NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Lo sapevi che?

Lo sapevi che?

Piccole e Grandi curiosità, pillole di Cultura, qualche volta una piccola lista di cose che è meglio sapere prima di affrontare la giornata. Una rubrica "quasi" quotidiana... per non farsi mai trovare "impreparati".

Sgarbi che indica con il dito e grida: CAPRA!

Cretino

Aggettivo

Etimologia

Il termine cretino ha un'etimologia che è stata alquanto dibattuta nel tempo e lo è ancora oggi. Noi scegliamo quella che vuole che il termine derivi dal Franco provenzale chrétien = "semplice", "umile". A sua volta derivato da Cristiano, inizialmente in senso compassionevole, da "povero Cristo". Poi diventato peggiorativo, anche epiteto, con il senso di oggi.

Significato

Si aggettiva qualcuno come cretino, quando è deficente, nel senso che gli manca in tutto o in parte uno strumento o un'abilità: cretino cognitivo.
In senso generale cretino senza indicazioni, anche come epiteto, è riferito a capacità intellettuali: Fantozzi lei è un cretino!
Oppure si aggettiva come cretino qualcosa che manca di un senso: disegno cretino.

Stupido

Aggettivo

Etimologia

Il termine stupido deriva dal latino stupēre = "stupire".

Significato

Si aggettiva qualcuno come stupido, quando è insufficiente​, nel senso che ha scarsa quantità o qualità in uno o più strumenti o abilità: stupido funzionale.
In senso generale stupido senza indicazioni, anche come epiteto, è riferito all'intelligenza: se non la corteggi sei uno stupido!
Oppure si aggettiva come stupido, qualcosa che è semplice, infantile: è stato un esame stupido.

il logo del concertone sullo sfondo la folla al concerto

Primo Maggio - Festa dei Lavoratori

L'origine della festa dei lavoratori risale a una manifestazione organizzata negli Stati Uniti dai Cavalieri del lavoro (Knights of Labor, associazione fondata nel 1869) a New York il 5 settembre 1882. Due anni dopo, nel 1884, si decise che ogni anno i lavoratori avrebbero manifestato per i propri diritti.

In molti Paesi d'Europa la festività del primo maggio fu adottata nel 1889, in Italia due anni dopo. Anche nel nostro Paese, però, questa festività ha trovato filo da torcere. In epoca fascista, per esempio, tra il 1924 e il 1944 la festa del lavoro fu anticipata al 21 aprile e, spesso, venne repressa duramente dal Governo fascista.

Nel 1947 questa importante ricorrenza finì in un bagno di sangue a Portella della Ginestra (una località in provincia di Palermo), quando il bandito Salvatore Giuliano e la sua banda spararono su un corteo di circa duemila lavoratori in festa sui prati, uccidendone undici e ferendone una cinquantina.

Il primo maggio va commemorato per non dimenticare tutte quelle persone che hanno lottato per ottenere condizioni di lavoro e di vita umane per tutti e per difendere il proprio diritto al lavoro.

Pasqua 2017   

La festa di Pasqua

La festa di Pasqua è legata anche al risveglio della natura. L'evento ha sempre avuto risonanze agresti e risale ad un'antica celebrazione con cui veniva festeggiato l'arrivo della primavera tramite offerte di ringraziamento, tra cui le primizie dei campi, e sacrifici di agnelli, la cui carne veniva consumata con un pasto rituale. Oggi come in passato si ritrovano sulla tavola le spighe di grano tramutate in pane, le erbe, le uova, l'agnello, caratteristici alimenti della Pasqua.

La Pasqua religiosa più antica è quella ebraica, con la quale si celebra la liberazione del popolo di Mosè dalla schiavitù in Egitto. La Pasqua cristiana celebra, invece, la Resurrezione di Cristo.

dei ragazzi eseguono il gesto DABfoto di Gokudabbing

(Gesto) Dab (Dance)

Inglese, pronuncia: dab dans.

Etimologia

Il termine dab deriva dal verbo dabbing con il quale si indica l'inalazione di vapore di miscele altamente concentrate di cannabinoidi. 

Significato
  1. Il gesto dab è un movimento in cui la persona alza un braccio dritto lateralmente con una certa angolazione verso l'alto, china la testa avanti e ripiega l'altro braccio sul viso con la stessa angolazione come se dovesse parare uno sternuto. Spesso si vede il gesto eseguito con un leggero inchino.
  2. Dabbare è l'atto di presentare il gesto dab a qualcuno.
  3. La dab dance è una danza che contiene il gesto dab.

una mimosa vista da molto vicino i fiori sono piccoli e simili ad un pon pon di colore giallo

Per strada, a casa, in ufficio, nelle auto, sulle biciclette. Prima tra le mani degli uomini, finiscono poi in quelle delle donne. Il fiore dell’8 marzo, la mimosa, è legato a questo giorno tra leggenda e necessità.

una donna con la veletta inserisce la scheda nell'apposito contenitore

La mimosa dell'8 marzo compie 71 anni, come il voto delle donne in Italia

Oggi in tutto il mondo e in Italia dunque si festeggia la festa della donna e tutti si preparano tra auguri, frasi, idee o semplici omaggi alle donne per celebrarle in questa giornata molto particolare.

un bellissimo albero di nocciole

Corilicoltura

Sostantivo

Etimologia

Il termine corilicoltura composto dal latino corylus = (nomenclatura del nocciolo) + coltura = "coltivazione".

Significato

La corilicoltura è la coltivazione del nocciòlo.

Nocciòlo (Corylus avellana)

Il nocciòlo è una pianta appartenente alla famiglia delle Betulaceae. Il nome del genere deriva dal greco κορις = elmo, la stessa radice di coriaceo, mentre l'epiteto specifico deriva da Avella, comune della provincia di Avellino in Campania, famosa fin dall'antichità per la bontà delle sue nocciole.

grafica del 2017 i puntini delle i sono delle fiammelle,una mano fa da tronco e tante fiammelle formano un albero

13° edizione della Festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili promossa da Radio Due e dalla popolare trasmissione "Caterpillar"

A “M'illumino di meno” si può partecipare anche a titolo personale. Aderire è molto semplice: basta infatti un’azione che possa razionalizzare i consumi quotidiani, una buona pratica da mettere in atto, come usare la bicicletta o un mezzo pubblico al posto dell’auto, un gesto di condivisione contro lo spreco delle risorse. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della trasmissione Caterpillar...

Se invece volete spegnere tutto a casa, soprattutto la televisione e il telefonino, potete uscire cercando le iniziative programmate nella vostra zone, ecco quelle della provincia di Varese...

due maschere del carnevale di Venezia

Passato San Valentino è tempo di pensare al Carnevale. Se non conosci le date di Carnevale del 2017 sei nel posto giusto. Se vuoi conoscere tutto sulle date più importanti del Carnevale 2017 devi semplicemente continuare a leggere. 

un mosaico di Alessandro a CavalloAlessandro Magno in sella al suo cavallo Bucefalo nella battaglia di Isso contro Dario III di Persia. Mosaico pavimentale il cui prototipo Plinio il Vecchio ascrive al pittore Philoxenos di Eretria. (Museo Nazionale di Napoli)

Alessandro Magno

È morto a soli 33 anni, eppure è ricordato con l’appellativo di “Magno”, cioè “grande”. Alessandro! Chi era realmente questo giovane re, che in soli undici anni ha cambiato il corso della storia?

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1065
Ieri818
Settimana Scorsa7616
Mese Scorso32380
Da Gennaio 2015928924

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out