NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Monica Bellucci non ha paura di invecchiare!

Monica Bellucci

Data di nascita: 30 Settembre 1964
E' un'attrice e modella italiana.

Aforismi di Monica Bellucci

  • “È brutto vedere il corpo decadere senza che tu gli abbia dato il permesso.”
  • “Se non posso vedere mio marito per due mesi, è ridicolo chiedergli di essermi fedele a priori.”
  • “Il dolore ci rende malati fisicamente e, visto che ci dobbiamo convivere tutti, il segreto è saperlo metabolizzare. Per evitare che ci uccida.”
  • “Se non ci fosse la Sicilia, il cinema non esisterebbe. Tutte le grandi storie sono nate qui.”
  • “Non è obbligatorio avere un marito o un compagno. La solitudine non deve farci paura.”
  • “Un regista dovrebbe proteggere le sue attrici, non si può mostrare così la cellulite.”
  • “Ho cambiato atteggiamento: non sono più io che indosso i vestiti, sono i vestiti che indossano me.” 
  • "So quanto l'amore ricevuto nella prima parte della vita ti segni per sempre. Leonie [la sua secondogenita] fra un anno o due non si ricorderà niente di questi momenti che passiamo insieme, del fatto che è sempre con me da quando è nata, che l'allatto. Ma, a livello inconscio, si costruirà qualcosa di forte.“
  • "Sono qui, vivo in un pianeta sospeso nell'universo: già questo pensiero basterebbe per diventare pazzi! Siamo così piccoli, impauriti e a volte ce la prendiamo per cose senza importanza...“
  • Non abbiamo nulla da invidiare agli altri paesi del mondo.
  • Per girare "Malèna" sono stata cinque mesi a Siracusa, ho vissuto in questa parte di Sicilia. Un periodo bellissimo, dove sono stata coccolata tanto dalle persone del posto, affettuose e dolci. I luoghi meravigliosi, un paesaggio incredibile. Come del resto è stupenda Taormina, e quando questa mattina ho aperto le finestre della stanza sono rimasta senza fiato. Una luce unica, una natura dalla presenza forte. In Sicilia ci sono luoghi che ti rimangono nell'anima, e che non assomigliano a nessun altro posto.

La cultura a portata di mano 

Sìstole

Etimologia

Dal greco: sistolé, contrazione; derivato del verbo "sistèllo" io restringo, contraggo. Sostantivo femminile.

Significato
  • Contrazione del miocardio; è quel movimento del cuore che pompa il sangue nei ventricoli prima e nel resto del corpo poi. Si confronta con la 'diastole', che descrive l'opposta dilatazione.
  • Nella metrica classica indica invece l'abbreviamento di una sillaba lunga, mentre in quella italiana descrive lo spostamento indietro di un accento, che trasforma a fini ritmici una parola tronca in una parola piana: esempio dantesco del mutamento di "pietà in pièta" e "podestà in podèsta".

 

Aggettivo

Sistolico:  della sistole; che concerne la sistole: ritmo sistolico

Sinonimi

Restrizione, contrazione.

Contrari

Dilatazione, estensione.

 

 

 

Jennifer Lynn Lopez

Conosciuta anche col soprannome di J.Lo (New York, 24 luglio 1969), è una cantautrice, attrice, ballerina, produttrice discografica, televisiva, cinematografica, stilista, imprenditrice, produttrice di profumi, coreografa e scrittrice statunitense.

Aforismi di Jennifer Lopez

  • - Milo: Credo proprio che dovrò perquisirti. - Nicole: Perché ti sembra che nasconda un'arma fra le tette?
  • - Forse non avrò bisogno del tuo denaro! Ho detto forse, aspetta!
  • - Ross: Io non sarei bravo a rimorchiare? Con te ha funzionato, ti pare? Rachel: Oh, certo! Incontrata, corteggiata e bam, dopo nove anni sono stata tua!
  • Quel giorno nel deserto quando stava per scoppiarmi la testa nel tentativo di negare la realtà, avevo finalmente toccato il fondo.
  • Non mi ero nemmeno resa conto di aver perso così tanto la fiducia in me stessa finché finalmente non ho cominciato a recuperarla.
  • Scoprii di avere una scarsa autostima, cosa che non mi sarei mai aspettata. 
  • Non ti puoi aspettare di essere trattata per quello che vali se sei tu la prima a credere che non vali.

uomo ideale (Kledi Kadiu)

L'uomo ideale per sconsolata (in attesa di Kledi...)

Indando deve avere le tre S: Secksy, Signore, Sensibbile.

Poi andiamo all'alfabeto:

A mi deve... Amare
B mi deve... Bastare
C mi deve... Capire
D mi deve... Difendere
E mi deve... Entusiare
F mi deve... Fascinare
G mi deve... Girare gli assegni
H mi deve... Haccarezzare
I mi deve... Intuire
L mi deve... Le... ggere nel pensiero
M mi deve... Mantenere
N mi deve... Notare
O mi deve... Offrire (sà facciamo alla romana? Io sono siciliana!)
P mi deve... Proteggere
Q mi deve... Qustodire (tu ci tieni alla makkina, alla moto? E stai attendo angora...t'à fottuto! La Donna uguale)
R mi deve... Rispettare
S mi deve... Scatenare
T mi deve... ...ombare
U mi deve... Uuuu quande cose vuoi sapere...

Cicerone

Non amo nimium diligentes.

Non amo le persone troppo zelanti. 

Checco Zalone

Nato a Bari il 3 giugno 1977
Cantante, attore, comico italiano

Aforismi di Checco Zalone

  • Non puoi scancellare sei anni d'amore con il fotoschoc.
  • Se ce l'ho fatta io... ce la puoi farcela anche tu!
  • Ecco, questo è il Sud! Questa è l'obertà!
  • Checco : Mi dispiace per quello che ho detto prima, il fatto del treno, il fatto che ho detto che è salito il ri... l'uomo... come si dice la razza vostra in italiano?
  • [Al convegno del Partito del Nord] Ciao Calabria!!
  • Presentatore : Ma tu il cervello l'hai preso a Media Shopping?
  • Checco : Hey Checco, ogni volta che dedichi questa canzone ad una ragazza lei ti ammolla, ma, dico io, ma non è che porta sfiga 'sta cacata di canzone Checco, non la fare più, sint'a me! 
  • Mamma: E compratelo un cellulare che così ti chiamo! Checco: Mamma, un vero cantante non è facilmente riperibile, non ce l'ha il cellulare. Se uno lo vuole chiama il manager e si mette d'accordo.
  • Alfredo: Oh, tua mamma mi ha detto di Angela, mi dispiace! Sì, vabbè, mò frecatene... Checco: È stata una doccia fresca.
  • Manolo: Com'è andato il viaggio? Checco: Guarda, non mi fate pensare al viaggio. Manolo: Ch'è successo? Checco: Non va a capitare un ricchione nel mio scompartimento, proprio di fronte a me! Manolo: Terribile... 
  • Alfredo [Rivolto al suo compagno Manolo]: Tieni i pomodorini, tieni compagnia a Checco, mò vengo. [Corre a separare i letti] 
  • Checco: Ma pure le Ferrovie dello Stato: fate uno scompartimento a parte per questa gente! Manolo: Esatto... 
  • Checco: Con gli anziani vicino, dove finiremo?
  • Checco: Questa è la classica chitarra classica, è una chitarra a corde... Marika: Lo vedo. Checco: Vediamo come suona. [Suona un accordo] Innanzitutto bisogna accordarla... Marika: Perché, è importante accordarla? Checco: Acciminchia se lo è!
  • Giulio: [Leggendo i titoli delle canzoni di Checco] "Immensamente Angela", "Angela al tramonto" "Sognando Angela"... Dev'essere importante questa Angela... Ma questa qua in fondo, "Guarda tu 'sta zoccola"? 
  • Checco: Sempre Angela! L'ultima che l'ho scritta, perché m'ha lasciato.
  • Emo: Io sono emo. Checco: Ciao, io sono Checco. Senti, ma che sono quei tagli che avete sui bracci? Emo: Noi ci tagliamo perché soffriamo. Checco: Scusa, secondo me è all'ammers (al contrario), voi soffrite perché vi tagliate! Provate a non tagliarvi e vedete che non soffrite.

Proverbio

Experto crede Ruperto

Credi all'esperienza di Roberto.

Cioè dà credito a colui che ha avuto lunga esperienza della vita. 

La cultura a portata di mano

Fregola

Etimologia

Dall'italiano: fregare.

Significato
  • Originariamente si riferiva ai pesci che nel tempo della deposizione delle uova si fregavano ai sassi.
  • Attualmente la locuzione fregola viene indicata come eccitazione sessuale degli animali che quando vanno in calore si strusciano; andare in fregola, in calore, periodo della fregola, degli amori. Per estensione si riferise anche al desidero non represso fra l'uomo e la donna.
  • In senso figurato: frenesia, grande smania; gli è venuta la fregola di scrivere un diario, di fare una telefonata inopportuna.
Sinonimi

Calore, foia, arrapamento, eccitazione, libidine, voglia.
In senso figurato: Brama, bramosia, farnetico, frenesia, mania, smania.

foto del personaggio, capelli un po' lunghi scaapigliato giacca nera con camicia bianca e cravatta nera con il nodo piccolo, stringe una medaglia

Sir James Paul McCartney

(Liverpool, 18 giugno 1942)
Paul McCartney è un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico e cinematografico, sceneggiatore, attore, pittore e attivista britannico. Raggiunse la fama internazionale come bassista nei Beatles insieme con John Lennon, George Harrison e Ringo Starr.

Aforismi e Citazioni di James Paul McCartney 

  • Alla fine l'amore che prendi è uguale all'amore che hai dato.
  • Le voci sulla mia morte sono oltremodo esagerate. Comunque, se fossi morto, sarei stato sicuramente l'ultimo a saperlo.
  • Non si può mangiare ciò che ha un volto.
  • Ne abbiamo passate tante, negli anni sessanta, con tutta la droga e gli amici che morivano come mosche, e adesso siamo arrivati al punto in cui diamo davvero un grande valore alla vita.
  • Sua maestà è una ragazza molto piacevole, ma non ha molto da dire.
  • Ora capisco che prendere droghe era come prendere un'aspirina senza avere mal di testa.
  • Hanno detto di noi: ma i Beatles non erano materialisti. Balle. Io e John Lennon dicevamo sempre, mentre ci sedevamo a tavolino a comporre una nuova canzone: “Scriviamo i soldi per un'altra piscina, ok?”
  • Penso che ci sia l'urgenza di fermare la terribile fugacità del tempo. Con la musica, la pittura... cercate di catturare anche un solo attimo maledetto.
  • Il fatto è che io non sono un maniaco dell'auto. Anzi, sono estremamente imbarazzato quando devo entrare in un garage, indicare con un gesto vago il motore e dire: "Ehm, penso si tratti del... ehm... sapete... il coso che si è rotto!!!"
  • Sul Daily Mirror c'era la storia di questa ragazza che scappò di casa e suo padre disse:"Le abbiamo dato tutto,non capisco perchè se ne sia andata." Ma non le aveva dato poi così tanto, non almeno ciò che lei voleva quando scappò di casa."
  • Ci deve essere un modo migliore per fare le cose che vogliamo, un modo che non inquini il cielo, o la pioggia o la terra.
  • Continuo a pensare che l'amore è tutto ciò di cui hai bisogno. Non conosco un messaggio migliore di questo.
  • Nella vita reale, chi non rinuncia è un coraggioso. 
  • Se ci fosse un processo contro di me per perversione sessuale, quella sarebbe sicuramente una prova. Ma io negherei con forza!

la foto in bianco e nero di Kledi Kadiu molto uomo

Uomo (per Sconsolata)

Uomo, lo so che il momento è delicato
ma io ringrazio il padreterno per il dì che ti ha creato
che se tu su questa terra ora non ci stavi,
me lo dice qualcuno per che fare io campavo?
Uomo, tu mi piaci
mi piaci veramente
mi piace la tua voce, il tuo corpo, la tua mente
mi piace il profumo di tabacco e caffè
mi piacciono i baffi, la cintura, il gilè
mi piace il tramviere che mi porta a casa mia
mi piace l'operaio che aggiusta la via
mi piacciono lo sportivo, il cantante, l'attore,
mi piacciono Bassolino, Rutelli, il mio dottore
mi piacciono tutti, non m'importa che fanno
mi basta che sia un uomo, non un quacquaracquà
che ha una legge, che è quella del cuore
che dentro è modesto e fuori è signore
che sa parlarti con bella fantasia
che pure a parole può mettere allegria
che sa guardarti con quel sorriso
che scatena l'inferno...ma promette il paradiso.
Uomo, io sono femmina, e sono fatta per te
ma mi devi cercare
ti devi perdere con me
E NON MI TRATTARE COME FOSSI UNA COSA
POI IO CACCIO LE SPINE...
E TI PERDI LA ROSA
Uomo, io sono femmina e sono fatta per te.
Il giardino segreto dove Dio ci ha creato
non l'abbiamo perduto, se restiamo abbracciati
ma se tu ti ritiri, mio uomo adorato,
che devo dire ancora?
Chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato
scordati la costola che mi hai prestato?

Pagina 4 di 195

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi62
Ieri813
Settimana Scorsa6169
Mese Scorso26816
Da Gennaio 20151230663

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out