NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
News Media

News Media

News, Meteo, curiosità.

dei ragazzi davanti ai computer

Una risposta ha provato a darla il settimanale «Panorama» che in una lunga inchiesta ci presenta i "46 lavori del 2030". Si parte da tre certezze: ognuno nel corso della vita farà almeno due o tre lavori diversi; molti dei lavori del futuro, oggi, non esistono; la chiave per trovare un buon impiego sarà l'adattabilità.

il disegnino dell'operazione in alto il titolo con sfondo arancione
Orologi avanti di un'ora domenica 25 Marzo, torna l'ora legale

Nella notte tra sabato e domenica l'ora solare lascia spazio a quella legale. Precisamente alle 2:00 di notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo dobbiamo spostare in avanti le lancette dell'orologio di 60 minuti. Questo passaggio ci "ruberà" un'ora di sonno ma in cambio avremo un'ora di luce in più durante la giornata.

Una bambina sorridente con la bandierina finlandese in mano e una magliettina rossa

In occasione della Giornata mondiale della felicità che si celebra il 20 marzo

Il World Happiness report dell'Onu ha stilato la classifica annuale dei Paesi più felici. Al primo posto c'è la Finlandia, che ha fatto passare la Norvegia al secondo posto. Al terzo posto la Danimarca, seguita da Islanda, Svizzera, Olanda e Canada.
L'Italia guadagna una posizione, ma è solo al 47esimo posto. Più ricchi ma meno felici gli Usa, scesi dal 14esimo al 18esimo posto: il Paese è afflitto da obesità, depressione e abuso di droghe.

Allerta Protezione civile per domani, rovesci intensi su tutta la penisola italiana

In arrivo temporali e forti raffiche di vento da Nord a Sud. Lo indica un avviso meteo della Protezione civile in relazione agli effetti di una perturbazione atlantica che domani colpirà l'Italia. Dalle prime ore del mattino ci saranno dunque cieli grigi e precipitazioni diffuse e abbondanti, inizialmente su Liguria, Piemonte, Lomardia occidentale via via in estensione al resto di questa regione, Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni, che si estenderanno dal pomeriggio anche a Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise, saranno accompagnati da attività elettrica e forti raffiche di vento. Previsti, inoltre, venti forti con rinforzi di burrasca su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia e Lazio con possibili mareggiate lungo le coste. Valutata per domani allerta arancione sui bacini di Levante della Liguria, centrali e orientali dell'Emilia Romagna e settori nord occidentali della Toscana. Allerta gialla sui restanti settori di queste tre regioni, oltre che sul Piemonte meridionale, nonché su Umbria, Lazio e sui settori occidentali del Molise e dell'Abruzzo. 

Nella foto la vista un particolare di una mano che tiene un termometro vecchio stile al mercurio la temperatura misurata è alta

Aumenta il numero di casi gravi confermati per influenza

I ricoverati da settembre 2017 in terapia intensiva sono in continuo aumento: l'ultimo bollettino FluNews dell'Istituto superiore di sanità riporta 652 casi, con 134 morti. Si sono registrati 14 casi gravi di influenza confermata in donne in gravidanza, due sono morte. 11 vittime fra i bambini con meno di 14 anni di età. Il 92% dei decessi si è verificato in persone di età superiore ai 25 anni. Dei casi gravi segnalati, il 58% di sesso maschile, con età media di 61 anni.

Trovate in mare 230'000 specie ne mancano ancora 750'000

In tutti i mari del mondo sono state censite 230.000 specie in 25 aree studiate e 10 anni di lavoro con 360 ricercatori provenienti da 80 nazioni. Questo, in sintesi, il primo censimento del popolo degli abissi attuato dal Census of marine life «Coml». Il Mediterraneo risulta al quarto posto per  ricchezza di biodiversità ma è anche il mare che purtroppo rischia maggiormente.

Appunti di studio

Da D'Annunzio estetista alle guerre intestinali, al terremoto di Hiroshima a Tacito che racconta la vita di Hitler: il bestiario dei maturandi.

una serie di monetine su un tavolo nero

La commissione Bilancio della Camera ha dato il via libera all'emendamento Boccadutri che sospende dal 1 gennaio del prossimo anno il conio delle monetine da 1 e 2 cent. Rifiutate dai distributori automatici e dalle macchinette per la sosta auto, odiate dai consumatori, dalle cassiere e dagli allergici al nichel e carissime per lo Stato. Non è un caso che in alcuni Paesi la loro abolizione è già stata attuata da tempo. In Finlandia, contestualmente all’avvento della moneta unica, nel gennaio 2002, si decise per l’arrotondamento dei prezzi ai più vicini 5 centesimi. Decisione seguita due anni dopo dall’Olanda, che risparmia in questo modo 36 milioni di euro l’anno. Nel 2010 è stato il turno dell’Irlanda e nel 2014 dal Belgio. E ora potrebbe essere, finalmente, il turno dell’Italia con un risparmio annuo di circa 20 milioni.

il grafico dell'andamento dei saldi di finanza pubblica degli ultimi 20 anni

Negli ultimi 9 anni sono state varate manovre sui conti pubblici per complessivi 960 miliardi di euro. Si tratta di risorse finanziarie sparse in 52 provvedimenti normativi e 1.099 nuove voci di entrate nelle finanze statali e locali. Questi i risultati principali di una ricerca del Centro studi di Unimpresa, che ha incrociato gli effetti di tutti le misure di spesa e di entrata approvate tra il 2008 e il 2017. Secondo la ricerca, l'indebitamento netto è cresciuto di 175 miliardi, con il fisco italiano che continua a essere il peggiore d'Europa.

Pagina 1 di 28

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi621
Ieri972
Settimana Scorsa5670
Mese Scorso35950
Da Gennaio 20151088102

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out