NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

un detective con la lente scopre delle scatolette di fagioli aperte mentre dalla città partono delle scoregge enormi che attraversano il cielo

Scìachìmista

Sostantivo maschile e femminile

Etimologia

Il termine Scìachìmista è composto da scia = "traccia spumosa" (di una nave odi un aereo) + chimista derivato da chimica = "scienza che studia le sostante". Il neologismo Scìachìmisti nasce giornalisticamente nei primi anni 2000 riferito a chi parla di "scie chimiche".

Significato

Uno Scìachìmista è una persona fissata per la teoria del complotto sulle scie chimiche, la quale sostiene che le scie di condensazione visibili nell'atmosfera terrestre create da alcuni aerei non siano formate da vapore acqueo ma composte da agenti chimici o biologici, spruzzati in volo per mezzo di ipotetiche apparecchiature montate sui velivoli commerciali, per varie finalità.

foto del personaggio, capelli un po' lunghi scaapigliato giacca nera con camicia bianca e cravatta nera con il nodo piccolo, stringe una medaglia

Sir James Paul McCartney

(Liverpool, 18 giugno 1942)
Paul McCartney è un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico e cinematografico, sceneggiatore, attore, pittore e attivista britannico. Raggiunse la fama internazionale come bassista nei Beatles insieme con John Lennon, George Harrison e Ringo Starr.

Aforismi e Citazioni di James Paul McCartney

  • Alla fine l'amore che prendi è uguale all'amore che hai dato.
  • Le voci sulla mia morte sono oltremodo esagerate. Comunque, se fossi morto, sarei stato sicuramente l'ultimo a saperlo.
  • Non si può mangiare ciò che ha un volto.
  • Ne abbiamo passate tante, negli anni sessanta, con tutta la droga e gli amici che morivano come mosche, e adesso siamo arrivati al punto in cui diamo davvero un grande valore alla vita.
  • Sua maestà è una ragazza molto piacevole, ma non ha molto da dire.
  • Ora capisco che prendere droghe era come prendere un'aspirina senza avere mal di testa.
  • Hanno detto di noi: ma i Beatles non erano materialisti. Balle. Io e John Lennon dicevamo sempre, mentre ci sedevamo a tavolino a comporre una nuova canzone: “Scriviamo i soldi per un'altra piscina, ok?”
  • Penso che ci sia l'urgenza di fermare la terribile fugacità del tempo. Con la musica, la pittura... cercate di catturare anche un solo attimo maledetto.
  • Il fatto è che io non sono un maniaco dell'auto. Anzi, sono estremamente imbarazzato quando devo entrare in un garage, indicare con un gesto vago il motore e dire: "Ehm, penso si tratti del... ehm... sapete... il coso che si è rotto!!!"
  • Sul Daily Mirror c'era la storia di questa ragazza che scappò di casa e suo padre disse:"Le abbiamo dato tutto,non capisco perchè se ne sia andata." Ma non le aveva dato poi così tanto, non almeno ciò che lei voleva quando scappò di casa."
  • Ci deve essere un modo migliore per fare le cose che vogliamo, un modo che non inquini il cielo, o la pioggia o la terra.
  • Continuo a pensare che l'amore è tutto ciò di cui hai bisogno. Non conosco un messaggio migliore di questo.
  • Nella vita reale, chi non rinuncia è un coraggioso.
  • Se ci fosse un processo contro di me per perversione sessuale, quella sarebbe sicuramente una prova. Ma io negherei con forza!

Sorridente barba ben curata orecchini vistosi con entrambe le mani alzate fa segno di vittoria

Ringo Starr

Pseudonimo di Richard Parkin Starkey, è un batterista, cantautore, compositore, attore, pittore e doppiatore britannico. Dal 1962 al 1970 è stato il batterista e talvolta cantante principale o corista del complesso musicale dei Beatles.
(Liverpool, 7 luglio 1940)

Aforismi e citazioni di Ringo Starr

  • Mi piace Beethoven. Specialmente le poesie.
  • La parsimonia è un lusso che non tutti si possono permettere.
  • A non andare d'accordo, dopo mezz'ora che stanno insieme, sono Paul e Lennon. O per meglio dire, non legano se si incomincia a parlare di canzoni. Sono troppo diversi per mentalità.
  • Il mondo è pieno di gente che crede ai dischi volanti. Anche nella compassata Inghilterra non mancano i 'visionari spaziali'.
  • Quando si passano i trent'anni, e si ha la sensazione d'aver già avuto tutto dalla vita, ci si sente come paralizzati.
  • Oggi, in un mondo sovrappopolato, intasato, sull'orlo dell'inabitabilità, se proprio vuoi andartene lontano, che direzione si può prendere? Lo spazio, non le pare?
  • George Martin è diventato sordo da un orecchio, ora può lavorare solo in mono.
  • Mentre sono in macchina a volte chiudo gli occhi e medito, tanto è il mio autista a guidare.
  • Woody Allen mi piace perché è più brutto di me.
Photo by Roy Kerwood CC BY 2.5

John Lennon

John Winston Ono Lennon, cantautore, polistrumentista, poeta, attivista e attore britannico.
Ha fatto parte dei Beatles e con Paul McCartney ha formato una delle più importanti partnership musicali di successo della storia della musica del ventesimo secolo, scrivendo alcune tra le canzoni più famose della storia del rock and roll.
(Liverpool, 9 ottobre 1940 – New York, 8 dicembre 1980)

Aforismi e citazioni di John Lennon

  • Viviamo in un mondo in cui ci nascondiamo per fare l'amore, mentre la violenza e l'odio si diffondono alla luce del Sole.
  • Non ho intenzione di sacrificare il vero amore per nessuna fottuta puttana, amici o affari perché alla fine, la notte, sei solo.
  • Julian fu un figlio non previsto. Che venne fuori da una bottiglia di whisky
  • Combattere per la pace è come fare sesso per la verginità
  • Durante la prossima canzone, voi seduti nei posti più economici battete le mani, per gli altri è sufficiente far tintinnare i gioielli.
  • La realtà toglie molto all'immaginazione.
  • Quando ero più giovane, mi piaceva pensare che il mondo fosse ai miei piedi, che mi dovesse qualcosa. Quando sei giovane, è così che la vedi.
  • Pensavo davvero che l'amore ci avrebbe salvati tutti.

un disegno un camino con una merla e il merlo che gli porta dei vermi la merla ha il fular e il merlo la sciarpa a lato i tre giorni del calendari

I giorni o dì della Merla

Storie, curiosità e leggende: ecco i "segreti" sui giorni della Merla. Un affascinante viaggio tra tradizione e Natura.

La data

La tradizione vuole che il 29, 30 e 31 di gennaio, gli ultimi tre giorni di questo primo mese dell'anno, siano ricordati come i giorni o dì della Merla.

Il freddo

Con i giorni della Merla è indicato tradizionalmente uno tra i periodi più freddi dell'inverno. Una credenza popolare che non sembrerebbe discostarsi molto della realtà. L'inverno fa il giro di boa e si appresta ad iniziare l'ultima fase.

La protagonista

Molte sono le versioni che spiegano la nascita di questa leggenda. In tutte un unico protagonista: una Merla...

una foto divisa orizzontalmente illuminazione pubblica, energia, eolico, nucleare, solare

Public Utility

Inglese, pronuncia: pablec iutileti.

Etimologia

La locuzione public utility è composta dal termine public che deriva dal latino publicus = "del popolo", "dello Stato" e dal termine utility che deriva dal latino utilitas = "utilità".

Significato

Una public utility è un'azienda che fornisce servizi considerati essenziali o strategici per la collettività su cui opera. In quanto essenziali o strategici, la fornitura di questi servizi, viene demandata ad un'azienda di proprietà pubblica (composta anche da più enti) che però opera con diritto privato in base ad un contratto di servizio. L'ente pubblico proprietario, opera il controllo tramite la nomina dei vertici aziendali. Questa strategia è essenziale per garantire che venga perseguito più un fine di utilità pubblica che di mero ricavo economico. Ovviamente eventuali passività di bilancio pesano negativamente sulla collettività, quindi la mission di queste aziende deve essere di massimo compromesso tra i costi e i benefici per la collettività. Generalmente queste aziende amministrano il patrimonio immobiliare di un comune e/o sono gestori di reti o di servizi alla popolazione sia a livello comunale, consorziale (vari comuni), provinciale, regionale e anche a livello nazionale. Un esempio di public utility è l'azienda che raccoglie e smaltisce i rifiuti. Nonostante nella maggior parte dei casi, se va bene, il bilancio di queste aziende si avvicina solo alla parità, alcuni servizi come ad esempio la fornitura di energia, sotto forma di Gas o anche elettrica possono essere invece un'ottima forma di finanziamento per gli enti proprietari.

L'anello nuziale

Perché la fede si porta a sinistra? In epoca romana a scambiarsi un anello, in ferro e poi in oro, erano i "promessi sposi" all'atto del fidanzamento; questo era un contratto stipulato dai genitori per sancire una promessa di nozze e regolarne gli aspetti finanziari. L'anello simboleggiava quindi la promessa di un'unione vantaggiosa per le famiglie.

il camion transformers della ferrari diventa una abitazione con uffici e officina

Paddock

>Inglese - pronuncia: pàdek

Etimologia

Il termine paddok deriva da pad = "tampone", "lettiera di fieno" ironicamente derivato dal Proto-Germanico (fur) pado = "Abitat della Rana", quella macchia erbosa zuppa d'acqua.

Significato
  1. Nell'allevamento, il paddok è il recinto annesso alle stalle per bovini, per suini o per equini, che serve per la sosta all’aperto degli animali, specialmente nella stagione estiva.
  2. Nell'ippica il paddok è l’abitazione di cavalle fattrici e puledri, costituito da un box o da una scuderia che ha davanti un recinto erboso chiuso da palizzate; negli ippodromi, il recinto per la presentazione dei cavalli prima della corsa.
  3. Per estensione, negli autodromi, il paddok è il recinto dove stazionano i camper delle "scuderie" motoristiche e dove si esegue la manutenzione delle vetture da corsa prima dell’entrata in pista.

un'alba al mare, a destra in un montaggio il volto del poeta in controluce

Mattina

Una delle più belle e brevi poesie della letteratura. Le parole che la compongono, sono il tentativo del poeta di ricercare una nuova "armonia" con il cosmo. Il poeta ermetico Ungaretti compone il verso in Santa Maria la Longa, è il 1917 (103 anni fa) ed è un fante della 1a guerra mondiale.

Gaio Giulio Fedro

busto in marmo del persoaggio capelli ricci viso tondo barba ricciaGaio Giulio Fedro è stato uno scrittore romano, autore di celebri favole, attivo nel I secolo. Fedro rappresenta una voce isolata della letteratura: riveste un ruolo poetico subalterno in quanto la favola non era considerata un genere letterario "alto" anche se possedeva un carattere pedagogico e un fine morale.
(20-15 avanti Cristo - 51 dopo Cristo)

Versione latino

Vulgare amici nomen, sed rara est fides

Analsi del testo

Frequente la classificazione di amico, ma la fedeltà è rara

Questo detto latino ci fa capire che il problema, come al solito, nasce nella notte dei tempi. Oggi, come al solito, qualcuno approfitta delle debolezze umane.
Nel contesto dei social media, il termine "amico" è usato per descrivere i contatti piuttosto che i rapporti. Abbiamo la capacità di inviare un messaggio ai nostri "amici", ma non è la stessa cosa che avere un vero "rapporto" con quella persona.
Inoltre ci preoccupiamo troppo di avere amici mentre dovremmo concentrarci sull’essere un amico.

Pagina 4 di 197

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi7
Ieri1731
Settimana Scorsa12406
Mese Scorso43991
Da Gennaio 20151699982

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out