NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Medicina & Salute

Medicina & Salute

La comunicazione della salute promuove la salute stessa. La prevenzione è l'insieme di interventi finalizzati ad impedire o ridurre il rischio (ossia la probabilità) che si verifichino eventi non desiderati ovvero ad abbatterne o attutirne gli effetti in termini di morbosità, disabilità e mortalità.

Guardare alla persona come centro dell'intervento di prevenzione, significa saperla leggere nel contesto in cui si trova, collocandola in una situazione dinamica di relazioni con le altre persone, ma anche con agenti biologici, chimici e fisici presenti nell'ambiente, e con le strutture abitative, ricreative, lavorative frequentate.Secondo una tale visione, la prevenzione non può dunque pensare a singoli interventi che riguardano la singola persona, ma deve mirare, nella strategia complessiva, a far sì che tutto quanto circonda e, in certa misura, compenetra la persona, possa concorrere al suo benessere.

Questo significa saper collocare ogni singola azione in un contesto complessivo, del quale si ha piena padronanza (attraverso gli indicatori epidemiologici), rispetto al quale si definiscono gli obiettivi (scegliendo le priorità verso cui indirizzare le risorse in base a criteri dichiarati) e nel quale si mettono in atto le azioni adeguate (sulla base delle evidenze di efficacia). La prevenzione collettiva prevede, dunque, interventi finalizzati ad affrontare problematiche sanitarie di rilievo quali-quantitativo, con interventi rivolti sia alla persona (come screening, vaccinazioni, educazione sanitaria), sia agli ambienti di vita e di lavoro (come controlli nel settore alimentare, delle acque potabili, prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali).

Questa rubrica è dedicata alla Medicina, Salute e Benessere. Vengono affrontati temi di medicina per fornire informazioni sui vari aspetti della salute, alla prevenzione, dai sintomi delle malattie più diffuse alle possibili cure, dagli interventi di chirurgia estetica ai problemi psicologici.

Le informazioni contenute in questo rubrica non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

te freddo

Soffrite di calcoli renali? Allora attenzione a non esagerare con il consumo di tè freddo. A mettere in guardia è una ricerca portata a temine dalla statunitense Loyola University.
Secondo lo studio l'assunzione eccessiva di tè freddo aumenta il rischio di sviluppare i fastidiosi calcoli renali. (continua)

Chirurghi all'opera

Impiantare una pompa cardiaca che supporta il lavoro del cuore senza aprire il torace: un intervento da fantamedicina fino a poco tempo fa, una realta' invece da pochi giorni all'ospedale di Padova dove l'equipe del professore Gino Gerosa ha impiantando il supporto cardiaco 'Jarvik 2000' in un paziente di 67 anni, per la prima volta al mondo senza aprire lo sterno.

L'uomo, che ha superato brillantemente il decorso post operatorio, soffriva di una grave cardiomiopatia dilatativa.

''Un paziente che avrebbe sopportato con parecchie difficolta' le conseguenza di una operazione con tecnica tradizionale - ha spiegato oggi il prof. Gerosa - quindi abbiamo deciso di operare nella maniera meno invasiva possibile''. Il cardiochirugo ha spiegato stamane in una conferenza stampa a Padova come ha proceduto per l'operazione. ''L'approccio che abbiamo usato - ha detto - e' stato quello di una piccola incisione di circa dieci centimetri sotto il pettorale sinistro, che ha permesso di ridurre con l'invasivita' chirurgica anche il dolore post operatorio''. ''La pompa assiale - ha proseguito - e' stata inserita preservando l'integrita' ossea della parete toracica laterale ed evitando l'apertura completa dello sterno''.

(ANSA)

Pagina 20 di 20

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi27
Ieri1107
Settimana Scorsa7616
Mese Scorso32380
Da Gennaio 2015926168

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out