, ma vede, non ragiono..."
"Gennaro, volete togliervi lo sfizio ???"
"Signora, che dite ?!?".
"Dico che se volete togliervi il capriccio, venite domani mattina alle undici con in mano tremila euro ed io soddisferò ogni vostro desiderio..."
"Tremila euro ??? Ma, Signora, dove li trovo tremila euro ??? Non ho tutti quei soldi !!!"
"Eh, Gennaro, ma se si vuole togliere lo sfizio... uno deve sforzarsi le meningi e una soluzione la trova !!!"
"Ha ragione... ma, vede, io non saprei come trovare quei soldi..."
"Mi dispiace, Gennaro... comunque, la proposta è sempre valida: venga con tremila euro e avrà cioò che vuole..."
Forse la signora pensava di aver fatto uno scherzo crudele ma l'indomani Gennaro si presenta puntuale con tremila euro, con sorpresa della stessa Signora: "Gennaro, ma allora siete proprio pazzo di me, se siete arrivato a svenarvi !!!"
E così, la signora è costretta a si concedersi facendogli provare emozioni indescrivibili.
Dopo un paio d'ore rientra il marito per il pranzo: "Buongiorno cara. Come stai ???"
"Bene, grazie e tu ???"
il marito diretto: "Io bene... senti è venuto su Gennaro questa mattina ???"
la moglie meravigliata: "Co... cosa ??? Non ho capito..."
"Avanti, su !!! Ti ho chiesto se è venuto Gennaro verso le 11..."
"Sì, sì è venuto... ma..."
"E ti ha portato tremila euro ???"
La moglie sempre più stupita: "Sì... ma guarda che..."
"Basta così, volevo solo avere la conferma ..."
"Ma caro, ti posso spiegare..."
"Non c'è nulla da spiegare... Gennaro è un vero uomo !!! Un uomo di parola !!!"
La moglie rimane allibita: "Ma caro, non capisco..."
"Sai, ieri pomeriggio mi incontra e mi dice: dottore, prestatemi tremila euro, è questione di vita o di morte, domani alle 11, quant'è vero Iddio, ve li riporto !!!".

Con un sacchetto contenente 100 mila dollari in contanti

Ispirata dalle pensées di Pascal, un'anziana signora va in banca e chiede di aprire un conto.
Il direttore della filiale, diffidente, le chiede dove ha preso il denaro.
"Scommesse" Risponde la vecchietta. 
"Sono bravissima con le scommesse"
Il direttore, interessato, chiede:
"Che genere di scommesse?"
"Oh, di tutti i generi" dice la vecchietta
"Per esempio, scommetto 25 mila dollari con lei che entro domani a mezzogiorno si farà tatuare una farfalla sulla natica destra"
"Beh, mi piacerebbe accettare la scommessa" dice
"ma non sarebbe giusto prendere il suo denaro per una scommessa così assurda"
"Mettiamola così" dice la donnina
"Se non scommette con me dovrò trovare un'altra banca per i miei soldi"
"Su, su, non sia precipitosa" dice il direttore
"Accetto la scommessa"
La vecchietta torna il giorno dopo a mezzogiorno insieme al suo avvocato, che deve fare da testimone.
Il direttore si gira, tira giù le mutande ed invita i due a controllare che ha vinto la scommessa
"Bene" dice la donna "Potrebbe però piegarsi un po' di più, giusto per essere sicuri?"
Il direttore accetta, la vecchietta ammette di aver perso e comincia a contare i 25 mila dollari, tirandoli fuori dal sacchetto.
L'avvocato nel frattempo se ne sta seduto con la testa tra le mani
"Che cos'ha?" chiede il direttore della banca
"Ah, è solo che non sa perdere" risponde la vecchina
"Ho scommesso con lui 100 mila dollari che entro oggi a mezzogiorno lei ci avrebbe mostrato il sedere, qui, nel suo ufficio".

bambino che ride felice

Morto capitan Uncino

Si è grattato con la mano sbagliata.

Una signora chiede alla figlia

"Tuo marito è gentile?"
"Sì mamma, mi dà tutto quello che gli chiedo"
E la mammina scuotendo la testa:
"Questo dimostra che non gli chiedi abbastanza..."

Pubblicità di una banca americana

"I soldi ci parlano, noi li ascoltiamo con interesse"

Comizio per la campagna elettorale

Il politico: "Sapete qual è il futuro dei rifiuti?"
La folla: "No, ce lo dica lei!"
Il politico: "Io rifiuterò, tu rifiuterai, egli rifiuterà..."

donna che ride

Lui adesso è all'ospedale, in rianimazione e lei al commissariato

"Perché ha tentato di assassinare suo marito?" Domanda il commissario.
"Per l'enorme delusione che mi ha dato dopo avermi donato un attimo di speranza"
"Si spieghi meglio, signora"
"Dunque, ieri sera abbiamo litigato a lungo, fino a quando io, piangendo, sono andata in camera e mi sono chiusa dentro. Lui, come era successo altre volte, si è arrangiato sul divano.
Questa mattina, all'alba, ho sentito dei colpi fortissimi alla porta:
"Va via, non voglio più saperne di te"  ho gridato, ma lui ha continuato a bussare, nonostante le mie proteste. Infine ho sentito la sua voce:
"Cara, apri! Se tu sapessi con quale pezzo di carne sto bussando..."
"È stato allora che, piena di speranza, mi sono precipitata ad aprire la porta a quel bastardo; e lo sa con che cosa stava bussando?"
"Mi dica, signora"
"Con un rosbiff di due chili surgelato!"

bambino che ride felice

Un contadino argentino va in vacanza in Australia per la prima volta

Viene ospitato da un contadino del luogo. Insieme vanno a vedere un vastissimo campo di grano, a perdita d'occhio in tutte le direzioni non si vede altro che grano ma l'ospite non rimane sorpreso anzi dice: "Noi, nelle pampas argentine abbiamo campi di grano... il più più piccolo è il doppio !!!"
L'australiano ci rimane un po' male però decide di andare avanti. Arrivano alla fattoria e il contadino australiano gli fa vedere un allevamento di bovini, 400mila capi. Ma anche questa volta l’argentino non resta stupito. Vanno avanti tutta la giornata finché non passa un gruppo di canguri saltellanti. L'argentino questa volta rimane stupito e chiede: ”Che cosa sono ???"
E l'australiano pronto: "Ma come !!! Voi, in Argentina, non avete le CAVALLETTE ???"

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi85
Ieri1508
Settimana Scorsa8341
Mese Scorso31707
Da Gennaio 2015887125

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out